La non conoscenza. Una contemplazione

Zonadidisagio

nube non.jpg

L’umiltà non richiede l’annullamento del proprio io, ma un atto di coraggio attraverso il quale ci si riconosce per ciò che si è. L’abbandono della razionalità e della conoscenza non è una discesa nell’ignoranza, ma la consapevolezza di abbandonarsi a una ricerca superiore attraverso cui si ascende a quella nube dove Dio e uomo sono faccia a faccia. La strada maestra verso la contemplazione è tracciata. Il resto è intuizione. Ma se anche in questa nube, in cui si è entrati con tanta difficoltà, l’attrazione verso la Terra non dovesse cessare, allora tutto sarà stato vano e se ne ricaverà solo un gran dolore.

Ricordo le parti dei libri che ho amato, le riassumo e le interpreto; mi scuso se qualche errore dovesse essere riscontrato dal lettore che, incuriosito dall’incipit di questo articolo, volesse gettarsi nella lettura de La nube della non conoscenza, pubblicato da Adelphi. Scritto nel…

View original post 345 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...