Dr. ssa Alessia Micoli
Psicologa
Il gioco è una situazione ludica, piacevole ove convogliano tutte le attività del bambino ed è uno degli strumenti più importanti che usa il bambino per la conoscenza di ciò che lo circonda, del mondo e della propria realtà interna. Attraverso il gioco prende spazio la rielaborazione di esperienze vissute, oppure può dare spazio alla propria fantasia.
Questa attività non deve essere considerata come un momento di svago od un passatempo poiché svolge un ruolo fondamentale nel processo dello sviluppo infantile.
Bettelheim mise in risalto l’importanza del gioco nell’educazione e nella socializzazione, difatti assume una grande valenza educativa.
Il bambino, tramite il gioco, si rende conto che esiste una sequenza temporale ed è un elemento importante per la crescita in quanto si può sviluppare la locomozione, cioè il correre, saltare, rotolare; la percezione tattile, come il tenere in mano un oggetto o tenere per mano…

View original post 120 altre parole