Calpestami

IL BLOG DI FRANSISCA

Calpestami pure, il mio stelo è abbastanza resistente per sopportarlo,

Il fiore non è stato mai bocciolo è nato schiuso, sembra fatto di carta ma è d’acciaio.

Calpestami, così puoi costatare la mia resistenza, potrai sentirti migliore, perché io resisto mentre tu muori, anche se non vieni calpestato.

Calpestami allora, fallo in fretta prima che mi possa fidare di te e così tornare ad essere di carta.

Non ho bisogno, anzi, non ho bisogni, ora che i petali son d’acciaio, se tornano fragili sarò costretta a ricominciar da capo.

Calpestami se mi ami e salvami da te che sei ciò che mi trasforma in fiore reale e non costruito.

Abitudine mi consola è il nuovo che mi spaventa, che rinnego ormai da tempo.

Quindi, cosa aspetti! calpestami con tutto il peso della tua ingrata umanità, della tua sfacciata indifferenza, del tuo odio a metà, dei tuoi, si però. Deludimi.

Altrimenti…

View original post 267 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...