Recepta: Pollastre amb mango

Celler-Adocse

Ingredients per a 4 persones:

  • 1 pollastre tallat
  • 2 mangos petits
  • Unes branques de romaní
  • 2 culleres de mel
  • Oli d’oliva, pebre i sal

Preparació:

  1. Rentem el pollastre, l’assequem i el posem a macerar en un bol amb el romaní, l’oli, la sal i el pebre.
  2. Deixar el pollastre a la nevera tapat amb paper film durant mitja hora.
  3. Passada la mitja hora pre-escalfem el forn a 180º, posem el pollastre a una safata pel forn durant 50 minuts, o fins que veieu que la pell comença a quedar daurada.
  4. Aboquem la mel per sobre el pollastre i remenem bé per que es barregi bé la mel amb el pollastre.
  5. Pelem els mangos i els tallem a trossets, els afegim al pollastre i el tornem a posar al forn 5 minuts més.
  6. Quan el serviu podeu posar-hi una branqueta de romaní per decorar.
  7. Bon profit!!

PUBLICAT ORIGINALMENT A: PIXIECUINA

Origen:

View original post 4 altre parole

Sfatul nutriționistului – Ou moale sau ou tare?

News online

Blamat pentru aportul mare de colesterol pe care-l furnizează sau pentru că se digeră greu, oul a fost dintotdeauna un aliment controversat, aproape evitat şi raţionalizat strict în programele alimentare, afirmă nutriţionistul Lygia Alexandrescu.

shutterstock_184219730

Foto: Shutterstock

“Cu toate acestea, oul conţine proteine, ovoalbumine, care sunt mai bine utilizate de organism decât proteinele provenite din lactate sau carne, tocmai datorită conţinutului ridicat de minerale şi vitamine, are în compoziţie vitamina D şi oferă saţietate, furnizând un conţinut caloric scăzut. În plus, nutrienţii din ou sunt cu atât mai asimilabili, cu cât oul este mai proaspăt şi provine de la o pasăre furajată cât mai natural. Dintre toate alimentele, proporţia de aminoacizi din ouă este cea mai apropiată de nevoile nutriţionale umane”, susţine nutriţionistul.

Potrivit Lygiei Alexandrescu, un studiu clinic publicat în 3 ianuarie 2019 de un grup de cercetători de la University of Eastern Finland arată că un ou pe zi…

View original post 604 altre parole

1918 – Groaznica explozie care a șters de pe fața pământului o mănăstire împreună cu enoriașii ei

News online

Distrusă şi reconstruită din temelii de nenumărate ori, după incendii, cutremure, războaie şi prigoană comunistă, o mănăstire de la marginea Iaşiului e dovada de necontestat că puterea credinţei face ca un loc de rugăciune să reziste peste veacuri. Sute de oameni vin săptămânal la Mănăstirea Vlădiceni să caute alinare sufletească. Vor să îşi regăsească speranţa şi să audă o vorbă bună de la călugării care sunt mereu gata să primească oaspeţi.

În fiecare zi, dar mai ales la sărbători, călugării de la Vlădiceni îi cheamă pe oameni la rugăciune.

Aflată la 20 de kilometri de Iaşi, mănăstirea Vlădiceni e un exemplu de forţă pe care oamenii o dau credinţei. Pe parcursul unui secol, aici au fost construite trei biserici. Cea în care se slujeşte în zilele noastre a fost sfinţită în 1999. Însă povestea primului schit din lemn se duce departe în istorie, până în perioada medievală.

Protosinghel Arsenie…

View original post 367 altre parole

Maiorca, il dipinto astratto della natura

Twiki World

Sole e Sale

DCIM100GOPROGOPR2827. Cala Mendia

Nel mezzo di una pineta tra case di villeggiatura, lontano da centri cittadini, si trova un’appartamento molto grazioso. Sulla scogliera a strapiombo sul mare, tra pini e cactus, immersa nell’ombra e al riparo dai venti c’è questa piccola abitazione. A 13 passi dal cancello di casa ci si imbatte in un bivio dove la scelta della direzione è ardua. A destra si scende per Cala Romantica a sinistra altri gradini per Cala Mendia. Entrambe le strade sono a strapiombo sul mare e anche solo percorrerle è suggestivo a sufficienza. Ci troviamo quindi tra alberi sempre verdi, in un posto rilassante ove il fruscio del vento e le onde infrante sono gli unici suoni udibili. Cosa si può volere di più? Chiaramente oggi ne visitiamo la mattina una ed il pomeriggio l’altra con la comodità di poter tornare a casa a pranzare e cambiarci comodamente…

View original post 1.482 altre parole

This Holiday season…

Le blog de JayJay

flat lay photography of baubles and ornament

At this time of the year, I always feel a certain nostalgia, thinking of people who have left me and who have gone to rest and that I will not see in my life. But nevertheless it is still a time of rejoicing and love, which I will share with my family. I would like to thank all my WP subscribers to have accompanied me throughout this year. Happy Holidays to all and a Happy New Year 2019 and may God bless you and all your families with His Love.

© Jay Jay 2018

View original post

Riflessioni della domenica!

Di tutto e niente

Cattura 101.PNG

Buona domenica a tutti! oggi non ho trovato del tempo per scrivere qualche articolo interessante ma mi ero riuscito a ritagliare giusto 20-30 minuti del mio tempo, visto che tra stamattina e ancora adesso lo stavo dedicando alla cura diciamo così della mia auto!

Mi sono accorto appena adesso che ero entrato in WordPress che hanno cambiato leggermente la grafica della visuale dal computer e oltre questo ho notato anche una cosa diciamo bella interessante di questo obbiettivo che ho raggiunto molti di voi forse hanno già compreso ma ecco qui di cosa stavo parlando;

Cattura 773.PNG

Non me lo aspettavo quando avevo aperto il blog di arrivare a questo risultato che può sembrare poco da una parte, ma dall’altra per me già è tanto, mi stanno venendo un sacco di idee che le appunto man mano in agenda riguardanti il mio sito ma che ora non rivelo le scoprirete nel tempo!

View original post 309 altre parole

Torna “Arte Diffusa” con una mostra al Bio Cafè di Alessandria, di Lia Tommi

Inaugurata sabato 12 gennaio , presso il Bio Cafè di via Dell’ Erba 12, in Alessandria, la mostra dell’artista Giancarlo Raina: ” L’ Arte come metafora del divenire “.

La mostra rientra nel progetto “Arte Diffusa “, ideato dall’ Associazione Culturale LiberaMente – Laboratorio di Idee – presieduta da Fabrizio Priano che sottolinea: “Con la mostra dedicata al pittore¬scultore alessandrino Giancarlo RAINA riprendono gli appuntamenti del Progetto ARTE DIFFUSA che anche 2019 vedrà un susseguirsi di eventi dedicati all’arte presso alcuni locali della nostra Città”.

Giancarlo RAINA – pittore-scultore alessandrino contemporaneo, appartenente alla corrente artistica detta costruttivista, nato a Sale in provincia di Alessandria, vive e lavora ad Alessandria.
Dal 1975 ha partecipato a numerose mostre e rassegne nazionali ed internazionali ottenendo consensi e diversi riconoscimenti.

Tra queste, ricordiamo le più significative:

· 1983 – Mostra personale a Palazzo Guasco (Alessandria) con sculture parietali di enorme dimensioni
· 1986 – I Mostra Internazionale di scultura Teatro Comunale diAlessandria
· 1988 – II Mostra Internazionale di scultura Teatro e Giardini di Alessandria
· 1989 – IV Mostra della piccola scultura e III Mostra della scultura all’aperto – Comune di Castellanza (Varese) Continua a leggere “Torna “Arte Diffusa” con una mostra al Bio Cafè di Alessandria, di Lia Tommi”

10.11.12 of 365

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

Lo so, stavate già pensando che avessi abbandonato il progetto…o forse ci stavate sperando.

In entrambi i casi, mi tocca deludervi:

𝟷𝟷/𝟹𝟼𝟻

𝙻𝚎 𝚌𝚑𝚒𝚊𝚌𝚌𝚑𝚒𝚎𝚛𝚎 𝚟𝚒𝚌𝚒𝚗𝚘 𝚊𝚍 𝚞𝚗 𝚌𝚊𝚖𝚒𝚗𝚘 𝚑𝚊𝚗𝚗𝚘 𝚞𝚗 𝚜𝚊𝚙𝚘𝚛𝚎 𝚍𝚒𝚟𝚎𝚛𝚜𝚘.

𝟷𝟸/𝟹𝟼𝟻

𝙿𝚘𝚜𝚝 𝚖𝚞𝚝𝚘

𝟷𝟹/𝟹𝟼𝟻

𝙴̀ 𝚊𝚛𝚛𝚒𝚟𝚊𝚝𝚘 𝚒𝚕 𝚖𝚘𝚖𝚎𝚗𝚝𝚘 𝚍𝚒 𝚖𝚎𝚝𝚝𝚎𝚛𝚎 𝚒𝚗 𝚞𝚗𝚘 𝚜𝚌𝚊𝚝𝚘𝚕𝚘𝚗𝚎 𝚒𝚕 𝚖𝚒𝚘 𝚜𝚙𝚒𝚛𝚒𝚝𝚘 𝚗𝚊𝚝𝚊𝚕𝚒𝚣𝚒𝚘. 𝚂𝚝𝚘 𝚐𝚒𝚊̀ 𝚜𝚘𝚏𝚏𝚛𝚎𝚗𝚍𝚘 𝚊𝚕 𝚙𝚎𝚗𝚜𝚒𝚎𝚛𝚘 𝚌𝚑𝚎 𝚒𝚕 𝚖𝚒𝚘 𝚖𝚎𝚛𝚊𝚟𝚒𝚐𝚕𝚒𝚘𝚜𝚘 𝚊𝚕𝚋𝚎𝚛𝚘 𝚍𝚒 𝙽𝚊𝚝𝚊𝚕𝚎 𝚗𝚘𝚗 𝚜𝚊𝚛𝚊̀ 𝚊𝚕 𝚜𝚞𝚘 𝚙𝚘𝚜𝚝𝚘 𝚊𝚍 𝚊𝚜𝚙𝚎𝚝𝚝𝚊𝚛𝚖𝚒 𝚊𝚕 𝚖𝚒𝚘 𝚛𝚒𝚝𝚘𝚛𝚗𝚘.

𝙴̀ 𝚜𝚘𝚕𝚘 𝚞𝚗 𝚊𝚛𝚛𝚒𝚟𝚎𝚍𝚎𝚛𝚌𝚒!

Xoxo

View original post

Un villaggio di ghiaccio con sauna in Svizzera

Creando Idee

Tra gli igloo d’Europa, c’è ad esempio l’Igloo village Davos è situato nella famosa località dei Grigioni,  uno dei più grandi centri sciistici d’Europa. Ogni inverno viene costruito il villaggio con l’aiuto di artisti internazionali che lo decorano con sculture di ghiaccio. È possibile scegliere tra 5 tipologie di stanza: da quella standard che può ospitare sino a 6 persone sino alla suite romantica, con una bellissima jacuzzi privata.A disposizione di tutti gli ospiti, una bellissima vasca riscaldata circondata dalle montagne e una sauna. Il letto matrimoniale è una lastra di ghiaccio ricoperta da pelle di pecora, sulla quale si dorme con un sacco a pelo da spedizione a prova delle temperature più difficili. Nel prezzo è sempre incluso un aperitivo di benvenuto, la colazione e la cena e una passeggiata con le ciaspole. Un modo davvero insolito per vivere la montagna d’inverno

View original post

Vivere off-grid

Creando Idee

Una vita off-grid, fuori dalla rete, per vivere in punta di piedi, nel pieno rispetto dell’ambiente. Non più una scelta radicale, ma una possibilità per tanti.Vivere off-grid significa essere completamente autosufficienti dal punto di vista energetico e non consumare nessuna risorsa naturale, essere quindi fuori dalla rete pubblica per non inquinare. Si tratta di una soluzione che non solo garantisce la consapevolezza di essere completamente autonomi ed eco-sostenibili e la soddisfazione di un risparmio elevato, ma che può rappresentare un nuovo inizio, un’avventura verso uno stile di vita più naturale e consapevole.Non hai la possibilità di avere una casa autosufficiente, vuoi vedere cosa significa prima di iniziare a vivere fuori dalla rete. I motivi possono essere tanti, ma sicuramente è arrivato il momento di sperimentare di persona lo stile di vita off-grid, per una vacanza davvero speciale in una di queste 10 location in giro per il mondo. Tra le…

View original post 191 altre parole

Amarti è … di Asianne Merisi

Amarti è … di Asianne Merisi

Amarti è un improvvisazione;
una pioggia in primavera,
una notte senza tempo,
un sorriso tra la folla.

Amarti è interpretazione;
un viaggio intorno al mondo,
un cinema di fantasia,
una storia di follia..

Amarti è certezza;
una voce che ti parla,
una luna nella solitudine,
una potenza che ti sovrasta.

Amarti è una potenza;
sorriderti in armonia,
Baciarti nel silenzio,
e averti nella magia.

#oltreMeAsianneMerisi
11 Gennaio 2019

Nella sala d’aspetto, di Antonietta Fragnito

Nella sala d’ aspetto, di Antonietta Fragnito

Nella sala d’ aspetto
aspetto
tra tutti gli altri malati
posseduti dalle cartelle cliniche
E intanto il mio cuore
come un vecchio motore
con le vene incrostate
sta
Ma la guerra mia vera la combatto
tra la linea Maginot e lo smeraldo
Nel mio guizzo sfrenato tra il ferro spinato e la poesia

Dopo 2 anni agonia morta agente penitenziaria colpita in servizio

Dopo 2 anni agonia morta agente penitenziaria colpita in servizio

Il cordoglio del Dap: ‘Una notizia tristissima che addolora tutti’

5610ac858efcedf008cb383f728f9a32.png

una combo di foto dell’agente sul sito della polizia penitenziaria © ANSA/Ansa

Redazione Ansa

“La scomparsa della giovane agente di Polizia Penitenziaria Sissy Trovato Mazza dopo due anni di agonia e sofferenza è una notizia tristissima che addolora profondamente tutti, familiari, amici e l’intera Amministrazione della quale faceva parte”.

Lo afferma in una nota il Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Francesco Basentini dopo la morte dell’agente che due anni fa fu ridotta in stato vegetativo da un colpo di pistola esploso da mano ignota nel vano dell’ascensore dell’ospedale civile di Venezia, dove era in servizio esterno.

Originaria di Taurianona, in provincia di Reggio Calabria, lavorava infatti nel carcere femminile della Giudecca… continua su: http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2019/01/13/dopo-2-anni-agonia-morta-agente-penitenziaria-colpita-in-servizio_1d425e38-9ae8-4966-a9e4-7fd83349cf61.html

Incidente sulla Milano-Meda: tassista travolto e ucciso mentre cerca di aiutare i feriti

Incidente sulla Milano-Meda: tassista travolto e ucciso mentre cerca di aiutare i feriti

Un primo schianto alle 3 di notte, poi l’arrivo del taxi: l’uomo è sceso per prestare soccorso ma è stato colpito da una terza auto. Fermato 21enne responsabile del primo incidente, che aveva cercato di scappare

aaa 163535325-f93d9196-8b3a-4b7f-b0bd-36f5b6a53e07

13 gennaio 2019

Il primo incidente poco dopo le 3 della notte, sulla superstrada Milano-Meda, all’altezza dello svincolo di Binzago, nei pressi di Cesano Maderno. Due le auto coinvolte: tra queste una Fiat 600. Lo schianto è stato molto violento: a bordo della Fiat sono rimasti, incastrate tra le lamiere, due giovani di 19 e 21 anni. L’altra auto, responsabile dell’incidente, nonostante i gravi danni riportati si è allontanata. Pochi minuti dopo è sopraggiunto un taxi: il guidatore è sceso dall’auto per prestare soccorso alle giovani a bordo della Fiat… continua su: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/01/13/news/milano_meda_incidente_tassista-216457004/