#AlessandriaScolpita 1450-1535 Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento

Dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Palazzo Monferrato. Via San Lorenzo 21 – Alessandria apertura ore 18.00.

DUE ORARI A DISPOSIZIONE per il vernissage di venerdì 14 dicembre ’18: ORE 11,30 PER LA STAMPA E I PRESTATORI, ORE 18 APERTA A TUTTI

 Alessandria scolpita INAUGURAZIONE

Stiamo entrando nella settimana clou dell’inaugurazione di una mostra enorme: Alessandria Scolpita porta a Palazzo Monferrato una cinquantina di opere per un totale di 70 pezzi quasi tutti restaurati di recente, provenienti da 37 prestatori fra privati e musei (da Roma, Milano, Torino, Genova, Savona e Chiusi della Verna), con il coinvolgimento di Confraternite e Chiese di varie località piemontesi delle province diTorino, Asti, Cuneo oltre naturalmente ad Alessandria, la più rappresentata.
La mostra vuole ricostruire l’identità culturale originale del territorio dell’attuale provincia di Alessandria fra Gotico e Rinascimento.
Avrà una durata importante (fino al 5 maggio) e ha raccolto molti consensi e patrocini da istituzioni e privati. Insomma, un lavoro enorme che merita di essere raccontato.

INOLTRE

Siamo a completa disposizione per fornire materiale immagini e supporto per  proporre e comunicare questo importante evento culturale.

Si tratta anche di un nuovo modo di proporre una città che vuole recuperare un ruolo artistico e culturale. Anche per turismo.

La Mostra di Palazzo Monferrato infatti ha un collegamento esterno dall’esposizione, con sette punti di interesse artistico nella città.

Sette sono le sedi in cui sono presenti opere di scultura e di pittura – legate al filo della narrazione espositiva di Palazzo per fare conoscere la città anche proprio attraverso l’arte e la sua cultura. Questi punti esterni al Palazzo, sono uniti da un fil rouge di storia dell’arte.

Per questo itinerario culturale e affascinante, che può essere libero o guidato, sono previsti materiali di supporto per chi volesse da dicembre a maggio, scoprire liberamente il prosieguo della mostra in città, oppure optare per visite guidate e organizzate (una al mese), itinerari artistici da godere “a piedi” che fanno conoscere il valore  culturale e slow di questa bella città piemontese. 

Per i social #AlessandriaScolpita @alessandriascolpita #PalazzoMonferrato
Luciana Rota