Dott. Marco Tallone: LASERTERAPIA PULSATA MD-YAG

Dott. Marco Tallone: LASERTERAPIA PULSATA MD-YAG

Parliamo in questa rubrica di un nuovo tipo di Laser innovativo che ha surclassato i laser esistenti.

Si tratta del Laser pulsato md-yag, per i più attenti ne abbiamo sentito parlare alla premiazione dei Nobel quest’anno infatti è andato il premio per la Fisica a tre ricercatori americani-francesi-canadesi che hanno messo a punto questo nuovo tipo di laser che basa la sua innovazione sul fatto di riuscire a essere pulsato.

fisio tallone

Questo, contrariamente agli altri laser che sono continui o solo intermittenti, gli permette di sviluppare grandi potenze (dai 5000 w a 15000 watt) senza lesionare il tessuto in alcun modo.

Infatti la sua caratteristica unica di essere pulsato gli permette di avere delle brevissime pause e di far raffreddare il tessuto fra un picco di luce e l’altro non causando surriscaldamento, ciò senza perdere in prestazioni anzi migliorandole ai massimi livelli.

Gli altri laser continui e intermittenti hanno il loro principale difetto nel poter causare bruciature e surriscaldamenti durante il trattamento fisioterapico, sviluppano basse potenze e hanno minore capacità guaritiva.

Altra differenza sostanziale è la generazione della luce laser, infatti i vecchi fasci laser sono generati da dìodi (da qui il nome laser a dìodò) o addirittura con la combustione di CO2, mentre il laser pulsato è generato da un minerale sporcato col neodimio che rende la sua emissione unica.

Questo laser ha vaste applicazioni dalla odontoiatria, oculista, medicina estetica fino alla fisioterapia.

In fisioterapia viene usato per curare tendiniti, dolori articolari, lesioni tendinee, dolore alla cervicale e schiena, sciatalgia, ma anche fasciti , cicatrici post-chirurgiche e moltissime altre affezioni.

Il laser in buona sostanza riesce a veicolare in profondità all’interno del tessuto grandi quantità di energia effettuando azioni riparative, antinfiammatorie e antiedemigene.

L’ultima raccomandazione, accertate col vostro terapista la bontà dei macchinari che vi sta applicando, infatti le strumentazioni di qualità sono molto costose e quindi poco presenti in giro negli studi. Non è una garanzia pure il fatto che certi studi siano pieni di pazienti, non è a volte sinonimo di qualità ma di pubblicità e intrallazzi vari e questo ve lo dice un addetto del settore.

Ovviamente chiedete pure le credenziali del titolo del professionista, non c’è nulla di male, e chi si offende è perché ha qualcosa da nascondere…

Dr.Tallone Marco Enrico Fisioterapista

Libera professione

Cell.3475183685

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...