Angolo di paradiso

Cristalli d'estate

Nella foschia di fine febbraio trame di rami che si intrecciano, che sembrano precipitare e si mescolano, si fondono e diventano un tutt’uno. Nella linfa limpida e a tratti oscura ed enigmatica, interminabili momenti d’istantanea leggerezza. È il riflesso più simile ad uno specchio che io abbia mai visto:  l’infinita essenza di tutte le cose.  

28537418_1790940870945633_1621826383_n

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...