ORME SVELATE

Le vitamine del gruppo B possono essere utili per mantenere le capacità di concentrazione tra le persone che hanno avuto un primo episodio di psicosi, ha rilevato uno studio dei ricercatori di Orygen, il Centro nazionale di eccellenza nella salute mentale giovanile.

Vegemite (Crafty Bounder)

Lo studio ha esplorato l’impatto dell’aumento dell’assunzione di vitamine B12, B6 e dell’acido folico da parte di una persona dopo studi in persone con la schizofrenia ha rivelato che un maggiore apporto di queste vitamine potrebbe diminuire i livelli dei pazienti di un amminoacido chiamato omocisteina e migliorare i loro sintomi. Livelli elevati di omocisteina nelle persone che convivono con la schizofrenia sono stati associati a sintomi più gravi. Dato che studi precedenti hanno dimostrato che l’aumento dell’assunzione di vitamina B12, B6 e acido folico diminuisce i livelli di omocisteina e migliora i sintomi tra le persone con schizofrenia, volevano scoprire se somministrare queste vitamine…

View original post 348 altre parole