Albania, tg a luci rosse: le conduttrici sono seminude

Albania, tg a luci rosse: le conduttrici sono seminude

Giacche sbottonate e scollature succinte: ecco i tg albanesi della Zjarr TV

Sara Giuliani – Sab, 29/12/2018  http://www.ilgiornale.it

Una televisione privata albanese ha trovato una strategia informativa sui generis per presentare il proprio telegiornale al pubblico.

1546097498-maxresdefault-1.jpg

Con un outfit succinto e provocante, le giovanissime conduttrici del notiziario albanese indossano scollature mozzafiato, mentre presentano quello che è a tutti gli effetti un telegiornale nazionale. Le belle anchormen del canale albanese, Zjarr Televizion, mostrano sotto la giacca sbottonata nient’altro che pelle nuda e vertiginosi decolletè, mentre riportano le notizie del giorno alle telecamere della tv privata.

La particolare strategia dell’emittente albanese ha fatto il giro del mondo, suscitando ovunque perplessità e critiche. Ma le spiegazioni ufficiali della Zjarr TV non si sono fatte attendere. “In Albania, dove le notizie vengono manipolate dai funzionari politici, lo spettatore ha bisogno di un canale che offra la notizia così com’è, ovvero nuda”, ha detto Ismet Drishti, proprietario dell’emittente albanese. Secondo Drishti, quindi, il look senza veli delle conduttrici del notiziario non sarebbe altro che un’ovvia allegoria della notizia, il cui obbiettivo perspicuo è appunto quello di svelare la verità. Continua a leggere “Albania, tg a luci rosse: le conduttrici sono seminude”

Violenta per 4 anni le figlie piccole della compagna, imprenditore arrestato

Violenta per 4 anni le figlie piccole della compagna, imprenditore arrestato

ITALIA >Sabato 29 Dicembre 2018

4199373_1809_0f190fdbf867f36b1a4aa4308c7dd63c

Bari: Avrebbe abusato per anni delle due figlie minori della sua compagna, per questo la polizia ha arrestato ha arrestato un imprenditore 50enne barese con l’accusa violenza sessuale e corruzione di minorenne continuata e aggravata. Secondo quanto accertato dagli investigatori, l’uomo abusava della ragazzina più piccola di notte, mentre era nella sua stanza a dormire. Anche la figlia più grande ha raccontato degli abusi subiti dall’uomo.

LEGGI ANCHE Bologna, polemica sulla vignetta pubblicata dal Comune per pubblicizzare la card dei musei «E’ sessista». E sparisce dal web

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la mamma delle due ragazzine si è insospettita per alcuni comportamenti insoliti della più grande delle sue figlie, e le ha fatto numerose domande riuscendo a scoprire che le bambine erano diventate oggetto degli abusi del compagno. Alla mamma la figlia più grande ha riferito che, mano a mano che cresceva, le moleste sessuali dell’uomo diventavano sempre più esplicite… continua su: https://www.ilmessaggero.it/italia/violenta_figlie_compagna_imprenditore_arrestato_bari-4199373.html

Ultima fiducia per la manovra, un sì tra le polemiche DIRETTA. ANSA.it

327 i sì alla Camera. Nella notte il voto sugli odg, domani quello finale. Dura la protesta delleopposizioni: sit-in del Pd, FI in gilet azzurro. Allarme dell’Anci: ‘La manovra costringerà isindaci a aumentarele tasse o tagliare i servizi’. Salvini intanto smentisce le ipotesi di rimpasto(ANSA)

Sorgente: Ultima fiducia per la manovra, un sì tra le polemiche DIRETTA – Politica – ANSA.it

A Novi preso il pirata della strada che in corso Marenco investì la ragazzina

A Novi preso il pirata della strada che in corso Marenco investì la ragazzina

Il sindaco Rocchino Muliere: metteremo altre telecamere nei punti critici. È un uomo di mezza età di cui non è stato rivelato il nome. Individuato con la videosorveglianza

6ab39192-0aaa-11e9-b69a-f706510b3d10_2078584_1508855688-7605-knoF-U1bjBLk9Ee1iCnc-1024x576@LaStampa.it

Corso Marenco a Novi

GIAMPIERO CARBONE NOVI LIGURE

La polizia municipale di Novi Ligure ha individuato il presunto pirata della strada che venerdì scorso ha investito una ragazzina senza fermarsi dopo l’incidente. Intorno alle 17, la giovane stava attraversando corso Marenco all’altezza della pista da pattinaggio su ghiaccio: un’auto si è fermata per farle passare mentre la seconda, ha colpito la giovane, finita in ospedale con alcune contusioni e fratture. L’automobilista però ha proseguito la sua corsa.

L’uomo è stato r intracciato grazie alle telecamere della videosorveglianza installate agli ingressi della città. È di mezza età e abita in un centro del Novese. Sono le uniche informazioni fornite dal comando della polizia municipale. «Questa persona – spiega il comandante Armando Caruso – è stata rintracciata anche grazie alle tv spia e denunciata per omissione di soccorso. Le indagini sono comunque ancora in corso, per questo non vengono fornite le generalità. Da quanto emerso finora, non saremmo di fronte a un vero e proprio pirata della strada poiché non si sarebbe accorto di aver urtato la ragazzina ma saranno appunto le indagini a far emergere quanto avvenuto realmente quel giorno»… continua su: https://www.lastampa.it/2018/12/28/alessandria/a-novi-preso-il-pirata-della-strada-che-in-corso-marenco-invest-la-ragazzina-QUQ15oObIlIcdoUjF9haXP/pagina.html

Mezzi rigatoni in salsa di zucca con funghi e castagne

InTheNameOfSeitan

La zucca, col suo vivace color arancione e il suo sapore dolce e vellutato, è la regina dell’autunno, ma anche le castagne non sono da meno con la loro presenza nel periodo autunnale.

Provate ad immaginare un connubio superlativo di sapori arricchito dalla squisitezza dei funghi cardoncello, ed ecco qui che vi sto per presentare un originalissimo primo piatto ricco di vitamine e antiossidanti in grado di abbassare i livelli di colesterolo “cattivo”.

Ingredienti(per 2 persone):

180g di mezzi rigatoni

300grdi zucca

250grdi funghi cardoncelli

4castagne

1patata piccola

1carota

½cipolla rossa

Sale

Olioevo

Peperoncino

Prezzemolo

Menta

Innanzitutto procuriamoci gli ingredienti che in questo periodo ve ne sono in abbondanza e quindi una fantastica zucca, dei funghi cardoncelli (la mia varietà preferita o quasi) e delle ottime castagne.

In aggiunta ci serviranno anche una carota, una cipolla rossa, una

View original post 439 altre parole

MARE

Rubens Beserra

149802792353596Pioggia nel mare,

Una giornata fredda, un giorno qualunque della mia vita,

La pioggia lava via le mie lacrime, le lacrime nel mare,

Un giorno buio in cui sono solo come sono sempre stato,

Non voglio piangere perché sono stanco di piangere,

Stanco di respirare, di sentire il cuore che mi batte forte nel petto.

Voglio morire in mare.

Ogni giorno sono gli ultimi a fare ciò che vogliamo fare,

Vivere è soddisfare il desiderio, non desidero altro,

Solo riposare e dimenticare che sono ancora vivo,

Vivere è il suicidio più doloroso

Perché è lento e distrugge poco a poco,

Una ghigliottina è più misericordiosa della vita,

Solo un secondo e non c’è più dolore,

Né tormenti, afflizioni e angosce,

Solo il silenzio dell’eternità.

Voglio morire in mare.

Amo la morte perché so che esiste,

La mia fede non è invano,

Chiudere gli occhi e dormire per sempre

Con la…

View original post 59 altre parole

Khalil

Il Blog di Roberto Iovacchini

images

Titolo: Khalil

Autore: Yasmina Khadra

Editore: Sellerio

Il nome dell’autore è uno pseudonimo. Il suo vero nome è Mohamed Moulessehoul ed è un ex ufficiale dell’esercito algerino che dopo le prime prove letterarie decise di pubblicare sotto pseudonimo dopo che i suoi superiori avevano giudicato sconvenienti le sue opere. Scelse di proseguire l’attività letteraria usando il nome della moglie che continua ad usare anche ora che vive e lavora in Francia.

Il suo ultimo libro si chiama Khalil e racconta la storia di un giovane originario del Marocco che vive in Belgio che dopo anni di segregazione sociale si lascia convincere da una cellula terroristica ad entrare nel giro di coloro che decidono di sacrificare la propria vita per le ragioni dell’estremismo religioso. Khalil vive la sua vita da emarginato, senza nessuna possibilità di inserimento nella vita sociale di Bruxelles, dove l’unico suo vero affetto che lo lega alla vita…

View original post 409 altre parole

La vacanza ideale

Il Blog di Roberto Iovacchini

index

Titolo: La vacanza ideale

Autore: Claire Douglas

Editore: Nord

Traduzione: Francesca Toticchi

Una coppia di giovani sposi riceve un regalo inaspettato. Uno scambio di casa per una settimana. Libby e Jaime sono sposati da nove mesi e il loro matrimonio non sta andando come previsto. Qualche difficoltà di troppo rende la loro vita poco soddisfacente. Abitano in un piccolo appartamento a Bath e ricevere la proposta di scambiare il loro appartamentino per una settimana con una splendida villa in Cornovaglia è una bella novità del tutto inaspettata. E’ il momento giusto per sparire per qualche giorno da Bath dove suo malgrado Libby è diventata famosa per alcune foto sui giornali locali dopo aver salvato un suo alunno da un incendio scoppiato nella scuola dove insegna. Libby ha paura che la notorietà possa in qualche modo riaprire i riflettori sulla sua vita passata da cui sta cercando di fuggire. Libby e…

View original post 360 altre parole

Come una famiglia

Il Blog di Roberto Iovacchini

simicopertina5

La casa editrice Sellerio riunisce nella sua squadra alcuni dei migliori scrittori italiani del genere giallo/noir, tra cui Giampaolo Simi, un autore molto abile a usare le trame dei suoi libri per analizzare la società italiana e raccontarne limiti e difetti.

Come una famiglia è una storia che vede coinvolto il giornalista Dario Corbo e la sua ex moglie Giulia, già presenti nel precedente libro di Simi, La ragazza sbagliata. Dario, dopo una carriera come giornalista, lavora ora come addetto stampa della fondazione Beckford, un famoso scultore inglese deceduto, creata dalla figlia Nora, anche lei tra i protagonisti de La ragazza sbagliata.

Luca Corbo, figlio di Dario e Giulia, non ha ancora compiuto diciotto anni, promessa del calcio italiano, è già nel mirino di alcuni procuratori che lo vogliono lanciare nel mondo del calcio professionistico. I due genitori ormai divorziati si ritrovano per la finale della Viareggio Cup, un prestigioso…

View original post 408 altre parole

I figli di Dio

Il Blog di Roberto Iovacchini

COPCooperFiglididio

Titolo: I figli di Dio

Autore: Glenn Cooper

Editore: Nord

Dopo “Il segno della croce” e “Il debito”, Glenn Cooper continua la serie di romanzi con Cal Donovan protagonista, pubblicando “I figli di Dio”.

Tre ragazze in tre diversi posti del mondo scoprono di essere in attesa di un bimbo anche se non hanno avuto alcun rapporto sessuale. La verginità delle ragazze viene testimoniata da tutti i medici che le hanno visitate, così come è indubbio che tutte e tre siano in dolce attesa.

La strana storia diventa di pubblico dominio e l’interesse del mondo intero è concentrato sulle tre vergini e sui relativi pargoletti in arrivo, apparentemente figli di Dio. Il Vaticano segue la storia con grande prudenza e interesse. Papa Celestino chiama in aiuto Cal Donovan. Il professore di teologia di Harvard non si tira indietro e si ritrova coinvolto in una storia che metterà a repentaglio la…

View original post 358 altre parole

Lazarus

Il Blog di Roberto Iovacchini

index

Titolo: Lazarus

Autore: Lars Kepler

Editore: Longanesi

Traduzione: Andrea Berardini

“Lazarus” è l’ultimo romanzo con protagonista il commissario di Stoccolma Joona Linna, scritto da Lars Kepler, lo pseudonimo con cui firmano i loro libri i coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho. La polizia di Oslo scopre un uomo ucciso nel suo appartamento e nel frigorifero vengono ritrovati resti di diversi corpi tra cui la testa della moglie del commissario Joona Linna. La donna era sepolta in Finlandia, quindi la sua tomba è stata aperta per rubarne i resti. L’indagine si complica quando viene ritrovato il cadavere di un uomo noto alle forze dell’ordine come stupratore e nella memoria del suo telefono viene trovato proprio il numero di telefono di Joona Linna. I due cadaveri presentano gli stessi segni di violenza sulla schiena, entrambi sono stati flagellati. Sembra la firma di Jurek Walter, un terribile serial killer che risultava morto da…

View original post 293 altre parole

Scrub fatto in casa per una pelle perfetta

Creando Idee

Per le donne è davvero molto importante avere una pelle liscia e luminosa. Di solito per raggiungere questo risultano tendono ad acquistare creme su creme, tuttavia è possibile ottenere dei risultati strepitosi anche a casa senza dover spendere un euro. Ecco uno scrub del tutto naturale che potete realizzare con semplici ingredienti che sicuramente avrete nella dispensa. Pronte per dedicare un po’ di tempo a voi stesso? La ricetta è molto semplice, vi occorreranno i fondi di caffè e un cucchiaio di olio di oliva, è possibile utilizzare altri tipi di oli naturali, quello di d’Argan o di mandorle per esempio. Per realizzare il vostro scrub del tutto naturale non dovete far altro che unire questi due ingredienti e mescolarli per bene fino ad ottenere un composto piuttosto denso e morbido. Uno volta realizzato lo scrub al caffè, non dovete far altro che applicarlo sulle zone da trattare e…

View original post 191 altre parole

Anoressia, di Antonietta Fragnito

 

 

sss

La vedevo riflessa nei suoi stessi occhi
un po’ persa un po’ disfatta
un po’ dolce

A volte sembrava un albero
con la chioma scarmigliata

Era un qualcosa

come un uccello che beccava in mezzo al grano

Si sapeva che avrebbe ceduto l’ anima al diavolo
per sembrare più bella

Sopra una rupe stava
eterea come una dea

Lontana

già sospesa
in quel dolore

che divora il corpo

 

e dilania la mente

La Questura di Alessandria chiude il “Narghilè House bar”, per dieci giorni

La Questura di Alessandria chiude il locale “Narghilè House bar”, per dieci giorni

Nel corso della mattina del 29 dicembre u.s., il personale della Squadra Amministrativa della divisione P.A.S.I. della Questura ha notificato al titolare del locale denominato “NARGHILE’ HOUSE BAR”, ubicato in Alessandria, in Via Alessandro III nr. 46, il decreto del Questore che dispone la chiusura del locale per 10 giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

art 8be1a91d-7b6b-4a53-8476-285faf8db236art af4bc2dd-c494-42c7-ba69-998e769bc269

Tale provvedimento è stato adottato a seguito di controlli effettuati da personale di questa Sezione Volanti da cui è emersa la costante presenza di numerosi soggetti pregiudicati per diverse tipologie di reati, tra i quali quelli inerenti la normativa sugli stupefacenti.

Inoltre, nei giorni scorsi, all’interno del suddetto esercizio, si è verificata una violente lite tra tre  avventori, culminata con un grave episodio di accoltellamento.

Pertanto ritenendo che lo stesso determini uno stato di profondo disagio per i residenti della zona e soprattutto potenziale fonte di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, il Questore ha disposto la sospensione della Licenza del Circolo per 10 giorni, con conseguente chiusura dei locali.

L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio

L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio

 Nei giorni compresi tra il 20 dicembre e il 26 dicembre  il personale della Sezione Volanti della Questura di Alessandria, nel corso di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati predatori, in aumento nel periodo natalizio, e  di una incessante attività operativa, ha tratto in arresto 3 persone e denunciato in stato di libertà 4 persone.

Nel pomeriggio del 20.12 u.s. si è proceduto all’arresto di DE VICIENTI Luca, 31 anni, residente in questo capoluogo, poiché resosi responsabile del reato di tentata rapina aggravata nei confronti di una giovane Thailandese, domiciliata in questo capoluogo.

volante-notte-1

Il DE VINCIENTI verso le ore 14.00 si recava presso l’abitazione della giovane dalla quale pretendeva la restituzione di una somma di denaro non dovuta. Dalla illegittima pretesa ne scaturiva una discussione verbale, per cui veniva richiesto l’intervento delle Volante della Polizia, che intervenuta riappacificava le parti invitandoli a procedere secondo la legge.

Dopo circa due ore DE VICIENTI Luca faceva ritorno presso l’abitazione della giovane inducendola ad aprire la porta dell’abitazione minacciandola con una pistola, poi risultata essere un’arma giocatolo,  tuttavia priva di tappo rosso. Nella circostanza il DE VICIENTI minacciava la donna di ucciderla se non gli avesse consegnato la somma richiesta. Alla reazione della vittima che si opponeva alle minacce urlando e chiamando aiuto il  DE VICIENTI la colpiva violentemente con il calcio della pistola sulla testa, ne nasceva così una breve colluttazione in seguito alla quale la giovane riusciva a sottrarsi ed  darsi alla fuga, avvertendo nuovamente la Polizia. Poco dopo interveniva il personale della Squadra Volanti che immediatamente provvedeva a  bloccare ed immobilizzare il DE VINCIENTI traendolo in arresto e sequestrando la pistola giocattolo priva del tappo rosso. Continua a leggere “L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio”

La Squadra Volanti della Questura arresta  LO MONACO Vincenzo, atti persecutori e violazione di domicilio

La Squadra Volanti della Questura arresta  LO MONACO Vincenzo, atti persecutori e violazione di domicilio

Alessandria: Nella mattina del 25 Dicembre u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria  traeva in arresto tale LO MONACO Vincenzo, di anni 47, domiciliato in questo capoluogo resosi responsabile  dei reati di atti persecutori e violazione di domicilio aggravata nei confronti della ex convivente, nonchè di tentato incendio doloso e porto illegale di coltello.

volante-notte-1

Momenti di paura la mattina di Natale per tutta la famiglia della giovane donna del rione Cristo, dove era ritornata da soli pochi giorni, dopo aver terminato una lunga relazione sentimentale con il LO MONACO. Lo stesso si era reso responsabile di  maltrattamenti,  percosse, e continue minacce ai danni della compagna. I maltrattamenti, aggravatisi negli ultimi mesi, avevano convinto la vittima a richiedere più volte l’intervento delle forze dell’ordine fino ad interrompere la relazione sentimentale per tornare a vivere con i suoi genitori.

L’epilogo è  avvenuta la mattina di Natale verso le ore 02.00  quando il LO MONACO, dopo ripetute minacce di morte alla donna, ha tentato di incendiare l’auto del padre della vittima, parcheggiata sotto la sua abitazione, cospargendola di liquido infiammabile e provando ad appiccare il fuoco con un innesto realizzato con  della carta. Il tentativo è stato sventato dall’ immediato intervento delle Volanti, allertate dalla vittima che ha  così permesso di scongiurare l’incendio. Continua a leggere “La Squadra Volanti della Questura arresta  LO MONACO Vincenzo, atti persecutori e violazione di domicilio”

Giovane alessandrino vince a “Chi vuol essere milionario “, di Lia Tommi

Dopo Matteo Zaccaro, un altro giovane alessandrino si fa onore in un quiz televisivo.

Si tratta del 21enne Edoardo Catale, brillante studente, prima del Liceo Classico alessandrino “Plana” e ora della “Bocconi” di Milano.

La sua storia ha commosso il pubblico e ha avuto il lieto fine che meritava. Il giovane infatti ha vinto ben 30 mila euro a “Chi vuol essere milionario”, il celebre quiz di Canale 5.

Nel corso della trasmissione aveva infatti rivelato al conduttore Gerry Scotti come avrebbe utilizzato una sua eventuale vincita: “Mia nonna ha una malattia alle gambe e vorrei pagarle l’operazione. Mi ha cresciuto, sono molto legato a lei. Nelle mie ambizioni c’è anche un master negli Stati Uniti, ma mia nonna viene prima di tutto” ha raccontato Edoardo.

Nella sua “scalata”, domanda dopo domanda, l’alessandrino ha messo in evidenza intelligenza, intuito e sangue freddo, usando in modo adeguato tutti e quattro gli aiuti a sua disposizione. Ed è proprio grazie anche al fratello 18enne Umberto che Edoardo ha raggiunto il traguardo dei 30 mila euro, con la risposta all’undicesimo quesito: “Cosa sarà vietato dal 2020 a Palau, in Micronesia?” La risposta esatta è stata: “ Usare creme solari”.

Ad accompagnarlo anche la zia Mirella e lo zio Fabrizio Audano, molto conosciuto in città come simbolo della tifoseria dei Grigi.

Nel suo lungo percorso l’alessandrino ha spaziato tra svariati argomenti: dalla somma del numero dei tasti del telecomando, alla location della trilogia del Signore degli Anelli, dalle modifiche al “Padre Nostro” al cocktail preferito di James Bond.

Alla 12^ domanda, quella da 70 mila euro, Edoardo ha però preferito non rischiare, ritirandosi dal gioco. La sua motivazione era troppo nobile e importante e il giovane ha scelto di accontentarsi della vincita già acquisita. Una scelta giusta: infatti alla domanda “Su quale social network si poteva già postare qualcosa nel 2003?” Edoardo avrebbe sbagliato, rispondendo “Facebook”.

Complimenti al giovane Edoardo per la sua proficua partecipazione al celebre quiz.

Black Mirror: Bandersnatch // un film interattivo di Netflix

Il Lettore Curioso

Uscito dopo pochi giorni dal trailer, Bandersnatch è il nuovo ambizioso progetto di Netflix, che per la prima volta porta lo spettatore a essere parte integrante del film e gli fornisce il controllo sul futuro del protagonista.

Una realtà che in passato abbiamo visto in libri e videogiochi. Basti pensare a Life is strange, ma a differenza di quest’ultimo, nel quale alla fine tutte le scelte minori portavano a un finale a doppia corsia, in Bandersnatch le combinazioni sono molteplici, arrivando a cinque possibili epiloghi.

1984. Il protagonista è Stefan Butler, un programmatore diciannovenne appassionato del libro Bandersnatch, dell’autore Jerome Davies, che sta cercando di adattare come videogioco. Il suo progetto viene accolto dalla Tuckergames, che ha da poco lanciato sul mercato un videogioco di successo, prodotto da Colin, un altro giovane sviluppatore. Ispirato dal ragazzo, Stefan inizia a dedicare le sue giornate a terminare il gioco, ma più…

View original post 259 altre parole

Riproduzione mentale dei film e memoria

ORME SVELATE

Home Entertainment: the Nudie Flick (Alex Schaefer)
Home Entertainment: the Nudie Flick (Alex Schaefer)

I ricercatori hanno scoperto che le memorie “completamente dettagliate” sono memorizzate nel cervello, ma le persone accedono a queste informazioni a velocità e livelli diversi di dettaglio, con le persone che accedono alle memorie “in avanti” richiamando prima le informazioni più vecchie. Saltano rapidamente blocchi di informazioni episodiche quando richiamano gli eventi in modo sommario, ad esempio raccontando ad un amico la trama di un film che hanno visto, ma possono anche approfondire i livelli di dettaglio a una velocità minore quando gli viene chiesto di una scena di un particolare film. Gli esperti delle università di Birmingham e Kent hanno lavorato con un gruppo di volontari, ai quali è stato chiesto di associare gli spunti di parole a una serie di brevi video, mentre i ricercatori hanno studiato le dinamiche flessibili della riproduzione episodica della memoria. In uno studio pubblicato su Nature…

View original post 392 altre parole

La vacanza ideale

Il Blog di Roberto Iovacchini

index

Titolo: La vacanza ideale

Autore: Claire Douglas

Editore: Nord

Traduzione: Francesca Toticchi

Una coppia di giovani sposi riceve un regalo inaspettato. Uno scambio di casa per una settimana. Libby e Jaime sono sposati da nove mesi e il loro matrimonio non sta andando come previsto. Qualche difficoltà di troppo rende la loro vita poco soddisfacente. Abitano in un piccolo appartamento a Bath e ricevere la proposta di scambiare il loro appartamentino per una settimana con una splendida villa in Cornovaglia è una bella novità del tutto inaspettata. E’ il momento giusto per sparire per qualche giorno da Bath dove suo malgrado Libby è diventata famosa per alcune foto sui giornali locali dopo aver salvato un suo alunno da un incendio scoppiato nella scuola dove insegna. Libby ha paura che la notorietà possa in qualche modo riaprire i riflettori sulla sua vita passata da cui sta cercando di fuggire. Libby e…

View original post 360 altre parole

Parole.

Memorabilia

Ho deciso di parlarti, sai,

dai binari paralleli delle vite nostre,

ma il tuo treno era lontano

sulla curva d’orizzonte

dove l’occhio s’interrompe.

D’una vita in un amore

non rimane che silenzio,

la quiete della morte

del mio corpo sulla ghiaia.

Disteso a raccogliere parole

immortali come i sassi

che il vento, no, non sgretola,

tanto sono forti.

Con cura le ho scelte,

con forza le ho disposte

sulle curve dei pensieri

per assecondarli

e fare da tappeto

ai brandelli più insicuri

che di me erano rimasti.

E se domani chiederai

come mai non piango più

ti dirò che sono morta

in uno spazio di parole

che vince sugli addii

bruciando i loro vuoti

e regala a chi le ascolta

il sorriso d’un ricordo

ormai a riparo dal dolore.

View original post

Disegnare agisce sul cervello

Creando Idee

In generale disegnare, dipingere e realizzare oggetti a mano modellando la creta sono attività particolarmente indicate per stimolare le funzioni cognitive, ridurre lo stress e renderci felici. Non temete se non siete provetti pittori, si tratta di attività che potete fare anche se la vostra capacità artistica equivale a quella di un bambino piccolo, perché nessuno vi valuterà, lo potete fare soltanto per voi stessi. E i benefici saranno evidenti, in particolare per il vostro cervello. Ecco sette cambiamenti che accadono dentro di noi semplicemente disegnando. Stimola la creatività, anche se ci sembra di non averne. Come in tutte le cose è la pratica a renderci bravi o a farci migliorare. Quindi lavorare sulla nostra capacità di immaginare non può fare altro che aumentare la nostra creatività. Rende più forti dal punto di vista psicologico. Forse perché, disegno dopo disegno, diventiamo più consapevoli e capaci di trovare nell’arte un eccellente…

View original post 235 altre parole

I nostri amici animali

Creando Idee

Il cucciolo di leopardo che aspetta il pranzo in un secchio dello stesso colore dei suoi occhi, la tenerezza della scimmia che coccola il suo piccolo appena nato, il lemure che sbircia curioso nella sua zucca di Halloween. Dietro a ogni foto una storia diversa come quella toccante di Sully, il cane dell’ex presidente americano George H.W. Bush che, fedelmente accovacciato, veglia la bara coperta dalla bandiera americana del suo padrone. Sono solo alcune delle foto  che ci hanno tenuto compagnia nel 2018, alcune “posate”, altre rubate. Alcune ritraggono gli animali nel loro habitat naturale, altre nei parchi o nei giardini zoologici che cercano di salvaguardare le specie a rischio. Come ricorda il WWF, fino a oggi la scienza ha descritto quasi 2 milioni di specie animali e vegetali, ma si calcola che sulla Terra, negli habitat più integri e inaccessibili, come le foreste tropicali o gli abissi marini, ce…

View original post 111 altre parole

Il contatto fisico aumenta il benessere

ORME SVELATE

Risultati immagini per Touching saatchi art The Way of Most Touching (Pradeep De Silva)

Ti sorprenderebbe sapere che ci sono benefici per la salute nel tenersi per mano con la tua partner mentre cammini per strada, o abbracciarla quando torni a casa alla fine della giornata? O appoggiando la mano sulla sua gamba o dietro al collo quando sei il passeggero accanto a lui in macchina? Sai che può favorire il benessere generale – per entrambi – di avvicinarsi inaspettatamente quando sorseggia un caffè mattutino al tavolo della cucina e le tue mani si posano sulle sue spalle o le braccia le si avvolgono da dietro? Sai che la stessa cosa si ottiene stando seduti fianco a fianco sul divano, con le gambe l’una contro l’altra, mentre guardate un film o un episodio della vostra serie preferita? Le prove di ricerca ci dicono che la presenza di intimità nelle nostre vite – sentirsi capiti, accettati e…

View original post 340 altre parole

AMOS OZ, di Giovanni Marangone

Omaggio ad Amos Oz, scrittore e saggista, scomparso oggi. Un gigante della letteratura mondiale e della pace, fermo sostenitore della pacifica convivenza tra israeliani e palestinesi. Scrittore raffinato, arguto e umile. Una voce potente nell’eterno e terribile conflitto in Medioriente. Una voce del mondo alla quale m’inchino. Che i suoi messaggi di pace siano […]

via AMOS OZ — GIOVANNI MARGARONE

Federica De Paolis, scrittrice e Dialoghista cinematografica, si presenta ai lettori di Alessandria today

Federica De Paolis, scrittrice e Dialoghista cinematografica, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia di Federica De Paolis, scrittrice e Dialoghista cinematografica, della quale in seguito pubblicheremo anche un intervista in esclusiva per il blog a cura del poeta Marcello Comitini.

Federica De Paolis

Biografia

Federica De Paolis è nata a Roma nel 1971. Dialoghista cinematografica, i suoi articoli e racconti sono apparsi su La Repubblica, Nuovi Argomenti, Minima et Moralia, Vanity Fair e diverse antologie.

Ha pubblicato per Fazi editore: Lasciami andare (2006), Via di qui (2008). Per Bompiani: Ti ascolto (2011; Premio Pavoncella), Rewind (2014).

Per la NEO edizioni ha curato l’antologia, Pensiero Madre (2016).

Con Mondadori, Notturno Salentino (2018; semifinalista premio Scerbanenco).

I suoi libri sono tradotti in diverse lingue.

Ultimo appuntamento dell’anno per il Cineforum “Poveri ma belli”, con il patrocinio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Alessandria

Ultimo appuntamento dell’anno per il Cineforum “Poveri ma belli”, con il patrocinio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Alessandria

Ultimo, scoppiettante appuntamento, sabato 29 dicembre al Soggiorno Airone (Coop Sociale Onlus) di Giarole Monferrato (Str. Villabella 39 Bis), a partire dalle ore 14.45, per il primo ciclo di Cineforum “Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”, rassegna di film destinata agli ospiti della Struttura con ingresso libero aperto alla cittadinanza locale, in collaborazione con l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna di Alessandria e la Fic-Federazione Italiana Cineforum. L’introduzione e il commento a ogni proiezione è a cura di Barbara Rossi, critico cinematografico, dell’Associazione La Voce della Luna.

cineforum Risate di gioia.jpg

Il film in programma, Risate di gioia del grande regista Mario Monicelli (1960), una commedia leggera e brillante la cui storia ha inizio nel corso dei tradizionali festeggiamenti di San Silvestro, è particolarmente adatta a festeggiare in bellezza e allegria l’imminente Capodanno, offrendo anche l’occasione di rivedere insieme, in un irresistibile duetto comico, Totò e Anna Magnani, compagni di palcoscenico per tanti anni. Si tratta dell’unico film che vede riuniti i due strepitosi artisti, nei panni di Umberto e Gioia, ex artisti del varietà che si ritrovano la notte di Capodanno, coinvolti nel misterioso furto di una preziosa collana.

Il ciclo di Cineforum e il relativo progetto formativo – iniziative uniche nel loro genere in provincia di Alessandria e che, anche per questo motivo, hanno ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Alessandria – si propone di favorire negli anziani, attraverso la visione e il dibattito intorno a pellicole italiane risalenti agli anni Cinquanta – diventate vero e proprio oggetto di culto per la generazione di giovani di quel decennio – lo stare insieme attivamente, condividendo quanto più possibile emozioni e riflessioni che, a partire dal film, si estendano all’ambito di vita nella sua varietà. L’obiettivo è duplice, sia individuale che collettivo e sociale: lo stimolo alla memoria, il mantenere vivi i ricordi, risvegliandoli e rimettendoli in circolo.  Continua a leggere “Ultimo appuntamento dell’anno per il Cineforum “Poveri ma belli”, con il patrocinio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Alessandria”

Capodanno al Cinema Macallè con “100 anni di Rita” Proiezione di GILDA 

Capodanno al Cinema Macallè con “100 anni di Rita” Proiezione di GILDA 

La chioma rossa, lo sguardo magnetico l’irresistibile sensualità, 100 anni fa nasceva Rita Hayworth una delle più grandi dive della golden age hollywoodiana

CAPODANNO LOCANDINA DEFGILDA1

Indimenticabile Gilda 

Ore 21,00 accoglienza ospiti 

Ore 21,30 Proiezione di GILDA 

Migliori Scene https://youtu.be/V48thPh_d4M

CineBuffet e Brindisi di Mezzanotte Ingresso € 20 

Prenotazioni 334 9488905 / 389 4226172

Trama GILDA Il  giocatore  e baro statunitense  Johnny Farrell (Glenn Ford), viene  assunto dal misterioso connazionale Ballin Mundson (George Macready, dalla vistosa cicatrice sulla guancia), proprietario di una illegale bisca di lusso nella Capitale argentina: diventa presto il suo braccio destro. Al ritorno da un viaggio, Ballin è accompagnato da Gilda, un’altra nordamericana appena sposata. 

L’incontro tra Johnny e Gilda è freddo; i due sembrano conoscersi, ma non lo danno a vedere.

Info 0131 585001 / 334 9488905  

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

Io Amo il Macallè ! 

Salvatore Coluccio 

Commemorazione di Fausto Coppi a Castellania e al Museo dei Capionissimi

Commemorazione di Fausto Coppi a Castellania e al Museo dei Campionissimi

Novi Ligure: Il prossimo Mercoledi 2 Gennaio sarà come sempre ricordata la scomparsa dell’Airone Fausto Coppi. Le commemorazioni sono previste a Castellania al mattino ed al Museo dei Campionissimi alle 16. Anche la gloriosa ASD Società ciclistica cittadina Pietro Fossati ha deciso di onorare la memoria del Campionissimo predisponendo, per l’occasione, una targa commemorativa che ricorda la presenza di Fausto a Novi dal 1933 al 1939 a bottega dalla famiglia Merlano in via Paolo da Novi, attuale civico 21.

novi-ligure11

La proprietaria dello stabile, Silvana Maumary, ha accettato con entusiasmo l’iniziativa come gli eredi di Domenico Merlano e naturalmente Marina e Faustino Coppi.

Forse o quasi sicuramente, grazie al lavoro presso questa salumeria da “Minghein”, come veniva chiamato il proprietario tassarolese, ha iniziato a “nascere” il corridore: Fausto infatti era addetto alle consegne a domicilio dei prodotti venduti, consegne che erano effettuate in bicicletta. Ma soprattutto il ragazzo percorreva due volte al giorno la strada che unisce Castellania a Novi: alla sera c’era sempre da affrontare quella lunga ed insidiosa salita che da Villalvernia conduce a Carezzano Maggiore (con la dura rampa all’interno del paese) e poi a Carezzano Superiore e quindi a Castellania. Continua a leggere “Commemorazione di Fausto Coppi a Castellania e al Museo dei Capionissimi”

Saldi 2019, al via dal 5 gennaio sino al 1 marzo

Saldi 2019, al via dal 5 gennaio sino al 1 marzo

Tortona: Il Comune di Tortona, con ordinanza del Dirigente del Settore Sviluppo Economico n. 283 in data 14 dicembre 2018 ha disposto la disciplina delle vendite di fine stagione o saldi per il periodo invernale ed estivo dell’anno 2019.

tortona-ex-caserma-passalacqua-municipio-copia

I prossimi saldi inizieranno sabato 5 gennaio e proseguiranno, per otto settimane consecutive, fino a venerdì 1 marzo 2019.Gli esercenti, che intendano effettuare le vendite di fine stagione, hanno l’obbligo di esporre, almeno nei tre giorni precedenti, un cartello informativo ben visibile dall’esterno, con indicato il periodo e le modalità di vendita stabilite dal Comune a tutela dei consumatori, in osservanza alle disposizioni previste dalla normativa regionale.Le merci in saldo devono essere possibilmente separate da quelle vendute a prezzo pieno e, comunque, il cliente deve essere posto nella condizione di riconoscere con facilità e chiarezza i prodotti scontati, nonché di ricevere tutte le informazioni sui prezzi originari e sulle percentuali di ribasso.Si ricorda che, anche nel corso delle vendite di fine stagione, il consumatore ha il diritto di ottenere la sostituzione della merce difettosa oppure di ottenere il rimborso del corrispettivo pagato.

Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

UIL. Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

I pensionati dicono basta! Tagli alle pensioni per 2,5 miliardi in 3 anni.

Spi Cgil, FNP Cisl e UILP UIL del Piemonte contro la manovra di bilancio 2019.

modello-logoUILP-1200x630-702x336

Con le misure approvate si disconosce, senza discutere con le organizzazioni sindacali, quanto pattuito con il governo precedente per ripristinare dal 1 gennaio 2019 un meccanismo di rivalutazione in grado di tutelare il potere d’acquisto dei pensionati.

Per le Segreterie Regionali delle organizzazioni sindacali dei pensionati di SPI, FNP e UILP Piemonte le misure previste dalla manovra di bilancio 2019 sono profondamente ingiuste perché colpiscono una categoria particolarmente debole della società. 

Una manovra presentata per abolire la povertà invece di intervenire per creare lavoro, stimolare la crescita e lo sviluppo produce una riduzione del reddito, redistribuendo povertà, negando ancora una volta la rivalutazione delle pensioni.

UIL Alessandria

Cos’è il mondo virtuale, di Anna Fiorillo-Clavelli

Cos’è il mondo virtuale, di Anna Fiorillo-Clavelli

Cos'è

Cos’è il mondo virtuale

Io scopro un mondo di persone meravigliose.
Brave persone che hanno una bella parola per te,
pronti ad aiutarti.
Tu credi di dare il meglio di te stessa,
credi di fare qualcosa per dar loro la gioia di leggerti,
ma poi ti rendi conto che sono loro a farti sentire speciale.
Persone che non ti conoscono e che tu non conosci , ma che hanno sempre una parola buona per te.
È un mondo racchiuso in una scatola e ti rendi conto che in questa scatola ci sono tanti angeli
Che tu sia bella o brutta, non ha importanza, ti vogliono bene per quella che sei e ti sembra di cogliere ogni sorriso, ogni lacrima, tutto si avverte in queste meravigliose persone che appartengono al virtuale, e hai voglia di abbracciarle, far sentire loro tutto il tuo affetto.
Okay, tanti dicono che nel mondo virtuale c’è di tutto e bisogna stare attenti, ma non è proprio così, perché il peggio bisogna cercarselo, oppure se ti capita basta eliminarlo. Amici miei, mi rivolgo a voi tutti, io vi sono grata di avervi nella mia vita, siete tutti,
davvero tutti importanti e speciali, io sento solo gioia per ogni parola che mi viene da voi, per questo voglio dirvi grazie dal mio profondo del cuore.
È bello ricevere il vostro affetto, ed io sono sempre pronta a davi anche il mio cuore. Grazie grazie grazie!

Anna Fiorillo
Clavelli

A Tortona si festeggia senza “botti”

A Tortona si festeggia senza “botti”

Anche quest’anno la Città di Tortona ha adottato l’ordinanza che dispone il divieto di accendere petardi, “botti” e artifici pirotecnici di vario genere sulle pubbliche vie e piazze e all’interno di giardini ed aree verdi di proprietà comunale o in direzione degli stessi luoghi, nel periodo compreso tra il 29 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

tortona-ex-caserma-passalacqua-municipio-copia

Tale decisione è stata assunta in considerazione del fatto che l’esplosione di simili prodotti, anche di quelli in libera vendita, provoca notevole stress agli anziani, ai bambini, ai soggetti cardiopatici e agli animali e che, ogni anno, a livello nazionale, si registrano numerosi infortuni provocati da un uso non responsabile degli stessi.

“La Polizia Municipale, insieme alle altre forze dell’Ordine presenti sul territorio, vigileranno sul corretto rispetto dell’ordinanza, spiega l’Assessore alla Sicurezza Lorenzo Bianchi; naturalmente, aldilà del divieto espresso nel provvedimento e dell’inasprimento delle relative sanzioni per effetto della recente modifica normativa, confido che prevalga il buonsenso che caratterizza i nostri concittadini e che, pertanto, si possa festeggiare le prossime giornate in un ambiente civile e sicuro per tutti”.

Io nulla sono, di Savino Calabrese

Io nulla sono, di Savino Calabrese

io nulla

Notte insonne,
sono sveglio
e non respiro,
sono vivo e
ho bisogno
di te, non
posso fare
a meno di
respirare
con te,
capiscimi,
io senza
di te nulla
sono.

Tienimi
stretto
tra le tue
braccia,
portami
nei tuoi
pensieri,
con te
io sono
più giovane,
tu mi
rendi
immortale,
fammi
rinascere
nei tuoi
occhi.

Savino calabrese.
Io nulla sono.

La Squadra Volanti della Questura di Alessandria arresta NADIF Amin, cittadino marocchino per furto aggravato

La Squadra Volanti della Questura di Alessandria arresta NADIF Amin, cittadino marocchino per furto aggravato

Nella mattina del 26 Dicembre u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria ha proceduto all’arresto in flagranza di NADIF Amin, cittadino marocchino di anni 18 residente nel Capoluogo, resosi responsabile del reato di furto aggravato.

ultimo miglio volante notte

Poco prima, lo stesso, aveva trafugato vari oggetti tra cui un paio di sci, da autovetture parcheggiate nel centro cittadino. Le immediate indagini e la successiva perquisizione domiciliare eseguita a casa di un complice del NADIF, effettuate nelle prime ore mattina di Santo Stefano consentiva di rinvenire e sequestrare il suddetto paio di sci che riconosciuto dal legittimo proprietario veniva debitamente restituito qualche ora dopo.

Nel contempo si rinvenivano svariati articoli quali televisori, occhiali da sole, orologi, tre biciclette mountain bike, oggetto di furti posti in essere nei giorni scorsi in questo capoluogo. Nella circostanza veniva denunciato in stato di libertà il cittadino marocchino M.A. di anni 29, pluripregiudicato e residente ad Alessandria, per il reato di ricettazione.    

Cinema Macallè Programma dal 29 Dicembre 2018 al 01 Gennaio 2019

Cinema Macallè Programma dal 29 Dicembre 2018 al 01 Gennaio 2019

► sabato 29 dicembre 

LA DONNA ELETTRICA ore 21.00 – Ingresso € 5      

► domenica 30 dicembre 

LA DONNA ELETTRICA ore 16.30 – Ingresso € 5  

LONTANO DA QUI ore 18.30 – Ingresso € 5  

LA DONNA ELETTRICA ore 21.00 – Ingresso € 5  

► lunedì 31 dicembre 

GILDA2GILDA1GILDA

Capodanno al Cinema Macallè con “100 anni di Rita” Proiezione di GILDA 

Ore 21,00 accoglienza ospiti 

Ore 21,30 Proiezione di GILDA 

Migliori Scene https://youtu.be/V48thPh_d4M

CineBuffet e Brindisi di Mezzanotte Ingresso € 20 

Prenotazioni 334 9488905 / 389 4226172

► martedì 01 gennaio 2019

LA DONNA ELETTRICA ore 16.30 – Ingresso € 5  

LA DONNA ELETTRICA ore 18.30 – Ingresso € 5  

LA DONNA ELETTRICA ore 21.00 – Ingresso € 5  

Info 0131 585001 / 334 9488905  

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

Io Amo il Macallè !