La Biblioteca continua a dare i numeri

La Biblioteca continua a dare i numeri

Casale Monferrato: Si terrà mercoledì 6 febbraio alle 17,30 nella Sala Multimediale della Biblioteca Civica il terzo appuntamento del ciclo a ingresso gratuito “La biblioteca dà i numeri”. Dopo il successo di pubblico dei primi due incontri il prossimo evento è intitolato Quando le rette sono diventate storte.

Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

A relazionare sarà la professoressa Roberta Ariotti che parlerà di geometrie non euclidee che, spesso citate, per la maggior parte delle persone restano un mistero. La geometria, incubo di molti studenti, verrà messa in discussione.

Altre geometrie sono possibili? Nella seconda parte dei Fratelli Karamazov, Ivan dice ad Alioscia : «la Terra, […] come tutti sappiamo, è stata creata secondo la geometria euclidea, e l’intelletto umano è stato creato idoneo a concepire soltanto uno spazio a tre dimensioni»; invece ora, grazie alla dottoressa Ariotti, si esploreranno le altre geometrie.

La seconda parte della conferenza sarà a cura del dottor Marco Porta che ci parlerà della contrazione delle lunghezze, prevista dalla teoria della relatività ristretta anche se non è mai stata osservata sperimentalmente su materiali macroscopici, fu verificata per la prima volta attraverso il celebre esperimento di Bruno Rossi e David B. Hall, che si focalizza sul decadimento dei muoni atmosferici.

Come in passato, il professor Porta porterà a comprendere, anche ai meno avvezzi a questa materia, alcune parti della teoria della relatività.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...