Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Fillea-Cgil-filca-Cisl-Feneal-Uil-420x219

Purtroppo questa stamattina, come ormai tutti i giorni in tutta Italia, a causa di un incidente sul lavoro avvenuto ieri mentre svolgeva la sua attività lavorativa all’interno di una galleria per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, il lavoratore MARTINO EGIDIO, sposato e padre di una figlia, dipendente della ditta EDILMAC di Gorle (BG) ha perso la vita.

Sta diventando una consuetudine inaccettabile.

Le Organizzazioni Sindacali del settore Edile della provincia di Alessandria e Genova, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2018, si possa ancora morire.

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL per questo motivo hanno proclamato sciopero con le seguenti articolazioni: per il personale turnista dalle ore 6.00 del 10 dicembre alle ore 6.00 del 11 dicembre per il personale giornaliero intera prestazione del 10 dicembre

Le Organizzazioni Sindacali, nella giornata di lunedì, saranno presenti con un presidio presso la Prefettura di Alessandria e la Prefettura di Genova. Nei prossimi giorni, altresì, metteranno in campo quanto necessario per riportare la sicurezza del lavoro e dei lavoratori al centro dell’attenzione e per non dover piangere altri morti

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...