12^ Giornata ‘RAIL SAFE DAY’ : La polizia di stato contro i comportamenti illeciti in ambito ferroviario

12^ Giornata ‘RAIL SAFE DAY’ : La polizia di stato contro i comportamenti illeciti in ambito ferroviario

pol Immagine 059polfer alessandria

Questura di Alessandria: Proseguono a livello nazionale, disposti dal Servizio di Polizia Ferroviaria di Roma, i controlli straordinari della Polizia Ferroviaria per il contrasto agli indebiti comportamenti  in ambito ferroviario e, in particolare, al fenomeno dell’attraversamento binari, purtroppo ricorrente nelle stazioni ferroviarie o nei pressi di passaggi a livello. I recenti, tragici investimenti  avvenuti a Domodossola, Centallo e Savigliano, 3 morti e un ferito grave in meno di un mese, confermano l’attualità e l’urgenza di proseguire, in maniera instancabile, l’attività di prevenzione  e repressione,  nel rispetto delle regole basilari della sicurezza ferroviaria.

I servizi a tutela di tutti coloro che, per svariate ragioni, frequentano l’ambiente ferroviario hanno interessato  ancora una volta, nella giornata di mercoledì, 5 dicembre,  tutte le articolazioni del Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta che ha impiegato i propri operatori di Specialità in controlli nelle aree di competenza, anche con pattuglie lungo linea.

Gli operatori della Sezione Polfer di Alessandria hanno effettuato la vigilanza nella stazione di Tortona e del capoluogo, mentre il personale del Posto Polfer di Novi Ligure ha presidiato la stazione di Arquata Scrivia.

Ad Alessandria un marocchino 44enne è stato denunciato per non aver ottemperato all’ordine del Questore di lasciare il Territorio Nazionale e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione; ad un altro di 19 anni, anch’egli irregolare, è stato invitato a  presentarsi in Questura per chiarire la sua posizione in Italia.

Complessivamente, per i servizi di controllo sono stati impiegati 75 operatori del Compartimento che hanno identificato e in totale 532 persone di cui 195 stranieri e 6 minorenni; numerose anche le verifiche a bagagli  sia al seguito dei viaggiatori o custoditi presso gli appositi depositi presenti in stazione, effettuati con l’ausilio di metal-detector portatili.

Di rilievo anche l’attività svolta dagli Agenti della Specialità a bordo treno: 42 i convogli scortati sulle tratte di competenza del Compartimento, senza dimenticare i servizi che tutti i giorni vengono  effettuati sui treni notturni a lunga percorrenza, provenienti dal sud e diretti a Torino, come l’Intercity Notte Salerno-Roma Ostiense – Torino Porta Nuova dove la Polfer, sempre nell’ambito dei controlli in parola,  ha rintracciato un 47enne italiano, di origini campane, risultato evaso dagli arresti domiciliari e per tale motivo posto a disposizione della A.G.

In totale, sono state presidiate dalla Specialità quaranta tra stazioni e località sensibili dislocate su tutto il territorio delle due regioni, con un’azione a largo raggio a tutela della sicurezza di viaggiatori.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...