Manifestazione “L’Italia che resiste”, di Lia Tommi

Alessandria: La FLC CGIL ha aderito in tutte le province piemontesi alla Manifestazione “L’Italia che resiste” del 2 febbraio alle 14. La data del 2 febbraio è stata scelta perché cade a pochi giorni dopo il giorno della Memoria ricordando l’ignavia e l’indifferenza di chi in tempo di guerra finse di non vedere e di non sapere e per non riproporle mai più.

Lavoratrici e i lavoratori della Conoscenza della FLC CGIL saranno nelle piazze della città piemontesi insieme ai cittadini e alle associazioni che spontaneamente si riuniranno a ribadire l’ impegno quotidiano con le giovani generazioni a favore della solidarietà, dell’accoglienza, della giustizia. Per denunciare una politica della sicurezza dagli effetti crudeli e disumani.

“Se Vuoi partecipare, Ti chiediamo di recarti sotto l’ufficio del comune della tua città, assieme agli amici che come te vogliono manifestare.Ti chiediamo di essere una cellula di un organismo che manifesta assieme. Essendo noi un gruppo di cittadini non abbiamo la forza di istituzionalizzare o promuovere attraverso pubblicità la nostra iniziativa. Ci affidiamo al tamtam, speriamo nell’organizzazione autonoma di altri gruppi. Questa volta, a differenza di altre manifestazioni, sono benvenute le bandiere che sottolineino l’adesione di associazioni, partiti politici, istituzioni. E l’oradi metterci la faccia e contarci. Per riconoscerci indossiamo tutti qualcosa di rosso”. invita il comunicato della CGIL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...