Momenti di poesia. Le Madri, di Anna Fiorillo-Clavelli

Momenti di poesia. Le Madri, di Anna Fiorillo-Clavelli

Dio non poteva stare dappertutto,
così ha creato le madri.
(Proverbio ebraico)

Le Madri

Noi mamme,
fragili donne che
per i propri figli
sappiamo trasformarci
in eroine.
La tenerezza ci invade l’anima,
solo guardando i loro occhi.
Il nostro cuore batte di gioia, solo tenendo le loro mani nelle nostre.
Guardandoli sorridere
ci da pace e tocchiamo
il cielo con un dito.
Un loro abbraccio, un loro bacio,
ci da la sensazione
di volare.
Li vediamo crescere ma per noi restano (i nostri bambini)
Loro sono la nostra forza,
il nostro coraggio.
Loro sono i nostri gioielli
che noi non mettiamo
al dito o al collo,
no non indossiamo
i nostri gioielli più preziosi
I nostri gioielli noi li mettiamo al mondo.
Sono loro, i nostri figli che ci danno insegnamento
che ci fanno diventare
donne in carriera,
la carriera più bella, più importante, più speciale,
quella di essere mamme.
Buon giorno mondo meraviglioso ,
dal mio cuore al vostro cuore.❤️

Anna Fiorillo
Clavelli

Momenti di poesia. da Delirio d’amore…  di Daniela Cobaich Mascaretti

Momenti di poesia. da Delirio d’amore…  di Daniela Cobaich Mascaretti

da Delirio d’amore…dedicata…

da delirio

Amore, ti guardo, mio amore
e vedo il ragazzo di sole
che mi cantava l’amore.
Oltre le mura, oltre i limiti
noi siamo questo amore.
Attraverso luce ed ombra
in aneliti infiniti…per sempre
raccontava la fiaba!
Guardo la grande mimosa gialla
e i crochi già fioriti sfidando il gelo
annunciano una nuova primavera
I mandorli dietro la casa erano quattro,
uno quest’anno non fiorirà
Mio amore, le mani strette guardiamo il vuoto,
resisteremo nella tenerezza della carne, nel dolore…?
Ancora insieme in questa vertigine, nella sconfitta,
nelle maree che assalgono!
Amami ancora vicino all’agave, di fronte al mare,
“ mio amore “ nella luce nuova
In quel che resta di primavera…per sempre!

Daniela Cobaich Mascaretti

SP5febbraio2019
Diritti riservati

Photo di Ugo Mulas

Momenti di poesia. Abbracci, di Rossana Angeli

Momenti di poesia. Abbracci, di Rossana Angeli

abbracci

Abbracci di Rossana Angeli

Sei il mio mondo
fatto di tanta tenerezza.

Le tue mani sono
vita in cuor mio,
solo tu sai
sfiorare le corde
dell’anima in tutta
la tua dolcezza.

Duri gli istanti di vita
ma tu sei il sole nei miei
occhi, tra lacrime di sale
che si fermano nelle tue
braccia e riposano le mie
angoscie, ma tu sei vita
del mio respiro.

Oh, amor mio, quanto
vorrei fermar il tempo di noi
nell’eternitá degli abbracci.

Momenti di poesia. IL GIORNO DIMENTICATO, di Donatella Barbieri

Momenti di poesia. IL GIORNO DIMENTICATO, di Donatella Barbieri

Il giorno

IL GIORNO DIMENTICATO

Io ho dimenticato
quel giorno
perché solo ora
ricordo?
Lui venne.
Arrivo da
quell’aria di
neve che un
disegno di
ghiaccioli
ammontava
di bianco,io
lo vidi, gelido
nel suo cappotto,
le mie labbra
rubarono il fuoco
del camino e con
quel fuoco baciai
le sue labbra, i suoi
occhi brillavano
sorridenti, come
il ghiaccio fuori
che mandava
bagliori.

@. Barbieri Donatella
5.2.2019

L’ indifferenza mi sgomenta, di Elisa Grilli (disegno di Alex Alexia)

L’ indifferenza mi sgomenta, di Elisa Grilli (disegno di Alex Alexia)

Alex Alexia

Buongiorno amici❤️❤️❤️ mi scuso con voi x la poca presenza, ma ultimamente sto un po’ “da cani” (no, no, ma che cavolo state pensando? Non ho preso alloggio in un canile x loro fortuna!!!!) vi abbraccio tutti col pensiero.

L'indifferenza

L’ indifferenza mi sgomenta.
L’ indifferenza delle persone
che pochi giorni prima
dicevano di apprezzarti,
stimarti e volerti bene.
Mi stupisce il silenzio,
la non curanza
di chi affermava
di non volerti perdere,
ma poi non ha fatto niente
per trattenerti.
Quando ti accorgi
di essere stata soltanto
un riempitivo,
un diversivo e nulla più.
Le stesse persone
che fino a pochi giorni prima
ti facevano sentire unica e speciale
ed ora pronunciano ad altri
le medesime parole.
Elisa Grilli

Tavola di Alex Alexia

Momenti di poesia. LA VITA E’ UN DONO, UN SOGNO… di Giuliano Saba

Momenti di poesia. LA VITA E’ UN DONO, UN SOGNO… di Giuliano Saba

La vita

LA VITA E’ UN DONO, UN SOGNO…

La mia vita
Per quanto lunga sia
E’ sempre piu’ breve.
Vivo sereno e sicuro
Non pensando al futuro
Mi sento sempre bene
Accolgo il giorno come viene
Abituo la mente
A vivere il presente
Risparmio il medico
E vivo da sobrio
Ogni tanto un dolore
Ma senza alcun timore.
Vita all’aria pura
Con ordine e misura.
Vivo da sano
Mangio e mastico piano
Ho l’animo in pace
Perche ascolta e non sempre tace
La mia vita e’ una somma di momenti
Di un amore con sentimenti
Non vissuto carnalmente
Ma lungamente.
Vivo la mia vita privata
Regolare, agiata e non smisurata
in un gioire assai ridente
Lontano dalla lingua della gente
Che di calunnia campa
Perche’ ogni tanto inciampa
Sulla vita degli altri vissuta
E non sulla loro per invidia perduta.
Giuliano Saba Sculture Febbraio 2019

Incontro con l’artista Fabio Gagliardi , in mostra da “Camelot” ad Acqui Terme; di Lia Tommi

Incontro Fabio Gagliardi a pochi giorni dell’inaugurazione di due sue importanti mostre: una venerdì 8, ad Alessandria, per AIDO, nell’atrio dell’Ospedale Civile e l’altra sabato 9, ad Acqui Terme, al “Camelot”.

Gli chiedo di presentarsi brevemente ai nostri lettori.

“Mi chiamo FABIO GAGLIARDI . Sono nato ad Alessandria nel 1962 e dal 1987 mi interesso di Arte , Fotografia , Poesia . Da qualche anno creo immagini Iperrealistiche : osservandole potrete tuffarvi nei colori ed emozioni dei Cuori che ho fotografato sui muri , per strada , o creato io stesso . Sono meteore che dallo spazio dell’Anima si tuffano nei vostri occhi curiosi per inondare di armonia occhi e spirito .
Dall’Ottobre 2018 espongo I miei Cuori nella Sala d’Arte 102 Via Verona 102 ad Alessandria . accanto alle opere del Maestro Ugo Nespolo”

Domando che tipo di spazio è quello di Camelot , ad Acqui Terme, dove esporrà dal 9 febbraio.

“Camelot e’ un concept store nel centro di Acqui Terme: c’è uno spazio Barberia tradizionale, un reparto di profumeria artistica ,un luogo dove l’arte si unisce a alla creativita’ , dove leggere , bere un caffe’, mostrare le proprie opere e scambiare idee”.

Quali sono le partecipazioni più importanti della sua carriera artistica?

“Mostre Personali:
ACCIAO & ATTORI – Caffè Alessandrino – AL 2016
PASTELLI & POESIE Bio Cafe’ – AL 2016
GEOMETRIE DELL’ESSERE Studio D’arte 102 – AL 2017
13 Giornata del Contemporaneo -Cambiano – TO 2017
Energie & Cuori Ass. Culturale B 52 a Spezia 2018
Febbraio 2019:
Con il Cuore Mostra per 40 anni AIDO Alessandria Ospedale S.S. Antonio e Biagio – AL
i Cuori di Fabio Gagliardi CAMELOT Acqui Terme – AL”

Infine Fabio Gagliardi ci mostra le frasi che ha raccolto nella sua brochure, con alcuni commenti che hanno lasciato dopo aver visitato le sue mostre.

“DICONO DI ME

Le sue opere con spazi densi di colori e trasparenze donano emozioni immediate allo spettatore lasciando una indefinita sensazione di calore. Anna Gatto pittrice

E’ l’artista dei “ Cuori solitari “.Le sue emozioni, attraverso immagini coloratissime palpitano nei cuori appariscenti di opere coinvolgenti . Sergio Fava pittore

I grafismi di Fabio: particolari,che ingranditi creano effetti coloristici misteriosi. Colpiscono, inquietano ed incuriosiscono. . Ernesto Livorsi Insegnante d’Arte

Algoritmi disegnano la struttura delle galassie o una conchiglia e possono trovare un riscontro nelle geometrie casuali del vivere quotidiano e ispirare . Basta avere la sua sensibilita’ artistica per crearle . Piero Milanese Scrittore

Esprime le proprie emozioni , attraverso immagini visionarie. Realtà inesplorate sognate ,universi paralleli,in cui si può cogliere l’infinito .Elena Tandura Insegnante

Il cuore è amore universale, multirazziale, senza confini e senza barriere, speranza che dal semplice possa diventare tutto importante . Lia Tommi Insegnante

….al di là del fatto che ogni immagine abbia la forma di un cuore, fanno venire in mente qualcosa d’altro: un volatile, una mano tesa, un fiore, una mente che pensa. Maurizio Coscia “

Segue la locandina e alcune foto dell’allestimento ad Acqui Terme.

La “fine art” del noto fotografo Renato Luparia in mostra al Bio Cafè, di Lia Tommi

Venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 18,00 , in Alessandria , al Bio Cafè di via dell’Erba 12, nell’ambito del progetto ARTE DIFFUSA, ideato da Fabrizio PRIANO,
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee: vernissage della mostra dal titolo:

IL SUONO del SILENZIO di RENATO LUPARIA

L’autore presenta immagini in bianco/nero “fine art” stampate su carta cotone con marchio Digigraphie.

Il silenzio nelle opere di Luparia ha molteplici sfaccettature: è prima di tutto chiave di lettura; è sensazione tangibile; è immagine che si manifesta nel nitore e nello splendore di fotografie evocative di campi privi di limiti, di alberi che si fanno segni grafici, circondati da nebbie che suggeriscono un possibile cammino di conquista. O semplicemente di contemplazione del/nel silenzio. (Roberto Mutti per Milano Photofestival 2017)

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale.
Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari.
Numerose le mostre personali in spazi pubblici e privati, tra questi: Villa Vidua di Conzano (AL), Casa d’Arte viadeimercati di Vercelli, Goethe Institut di Freiburg (Germania), Ca’Lozzio di Oderzo (TV), Spazio d’Arte Rilegatoamano di Biella, Castello dei Paleologi di Casale Monferrato (AL), Villa Giulia di Verbania, Libreria Internazionale Hoepli di Milano.
Nel 2011 ha partecipato alla prima edizione del MIA (Milan Image Art Fair) e a “Les Rencontres International de Photographie” di Arles (Francia). Nel 2015 ha esposto alla prima Biennale d’Arte di Alessandria “Omnia” e nel 2017 è stato invitato alla Fondazione Federica Galli di Milano per la Mostra “Attraverso l’albero” dove sono state abbinate le sue immagini alle stampe della Maestra dell’incisione italiana.
Nel 2018 ha pubblicato con l’Archivio Fotografico Italiano il libro Italia Intima con presentazione e mostre a Milano, Scicli (Ragusa), Arles e Grenoble (Francia).
Le stampe fotografiche “Fine Art” di Renato Luparia fanno parte di collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.