ORME SVELATE

Secondo un nuovo studio pubblicato su PNAS, la prima e più netta conseguenza dello stress giornaliero è un aumento del sonno da movimento rapido (REM).

Sweet Sleep (Michael King)

La ricerca ha anche dimostrato che questo aumento è associato a geni coinvolti nella morte e sopravvivenza cellulare. Il sonno REM, noto anche come sonno paradossale, è lo stato di sonno durante il quale abbiamo la maggior parte dei nostri sogni ed è coinvolto nella regolazione delle emozioni e nel consolidamento della memoria. I disturbi del sonno REM sono comuni nei disturbi dell’umore, come la depressione. Tuttavia, si sapeva poco su come i cambiamenti del sonno sono collegati ai cambiamenti molecolari nel cervello. Durante questo studio di 9 settimane, condotto da ricercatori del Surrey Sleep Research Center presso l’Università del Surrey in collaborazione con Eli Lilly, i topi sono stati esposti in modo intermittente a una varietà di fattori stressanti, come…

View original post 398 altre parole