Albania, tg a luci rosse: le conduttrici sono seminude

Giacche sbottonate e scollature succinte: ecco i tg albanesi della Zjarr TV

Sara Giuliani – Sab, 29/12/2018  http://www.ilgiornale.it

Una televisione privata albanese ha trovato una strategia informativa sui generis per presentare il proprio telegiornale al pubblico.

1546097498-maxresdefault-1.jpg

Con un outfit succinto e provocante, le giovanissime conduttrici del notiziario albanese indossano scollature mozzafiato, mentre presentano quello che è a tutti gli effetti un telegiornale nazionale. Le belle anchormen del canale albanese, Zjarr Televizion, mostrano sotto la giacca sbottonata nient’altro che pelle nuda e vertiginosi decolletè, mentre riportano le notizie del giorno alle telecamere della tv privata.

La particolare strategia dell’emittente albanese ha fatto il giro del mondo, suscitando ovunque perplessità e critiche. Ma le spiegazioni ufficiali della Zjarr TV non si sono fatte attendere. “In Albania, dove le notizie vengono manipolate dai funzionari politici, lo spettatore ha bisogno di un canale che offra la notizia così com’è, ovvero nuda”, ha detto Ismet Drishti, proprietario dell’emittente albanese. Secondo Drishti, quindi, il look senza veli delle conduttrici del notiziario non sarebbe altro che un’ovvia allegoria della notizia, il cui obbiettivo perspicuo è appunto quello di svelare la verità.

In altre parole, per gli ideatori del tg albanese, un notiziario improntato alla verità avrebbe bisogno di presentatrici seminude che mettano “a nudo” le notizie. L’emittente albanese ha escluso che la sua strategia informativa abbia qualsiasi implicazione allusiva alla sessualità. Per i suoi registi si tratterebbe esclusivamente di una provocazione. Un gesto simbolico sui generis, spiega il canale albanese, che anziché alludere al sesso, mirerebbe ad attaccare la corruzione e la manipolazione della verità da parte delle istituzioni albanesi.