Incontriamoci all’iper, di Franco Bonvini

https://bonvinifranco.wordpress.com/2019/02/05/incontriamoci-all-iper/

La strada è semplice,
alla rotonda a sinistra e poi la prima a destra
proprio quella rotonda che hai appena passato.
Ma non importa, puoi fare inversione alla prossima,
fai tutto il giro, senza imboccare il ponte e torni alla rotonda giusta
ma intanto sono già sul ponte.
Non resta che percorrerlo fino alla rotonda in fondo alla discesa.
Arrivato lì, ricorda, non imboccare la superstrada
riprendi il ponte e attraversalo,
da lì, ricorda, la prima a destra,
stai concentrato
poi ancora a destra,
lascia stare la fantasia,
poi sempre dritto fino all’ iper.. o era il mattino?
Ed eccola lì, la grande S famosa.
Ecco, potremmo incontrarci lì un giorno
senza riconoscerti.
Tu portami a casa.

Per aspera ad anima, di Franco Bonvini

https://bonvinifranco.wordpress.com/2019/02/04/per-aspera-ad-anima/

Giocavo con ogni cosa,
coi sassi, con le tartarughe
che stavano in un piccolo giardino segreto
dietro una porticina in legno annerito in fondo al cortile,
e con tutti i suoi abitanti,
vermi a palla, pettirossi, millepiedi
nani da giardino e elfi,
nascosti sotto le palme.
E sopra le palme le nuvole disegnavano il cielo.

C’era sempre una musica.

Poi, un giorno, la notte crebbe all’ improvviso.
Il giardino, per la troppa voglia d’ avventura sfiorì.
Non servì a nulla una coperta,
o fingere di dormire,
la notte durò molti giorni.
E Lei non si vedeva.
C’era la paura,
dello straniero con la tasca nuda,
a cui oggi non so voler male,
e di chi sapeva, e guardava, e studiava.
Perfino le stelle, e la luna,oltre i vetri
disturbavano il buio che nascondeva le cose.
Durò molti giorni.
Finchè quella musica tornò a prendermi,
senza alcun merito
se non l’ amore.

Oggi resta solo un pò di penombra
la sera.
Forse è sempre Lei.
O forse è il giubbino all’ appendiabiti.

20181113_201214

WorldNutellaDay

Creando Idee

Oggi 5 febbraio i social più popolari, quali Twitter, Instagram e Facebook, si riempiono di post con l’hashtag #WorldNutellaDay. Un’occasione per condividere con gli amici foto, ricette e ricordi legati alla squisita crema di nocciole Il 5 febbraio si celebra infatti  il World Nutella Day, la giornata mondiale dedicata alla Nutella.La ricorrenza, ideata nel 2007 da Sara Rosso, blogger americana, ha come obiettivo quello di riunire sui social network e sulle piattaforme digitali tutti gli appassionati della nota crema di nocciole spalmabile, per condividere preziose e gustose ricette che hanno come ingrediente principale la Nutella. Sui social infatti regna l’hashtag #WorldNutellaDay In questa giornata ideata in onore della famosa crema di nocciole, realizzata nel 1964 da Michele Ferrero, i social più popolari, quali Twitter, Instagram e Facebook, si riempiono di post con l’hashtag #WorldNutellaDay. Tutti gli appassionati della Nutella possono condividere con amici digitali e reali foto, ricette e ricordi…

View original post 193 altre parole

Al via il Capodanno Cinese

Creando Idee

Capodanno cinese è in realtà la definizione occidentale per quella che in Cina viene chiamata la Festa di Primavera o Capodanno lunare. Ma qual è il motivo per il quale la data può subire una variazione così considerevole. La spiegazione è che il calendario cinese si definisce lunisolare e come tale indica come inizio di ogni mese il novilunio: dipendendo dalla luna, i mesi possono subire una variazione di più o meno 29 giorni.Il capodanno cinese deve coincidere infatti con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno: di conseguenza ecco perché inizia oggi 5 Febbraio .L’origine del Capodanno cinese risale ad una leggenda di un tempo lontano, nel quale viveva in Cina negli abissi marini o in montagna il mostro Nian che, una volta all’anno, usciva dal suo nascondiglio alla caccia di umani e di bambini in particolare. La leggenda narra il mostro aveva solo due punti deboli: il…

View original post 232 altre parole

Abbracciati, idiota

margraces's Blog

Quando mi capita accidenti
di passare più di un minuto
sulla quella tua faccia carina
anche solo il pensiero verrebbe
da dirti che per quanto mi riguarda
beh, per quanto mi riguarda
puoi pure restare lì immobile, sai?
a vedere cosa succede se nulla succede
a vedere cosa succede al respiro se non respiri
agli occhi se non guardo le tue ciglia nere
che non me ne frega niente di sapere
se tu mi guardi o no quando ho quella
stupida sensazione di sentirmi
osservata e bisognerebbe non sapere
bisognerebbe non scoprirlo mai
non scoprire per rimanere nel dubbio bellissimo
e immaginare le ore a fare l’amore
le ore che separano le ore
e misurare i tuoi sogni d’amore
con i miei capelli e ridere come i cretini
e mangiare nel letto e vedersi un film noioso
e commentare i titoli di coda
che sono la parte più importante dei…

View original post 58 altre parole

La mia mano che s’apre

margraces's Blog

Ti lascio andare
guarda la mia mano che s’apre

Ti lascio andare
perché di te ho amato per primo
il forte senso di libertà

Ti lascio andare
e la mia mano ti libera

Guardala mentre l’apro
perché non sia io a negarti
ciò che di te più amo

Perciò ti perdo
per averti per sempre

Il gesto mi libera
da adesso eterni

Perciò ti perdo
per averti per sempre

Guardala mentre l’apro
perché non sia io a negarti
ciò che di te più amo

Ti lascio andare
e la mia mano ti libera

Ti lascio andare
perché di te ho amato per primo
il forte senso di libertà

Ti lascio andare
guarda la mia mano che s’apre

margraces

View original post

La Strada, l’Amara e le Parole

margraces's Blog

L’Amara

È sempre il solito pezzo di strada
quello che facciamo insieme
c’è un bivio dentro ad ognuno
lo dicono quei viaggiatori esperti
il punto è il cammino
la questione è il viaggio
e perché dovrebbe importarmi
perché addolorarmi il cuore
separarmi da te
se il mio pensiero sono i passi?
È piu bella la strada al tuo fianco
ma il mio andare tiene conto
delle sole mie gambe
E le tue?
Per questo non ti guardo nel viso
mentre mi abbracci non piango
per non bagnarti il cuore,
amore

Le Parole

‘Ecco io vado di lì
è stato bello conoscerti
e non tentare di averti
e per questo riuscirci
la terra ci ha amato
ha il sapore di quell’unico bacio
e se ti abbraccio stai certa
che ovunque io vada
le mie gambe ameranno le tue
che per me non han cambiato
la strada
Se ti stringo stai certa

View original post 19 altre parole

La luna il mare e il mare la luna

margraces's Blog

《 Song on the Beach – Arcade Fire: https://youtu.be/kg-cCRSJ0dw》

Luna piena

limpida notte

nuda sul mare lento

come donna amata

mai avuta

lacrimata

come orlo di gonna
nel petto di uomo
sfiora e rischiara

muovi silente
i lembi della terra
e i sacri riti
della natura sommersa

sogni nelle acque
baci lievi e scalzi
onde infinite
sul tuo corpo

distante e freddo

dolce come il volo
del gabbiano
sul filo d’acqua
del mattino

sola

sospesa

chiara
promessa

bianca d’avorio
nel blu dell’abisso

lenta carezza

nella commovente
distanza
l’unione sensibile
dell’anima
alla devozione eterna
all’amor contemplato
il destino incompiuto

ama la luna il mare

il mare la luna

tanto
quanto è lo spazio

inesorabile

tra di essi

e tra ciascuno

e l’infinito.

margraces

View original post

Che tipo di donna sono

margraces's Blog

Che tipo di donna sono
se al tuo sospiro
io di riflesso
inverto il respiro
per prendermi l’aria
sfiorata da te
mi siedi di fronte
ed io a capo chino
senza darlo a vedere
mi prendo il respiro
ne sento il calore
l’umore
l’odore
ti vedo respirarmi addosso
noi due su un letto
dopo l’amore
nella stanza in penombra
il tuo respiro avrebbe
questo stesso calore?
Che tipo di donna sono
se blocco il mio respiro
per prendere
la tua aria dentro me
quale donna
quale dignità?
Se provo
a non guardarti
mi ritrovo
a respirarti.

margraces

View original post

In albero

margraces's Blog

Dovevo prendere una decisione

Non l’ho presa

Ho riso, poi al volgere di un momento

Mi offesi

Scherzavi

Scherzerei di rimando

Ma la faccenda è seria perché io

E non capisco perché

Mi inalbero, mi arrampico, mi arroviglio

Mi strazio, mi vendico punendoti

E punendo me

Dovrei prendere una decisione,

Non la prendo

Resto sul ramo, come un corvo

A pettinarmi le penne

Che cretina

Ma tu, che idiota altrettanto

View original post

Sophia de Mello Breyner Andresen

margraces's Blog

Spogliata di tutti i miei mantelli
separata da tutti
per rimanere sola davanti al silenzio
davanti al silenzio e allo splendore della tua faccia

Ma tu sei di tutti gli assenti l’assente
né la tua spalla mi sostiene la tua mano mi tocca
Il mio cuore scende la scala del tempo in cui non dimori
e il tuo incontro
sono pianure e pianure di silenzio
Scura è la notte
scura e trasparente
Ma il tuo volto sta al di là del tempo opaco
ed io non abito i giardini del tuo silenzio
Perchè tu sei di tutti gli assenti l’assente

Sophia de Mello Breyner Andresen

View original post

il gruppo Insieme per Cambiare Lariano ha presentato una mozione per la sicurezza stradale

Lariano: notizie, curiosità,sport

Oggetto:mozione sicurezza stradale.Installazione dispositivi idonei a limitare la velocità e ad aumentare la sicurezza nel tratto di strada di via Tevere, via Algidus/Colle Fiorentino,via Urbano IV e altre strade comunali a rischio. Nella mozione i consiglieri del gruppo Insieme per Cambiare Lariano segnalano che:” premesso che la sicurezza di tutti i cittadini rappresenta una delle nostre priorità politiche e amministrative. Dato inoltre che i cittadini spesso segnalano l’eccessiva velocità dei veicoli in transito nel nostro paese, che rappresenta un concreto pericolo per chi abita in prossimità della sede stradale ,e per chi in particolare bambini e anziani percorre le vie del paese a piedi o in bicicletta”. “Considerato che nel tratto di strada comunale Via Tevere è un lungo rettilineo, intersecato da molte vie laterali, in cui sorgono decine di abitazioni a ridosso della sede stradale, in codesta Via inoltre è presente un edificio scolastico frequentato da parecchi bambini. 

RITENUTO Che…

View original post 186 altre parole