Operazioni della Polizia Municipale per il controllo del territorio

Alessandria: A seguito di un pattugliamento effettuato nei giorni scorsi da parte dell’Ispettore Ambientale, in zona D3 ad Alessandria sono stati rinvenuti numerosi sacchi e due big bag contenenti rifiuti speciali derivanti da una ristrutturazione edile, abbandonati accanto ad alcuni cassonetti.

photo-2019-01-24-10-10-55photo-2019-01-24-10-11-14photo-2019-01-24-10-11-16photo-2019-01-24-10-11-17

L’attività investigativa ha consentito di risalire alla provenienza del materiale che deriva da una ristrutturazione edile effettuata nella città di Sanremo.

I successivi accertamenti effettuati dalla Polizia Municipale hanno permesso di identificare il responsabile dell’illecito risultato essere il titolare di una ditta edile alessandrina. Il responsabile  è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Nel pomeriggio dello scorso 21 gennaio gli agenti di Polizia Municipale sono intervenuti in piazza Valfrè, a seguito di una segnalazione giunta alla Centrale Radio Operativa, per la presenza di una persona coricata a terra. L’uomo, un cittadino italiano di 47 anni già noto agli uffici, è stato trovato in possesso di un coltellino multiuso con la lama sfoderata. Dai successivi accertamenti, l’uomo è stato identificato come l’autore di un furto di un telefono cellulare avvenuto nelle prime ore della mattina all’ufficio centrale delle Poste di Alessandria. L’uomo è stato perquisito e il telefono è stato trovato. Sia il telefono, provento del reato, che il coltello sono stati posti sotto sequestro. Al termine delle procedure,  l’uomo è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.