Sono qui, sola. VIVIMI, di Rita Piras

Sono qui, sola. VIVIMI, di Rita Piras

Sono qui, sola. VIVIMI

Sono qui,
sola a pensarti,
a tentare di dimenticare
quella dolorosa parola di nome ”distacco”,
cancellarla per sempre dalla mia mente;
so però che ciò mai accadrà.
Ascoltami quando ti cerco,
vivimi quando non ci sono.
Ti chiedo solo di parlare al mio cuore,
una sola volta e un’altra ancora.
Vivimi attraverso le tue mani,
spalanca i tuoi occhi e guardami ora;
Donami
nelle mie tormentate notti una carezza,
fa’ che io non mi senta più persa.
Soffia ancore nei miei sogni,
allontana da me la nebbia che offusca la tua immagine.
Nelle giornate brulle,
accendi il mio volto con l’immagine del tuo sorriso.
Fammi ancora percepire i tuoi abbracci,
stringimi forte,
non lasciarmi più andare.
Potrò così raccogliere quel drappo che ricopre il tuo viso,
avvolgervi le mani, per deporvi il mio respiro.
Maria Rita Piras

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...