Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Per quanto grottesco gli sembrasse, si accorgeva di essere lui a soffrire. Lui, felice e fortunato, circondato da una compagna e una bambina da raccontare, che non trovava pace all’idea che la donna per cui mentiva rispettasse così serenamente la sua vita. (..) Lo aveva capito dall’inizio che non avrebbe mai interferito nella sua vita. E questo, invece di rendergli le cose più semplici, gliele complicava. (..) Sembrava che non volesse più di quanto lui fosse disposto a darle. Che il desiderio di un futuro con lui non la riguardasse per niente.

La donna di scorta, di Diego De Silva, Einaudi ET Scrittori 2001, pagg 144

Avevo da tempo in libreria questo romanzo breve, che ancora non avevo letto, e che una amica mi ha recentemente chiesto in prestito consigliandomi, quando me lo ha restituito, di leggerlo. E così mi sono decisa. L’autore, un mio coetaneo, è ben…

View original post 837 altre parole