https://www.ilmessaggero.it

Ci sono volute quasi due ore di camera di consiglio per emettere la sentenza di condanna a 5 anni e 8 mesi di reclusione e 10mila euro di provvisionale per la parte civile nei confronti di un 39enne indonesiano che avrebbe violentato una bambina, incapace di difendersi in qualsiasi modo e resistere al suo orco, figlia di una donna residente a Teramo che all’epoca era la sua convivente.

Una bambina che dormiva nella sua cameretta colorata tra i libri di scuola e i giochi che amava, alla quale il suo patrigno ha spezzato ogni sogno d’infanzia.

Una storia che comincia proprio in quella cameretta, dove la minore, infra 14enne, avrebbe dovuto giocare e studiare, ma ha trovato invece il più terribile dei suoi incubi. E lì, infatti, che il compagno della madre avrebbe cominciato ad avvicinarla, di notte, mentre tutti in casa dormivano e neanche la mamma della piccola si sarebbe accorta dell’assenza del proprio compagno nel loro letto matrimoniale.

Sorgente: Bimba violentata dal compagno indonesiano della madre: gli abusi mentre tutti dormivano