Vortice antico, di Rita Donatini

Vortice antico.jpg

Vortice antico
Sotto il manto stellato
nel caldo respiro m’avvolgo,
nell’abisso mi perdo,
la vertigine cullo.
Collisione di cuori battenti
nel vortice antico
d’un flusso d’amore,
un bacio improvviso mi prende ,
un’onda nel vento sorride
e piano, parole d’amore bisbiglia,
verseggia indomita e furba
la complice luna
mentre barlumi notturni
danzano incanti di meraviglia.
Di gioia e’ il mistero profuso
di baci e carezze,
e’ un fiore che sboccia
nel segreto giardino,
e’ un frutto succoso e maturo
che dona calore,
t’accoglie e ristora
come l’alzata del sole.

Rita Donatini