I tuoi occhi, di Rossana Angeli

1aaa

I tuoi occhi
Non cercarmi
nelle ore della luce
dove divengo
la notte buia,
se tu dimentichi
il mio nome
nel tuo cuore.

Sono la tua poesia
allora abbracciami,
sono la musa
ispiratrice di capriole
alla tua anima,
allora amami.

Amami e basta,
non chiedo la luna,
ma chiedo che i tuoi occhi
che incrociano
i miei siano lo splendore
dei giorni miei.