– Da quando –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

Svuoto il cielo, oggi, raccolgo la sua acqua, la bevo ma nulla mi disseta come te e me insieme. Raccolgo anche le nuvole, quelle più grigie, ne faccio un maglione per scaldarmi ma nulla mi scalda come te e me insieme. Sarà che da quando esistiamo tutto è cambiato, io per prima. Sarà che da quando appartengo a noi sono diventata più piccola e più grande allo stesso tempo. Sarà semplicemente che laddove c è amore c’è vita.

“Storie d’amore”

@ElyGioia

View original post

– Perdere me stessa –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

Oggi, che pure il silenzio, solito ad urlare, tace, copro il viso.

Mi sposto affinché ogni raggio di sole arrivi a te.

La speranza, che il loro riflesso nei tuoi occhi mi illuminino, è attesa.

Oggi, non so brillare, ho bisogno di ricordare come si fa.

Persino la sabbia che scotta non la sento, incapace di accusare più nemmeno il dolore.

Incurante di ogni gesto, esprimo parole cercando di non affilarle troppo, amo e non taglio.

Oggi, che solo il sole potrà baciare la tua nuca, ho voglia di perdere me stessa, mai te.

Poso le mani nei capelli e lascio scrivere il cuore.

@ElyGioia

View original post

– Il giorno del silenzio –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

Opera di Christian Schloe

Ogni giorno vissuto va coltivato.

E così, oggi, prendo un po di quest’acqua decantata ed immergo ogni mio desiderio, affinché cresca ed arrivi a toccare la sua realizzazione.

Il sapere che tanto oggi, ci sarà solo silenzio, ed il fiore che è in me, è destinato solo a riposare, chiuso, in un angolo sì senza spine, ma anche senza luce.

Il sapere e comunque sperare.

Sperare di poter dare una lieve potatura pure oggi.

Ma, due mani non bastano, le mie poi sono così piccole, non forti.

Cercherò di trovare in quest’angolo essenze rimaste sulle sue due mura, essenze rimaste lì, dall’ultima volta che io stessa le avevo toccate, stesa, coi capelli arruffati dai mille contorti pensieri.

Cercherò di non badare al buio, lo prometto, m’impegnerò, lo farò per me stessa e per la vita di questo fiore, le cui radici contengono scritte indelebili, scritte che…

View original post 73 altre parole

– Fedele –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

<<Sono a corto d’idee>>, disse la fantasia all’amore. <<ed io ora come farò? >> rispose l’amore. <<be, ci sono io per questo>> disse, arrivando di corsa, il ricordo passato. <<Ma tu non fai parte più dell’oggi>>disse rattristata la fantasia. <<sbagli, se lo si vuole, un ricordo si può rivivere ancora più intensamente del momento in cui non si pensava a questo futuro>> rispose con fermezza il ricordo. <<Non lo so, non mi convince questa cosa del pensare al passato, io ho bisogno di nuovi momenti per rimanere in vita >> disse, con lo sguardo abbassato, l’amore. <<Non sei poi così forte allora>> bisbigliò, indispettita, la vittoria. <<questo non è assolutamente vero, non è come pensate voi>> disse, battendo un pugno al vento, l’amore. <<allora, dimostralo>> scrisse su un foglio di carta il coraggio. <<cosa devo fare? >> rispose, agitandosi, l’amore. <<apri solo un po’ di più le tue ali, chiudi…

View original post 137 altre parole

Quel fiore verdognolo…

IL MONDO DI ZORYANA ...dove l'amore inventa il suo infinito...

quel fiore verdognolo...

Che il temporale scoppi o svanisca!

Non è la fine del mondo.

L’amore è altro, o così lo pensavo,

un giardino che si espande,

quantunque ti sapesti donna e mai pensassi altrimenti,

fino a inglobare l’intero mare e tutti i suoi giardini

Amore dell’amore,

l’amore che ingoia tutto il resto, un amore riconoscente,

amore per la natura, per la gente, per gli animali,

un amore che genera cortesia e bontà…

L’amore a cui con me tu pure dovrai inchinarti –

un fiore, un fragilissimo fiore sarà la nostra sicurezza

e non perché noi siamo troppo deboli per fare altrimenti

ma perché al colmo della mia forza

ho rischiato ciò che dovevo fare,

mentre anche le ossa mi sudavano

per non poter gridare a te nell’atto.

Dell’asfodelo, di quel fiore verdognolo

simile a un ranuncolo sul suo stelo ramificato,

vengo, cara, a cantarti!

Il mio cuore si accende

pensando che ti…

View original post 55 altre parole

Quel fiore verdognolo…

IL MONDO DI ZORYANA ...dove l'amore inventa il suo infinito...

quel fiore verdognolo...

Che il temporale scoppi o svanisca!

Non è la fine del mondo.

L’amore è altro, o così lo pensavo,

un giardino che si espande,

quantunque ti sapesti donna e mai pensassi altrimenti,

fino a inglobare l’intero mare e tutti i suoi giardini

Amore dell’amore,

l’amore che ingoia tutto il resto, un amore riconoscente,

amore per la natura, per la gente, per gli animali,

un amore che genera cortesia e bontà…

L’amore a cui con me tu pure dovrai inchinarti –

un fiore, un fragilissimo fiore sarà la nostra sicurezza

e non perché noi siamo troppo deboli per fare altrimenti

ma perché al colmo della mia forza

ho rischiato ciò che dovevo fare,

mentre anche le ossa mi sudavano

per non poter gridare a te nell’atto.

Dell’asfodelo, di quel fiore verdognolo

simile a un ranuncolo sul suo stelo ramificato,

vengo, cara, a cantarti!

Il mio cuore si accende

pensando che ti…

View original post 55 altre parole

A Quick Update…

Bibliophiles Café

As excited as I was to bake and post delectable recipes this winter, my pre-boards, practical exams and finals have exasperatingly spread themselves throughout December, January and February. Due to this, my posts might not be as regular and not exactly what I had planned but I’ll try to keep updating the blog as regularly as possible. I hope you all would be patient with the infrequent updates and the occasional void in between posts. I’ll keep you updated in the process. Thank you so much to all those who have maintained continuous interest and for all your likes and comments.

View original post

“Di ombra e di luce”

" Vola alta parola"

IMG-20181130-WA0003

Cari amici del mio BLOG,

il mio nuovo libro ” Di ombra e di luce”, Blu di Prussia Ed., è disponibili su Amazon, La Feltrinelli, iBS, Unilibro. Ringrazio quanti vorranno leggerlo e regalarlo. Si tratta di una silloge poetica in metrica italiana i cui contenuti spaziano su vari aspetti della vita, delle emozioni, del tempo e delle stagioni in un’ottica contemporanea. Contiene tre sillogi: Di Ombra e di luce, L’amore ed altre storie, Il tempo e le stagioni. Affidato nelle mani dell’editore e poeta Vincenzo Rebecchi è molto curato in ogni particolare. La prefazione del Poeta Nazario Pardini, Professore di letteratura presso l’Università di Pisa, impreziosisce il libro rendendolo unico nel suo genere. Riporto una sua nota nella quarta di copertina.

IMG-20181130-WA0001

Sono graditi commenti e recensioni. Auguro a tutti felici festività natalizie,

Marisa Cossu

View original post

NEI CAMPI, di Miriam Maria Santucci

 

17 Nei campi - Cover [R1] 1080pNEI CAMPI
di Miriam Maria Santucci

Il sole picchia forte
sulla terra arata.
Volti cupi e stanchi
affrontano la giornata.
All’ombra dell’ulivo
un neonato dorme…
la madre lo rimira
mentre vanga le zolle.
Nell’affettuoso sguardo
al frutto del suo amore,
brilla la speranza
di un domani migliore… 

(1964)

Poesia tratta dalla raccolta “Il Sentiero del Destino”.
© Copyright 2016 – Miriam Maria Santucci

L’attentato di Strasburgo vissuto dentro all’Europarlamento, il terrore affogato nello spumante. L’Huffington Post

Chiusi di notte dentro all’Europarlamento, senza notizie, eurodeputati e assistenti sfogano la tensione sulle bottiglie di Crémant. Alle 3 una plenaria surreale su chi prima deve uscire

Sorgente: L’attentato di Strasburgo vissuto dentro all’Europarlamento, il terrore affogato nello spumante | L’Huffington Post

Istat: occupati in calo nel terzo trimestre. Boom dei contratti a termine. ANSA.it

Nel terzo trimestre del 2018 gli occupati diminuiscono di 52.000 (-0,2%) unità rispetto al trimestreprecedente ma aumentano di 147.000 unità (+0,6%) rispetto al terzo trimestre del 2017.(ANSA)

Sorgente: Istat: occupati in calo nel terzo trimestre. Boom dei contratti a termine – Economia – ANSA.it

To Drink You – a poem by Paul Vincent Cannon

parallax

Stimulating – Word of the Day

coffee-3048267_1280.jpg

Photo: pixabay.com

To Drink You

I held you with such care,
and caressed you,
you smelt so good,
felt so warm,
as you do every morning.
And, some days
I just want a double shot of you,
not so frothy,
hot and beautifully layered,
plenty to take in,
and I’m going to drink you
all the way,
just after I’ve finished this coffee.

©Paul Vincent Cannon

Paul, pvcann.com

View original post

Applicazioni particolari #3

Di tutto e niente

Siamo ritornati al terzo episodio di questa rubrica, se siete nuovi iscritti e vi siete persi gli altri due episodi li trovate sempre nel sito con gli altri articoli. Per chi non lo sapesse in questa rubrica parlo di applicazioni ultimamente ho portato quelle che ti fanno guadagnare qualche spicciolo facendo varie cose, nel primo episodio vi ho portato BeMyEye, nel secondo Dreamstime e oggi andremo a parlare di Ti Frutta.

All’inizio, quando lo trovata ero un pò scettico se parlarne o no, poi facendo varie ricerce in internet, ho scoperto che è la più gettonata tra quelle legate al consumismo e il fruttare guadagni.

Questa app è gratuita disponibile su play store e Apple store, a anche un sito internet dove potete trovare maggiori informazioni, ma in pratica detta così come funziona; nell’app ci sono una lista di prodotti del giorno che in pratica ti fanno guadagnare, però per…

View original post 349 altre parole

Destino, di Ferdinando Caputi

AL DESTINO, O AL FATO, O AL FUTURO NON SO!

Ferdinando Caputi

DESTINO

Rintocchi sommessi
scanditi dal tempo
disegnano forme
nei nostri destini.

S’inoltrano lenti
nei caldi rifugi
delle nostre anime.

Sciolgono i nodi
stretti dei ricordi
per scolpire
le incalzanti scadenze
della vita.

F.C.