Piccole Storie d'Amore

Il mattino

Ti sveglia timido bussando ai tuoi occhi

Ti guardi nella penombra

Resti con gli occhi sospesi sul cuore

E i pensieri che vagano nella mente

Un sospiro

Ti riporta il ricordo dell’amore

Di un bacio desiderato

Di un abbraccio per accogliere

Del sapore della pelle

E di tutto il suo intimo candore

Del profumo di pane e cioccolata

Tu vorresti essere nei suoi occhi

Per leggere te stessa, il tuo nome

Per sentire in lui se c’è l’amore

Perchè per te vivere è amare ancora.

Giuseppe La Mura ago 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...