Nel fiume dei silenzi, di Rita Donatini

49498840_2195591364022686_5629463490847571968_n.jpg

Nel fiume dei silenzi.

Navigo,immobile,
nel fiume dei silenzi,
nell’oblio profondo
è il tratteggiar
lento ed accorto
del volto caro,
linea indelebile
d’un remoto sogno.

E vago,senza meta,
come chiatta solitaria
in questo calmo umore,
ondeggio solamente
su rare sinfonie
a colorare l’orizzonte
d’un caldo tono ambrato.

E nel profuso silenzio
l’essenza mia ritrovo,
anima eterea
nel flusso vitale,
leggiadra piuma
dal vento sospinta,
nuvola informe
a lasciarsi cullare.

Rita Donatini 05- 10-2015. Rielaborata 03 Gennaio 2016. Si riserva l’uso e l’utilizzo ,@copyright di Rita Donatini