Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

ASSESTAMENTO DI BILANCIO 2018-2020: IL PIEMONTE E’ IN SICUREZZA. ORA IL FUTURO.

Ravetti

In Consiglio Regionale abbiamo approvato l’assestamento del bilancio 2018-20 con 25 voti a favore, 10 contrari e 3 non votanti. Il documento denota la capacità della Regione di “investire e guardare al futuro”, con la messa in sicurezza definitiva del bilancio.

Un terreno, quello dei conti, sul quale abbiamo lavorato con serietà in questi quattro anni di legislatura, un’azione di governo dei conti che ci permetterà di lasciare un’eredità meno gravosa, in particolare se si tiene conto della situazione delle finanze regionali al momento del nostro insediamento.

La verità è che abbiamo messo strutturalmente in sicurezza il bilancio del Piemonte.

Di particolare interesse per il territorio alessandrino in questo assestamento sono i capitoli per fronteggiare le emergenze ambientali e il dissesto idrogeologico conseguenti all’evento alluvionale 2018, dove sono stabiliti 4 milioni di euro per ripristino di immobili pubblici e edifici scolastici.

Viene assegnato, per il 2018, un contributo straordinario di 250.000 euro a favore del Comune di Casale Monferrato, in riferimento all’ambito del Sito di Interesse Nazionale (SIN) “Area critica di Casale Monferrato”, per gli oneri assunti dallo stesso comune a supporto di 48 comuni interessati dal piano nazionale di bonifica.

Inoltre sono stati previsti fondi adeguati alle esigenze delle biblioteche comunali e delle nostre Pro Loco per sostenere il sistema “cultura e turismo” dal lato della partecipazione attiva dei cittadini e dei Comuni, soprattutto quelli più piccoli.

Di grande rilievo è la scelta effettuata sul Centro di documentazione della Benedicta nel Parco naturale delle Capanne di Marcarolo. Per il completamento dei lavori sono stati assegnati 250 mila euro. La Giunta nei prossimi giorni definirà le modalità opportune per l’erogazione.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico