S&D

Tutti gli italiani la chiamano Moldavia ma, in realtà, dovrebbero chiamarla RepubblicaMoldova. Questo piccolo paese è lontano dagli itinerari turistici più famosi, e molti non sanno che la maggior attrattiva del Paese è l’industria vinicola.

Detta anche “Il Paese con le porte aperte nel Paradiso del Vino”, in Moldavia la viticoltura è la punta di diamante dell’economia del paese. Un grande esempio è il villaggio Milestii Mici, il principale punto di riferimento della viticoltura.

Milestii Mici è una realtà sotterranea, che in origine, fu scavata per l’estrazione della pietra, utilizzata per la costruzione della capitale, e poi riconvertite in cantine a partire dal 1960. Dagli originali 250 chilometri sotterranei, circa 120 sono ancora in esercizio e portano il nome dei principali vitigni come Cabernet, Feteasca, Aligotè etc. Per visitare tutta questa area immensa, vale la pena muoversi in macchina e, soli o in compagnia di guide, è possibile…

View original post 81 altre parole