alle sette

«Ardete d’amore, anime accese,

un Dio s’è fatto mortale per voi.

Oh! Stupendo mistero;

chi vien mendicando

è il Verbo eterno!» (Pie ricreazioni, 5).

S. Teresa del Bambino Gesù e del Volto Santo.

Ordine dei Carmelitani, un fuoco d’amore che consuma, che si esprime in regole e canti, in vite totalmente dedicate ad amare l’Amore.

Un genere letterario, se si vuole, ma intimamente vissuto e sofferto, in totale aderenza all’essere, che diventa anatomia dell’anima.

Un’amore immenso che non si lascia contemplare ma ti chiede, pretende partecipazione, che vuol estendersi oltre le pagine, che mentre si descrive… mostra la strada per raggiungerlo.

Bellezza struggente di parole che sgorgano da animi al di sopra, talmente lontani dall’ordinario, dal reale… intrisi di “altro”, dall’amore per chi tutto si fa possedere.

E il cuore si accende.

View original post