LIBRI

Pensieri sparsi

«Ma se cominciassimo a pensare seriamente all’idea di uscire dai binari, […] scopriremmo che la rapidità è rigidità, che il fatto stesso che alcuni movimenti sociali, politici o artistici vadano sempre più veloce significa che meno persone hanno il coraggio di muoversi in senso opposto. E alla fine, forse, nessuno farà il salto verso la vera libertà intellettuale, proprio come nessuno salterebbe giù da un treno che corre a ottanta miglia all’ora.»
(G. K. ChestertonL’uomo comune, I nuovi binari.)

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...