“L’altra Heimat – Cronaca di un sogno”: evento d’apertura del progetto “Immersi nelle storie”

Venerdì 15 e mercoledì 20 febbraio presso la Sala Conferenze dell’Associazione Cultura e Sviluppo (Piazza De Andrè 76, Alessandria), nell’ambito delle serate di presentazione del progetto “Immersi nelle storie: media literacy, visual story telling e identità di un territorio in trasformazione”, patrocinato dalla Fondazione SociAL, l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna, in collaborazione con Officinema – Laboratorio cinematografico dell’I.I.S. Saluzzo-Plana di Alessandria, Università delle Tre Età di Alessandria e Fic (Federazione Italiana Cineforum), propone la visione del film “L’altra Heimat – Cronaca di un sogno” (Die Andere Heimat – Chronik einer Shnsucht, 2013) di Edgar Reitz.

INGRESSO LIBERO. Continua a leggere ““L’altra Heimat – Cronaca di un sogno”: evento d’apertura del progetto “Immersi nelle storie””

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020

Parma è stata proclamata Capitale Italiana della Cultura.

Image

Il titolo è stato assegnato durante la cerimonia pubblica nella sede del Ministero, a Roma, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini. “Battute”le città di Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso.

Il Sindaco Federico Pizarotti: “Parma, la nostra bellissima Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, ce l’abbiamo fatta! Ora posso davvero dirlo: è stato un lavoro corale, intenso, difficile, appassionato e incessante. Un grande lavoro che ha compiuto insieme tutta la città. Nessuno escluso, e quando Parma resta unita non la batte nessuno. Nessuno. Una città che ha marciato compatta donando tutte le sue energie e le sue forze per ottenere questo importante riconoscimento, giorno e notte impegnata su questa sfida.

Se mi guardo indietro pensando all’inizio, al 2012, mi viene da pensare questo: che cammino incredibile che ha fatto la nostra città! Che cammino incredibile ed entusiasmante. Ringrazio tutti di cuore, davvero: l’assessorato alla Cultura, le forze imprenditoriali e produttive, l’Università, il comitato scientifico di #Parma2020, le associazioni, i parmigiani stessi, la mia Giunta e tutti i dipendenti comunali che insieme a noi hanno lavorato al grande progetto. Nell’euforia vorrei non scordare nessuno. Continua a leggere “Parma Capitale Italiana della Cultura 2020”

Torta al tè

Creando Idee

Il tè verde è una tipologia di , la cui variante più preziosa è il matcha, dalle tante proprietà disintossicanti e drenanti. Il tè verde matcha viene dall’Oriente, la sua origine è cinese, e possiede un quantitativo di antiossidanti 137 volte superiore rispetto agli altri tipi di . Ha aminoacidi e polifenoli, capaci di ridurre lo stress psico-fisico, e acido glutammico, prezioso per il sistema nervoso centrale. Inoltre, è ricco, di vitamine come la tiamina, la riboflavina, l’acido ascorbico. Contiene caffeina e ha quindi un ottimo effetto energizzante. Si presenta anche come polvere e per questo i suoi usi in cucina sono davvero molto vari. Ne diciamo uno? Per esempio, il tè verde può mescolarsi alla farina per creare una torta soffice e piena di qualità positive per l’organismo. Un dolce che oltre a incuriosire il palato stuzzicherà anche la vista con la colorazione verde tenue. Ecco…

View original post 162 altre parole

Il salmone affumicato un aiuto in cucina

Creando Idee

Poche e semplici mosse e sfiziosi crostini al salmone affumicato sono pronti per essere serviti ai vostri ospiti come aperitivo o antipasto finger food. Dischetti di pane nero dorato in forno accolgono una farcitura di cremoso formaggio aromatizzato al finocchietto e scorza di limone e fettine di profumato salmone affumicato. Il risultato? Un piccolo capolavoro per far bella figura, con poco.Il salmone affumicato è uno degli alimenti che meglio si presta, grazie alla sua consistenza morbida ma compatta, alla creatività in cucina. Qualche suggerimento per usarlo in modo originale nelle vostre ricette? Tagliate a forma di stella delle fette di pane morbido, passatele su una piastra per arrostirle su entrambi i lati e tagliate magari anche con una formina una fetta di salmone affumicato. Spalmate la fetta di pane con del burro morbido, adagiatevi sopra il salmone e sistematelo nel piatto da portata guarnito con 1 cucchiaino di caviale nero. Oppure realizzate degli involtini di salmone…

View original post 43 altre parole

Iniziata la demolizione del (restante) ponte Morandi… una lezione fruttuosa? I costi dei pedaggi negli altri stati europei:…

Gabriele ROMANO 📎 bLOG

La mattina del 8 Febbraio sono iniziati i lavori di demolizione di quello che resta del ponte Morandi di Genova, crollato la mattina del 14 Agosto 2018 sotto un intenso temporale estivo.

E’ stata una cerimonia alla quale hanno partecipato molte autorità dello stato: il presidente del ConsiglioGiuseppe Conte, il ministro dei TrasportiDanilo Toninelli, il governatore della regione LiguriaGiovanni Toti e il sindaco di GenovaMarco Bucci.

Dopo la demolizione inizierà subito la costruzione del nuovo ponte, che dovrebbe essere concluso entro l’aprile del 2020.

Genova nei mesi seguenti il crollo del ponte ha dovuto sopperire in maniera drammatica all’assenza di un collegamento con il ponente (Francia), con ripercussioni economicamente incalcolabili… Per non parlare che il dramma del crollo del ponte ha avuto ripercussioni anche a livello di immagine Mondiale.

Un evento catastrofico che ha messo in dubbio anche il sistema della…

View original post 161 altre parole

Fate 10000 passi al giorno

Creando Idee

Molte volte i programmi per tenersi in forma che vengono enunciati ad inizio anno sono poco realistici. “Andrò 3 giorni alla settimana in palestra”, “andrò a correre prima di andare a lavoro”, “farò ogni giorno della ginnastica a casa”, “andrò”, “farò”, “mi iscriverò”, eccetera eccetera. E’ vero che i 10.000 passi che un team di esperti Britannici consigliano di fare andrebbero fatti ogni giorno, ma è anche vero che rappresentano un obiettivo realistico, che a volte raggiungiamo senza nemmeno rendercene conto. Per tenere conto dei vostri passi potete usare un orologio, un contapassi oppure un’app scaricabile sul vostro telefono, come ad esempio “Pacer“.Non vedete questi 10.000 passi esclusivamente come una maniera per perdere peso. Vedeteli come un’occasione per ritagliarvi un po’ di spazio per voi stessi, per prendere un po’ di aria fresca, per sgranchirvi le gambe, soprattutto se fate un lavoro di ufficio che vi richiede di stare…

View original post 42 altre parole

Momenti di poesia. PROFUMO DOLCE-AMARO. di Gianni Regalzi

Momenti di poesia. PROFUMO DOLCE-AMARO. di Gianni Regalzi

PROFUMO DOLCE-AMARO

Quel porpora d’autunno e quei silenzi

tuonavano nel bosco a prima sera.

Chiome di querce, in armonia col vento,

cantavano l’antica melodia

e poco a poco tutto s’assopiva

nel rosseggiar divino del tramonto.

Sentivo la sua pelle che fremeva

e il suo respiro farsi più affannoso

mentre la luna piena rinfrescava

con le sue molli ombre l’aria intorno.

Piacere, inferno, brividi e delirio

si fecero specchiar dai nostri sensi

e fu il peccato ad indicar la via.

Mi risvegliò l’aurora col suo canto,

ma accanto a me sentii solo il profumo

di dolce-amaro sciolto nel mattino.

Alessandria, 3 luglio 2013

Gianni Regalzi

Racconti: Eruzioni dell’Anima, di Giorgio Cerracchio – Giò. giò e basta.

Racconti: Eruzioni dell’Anima, di Giorgio Cerracchio Giò. giò e basta.

39981493_1467802036653440_5498703688262221824_n

La Baia di Jeranto è una Zona Protetta, con l’acqua limpida, limpidissima. Quasi caraibica. Una piccola insenatura dietro “Punta Campanella”, la punta estrema della Penisola Sorrentina da dove puoi quasi toccare Capri allungando la mano. La spiaggia, la si può raggiungere dalla strada che porta a Nerano (un paesino che si tuffa nel mare, non molto lontano dal piccolo arcipelago delle Li Galli, un gruppetto di isolotti a poche decine di metri dalla costa), scendendo i gradini in legno – forse tra le più ripide e “arrampicate” scalinate al mondo -, o dal mare, direttamente dalla spiaggia di Marina del cantone.
Poco prima di virare a destra, quando si arriva dal mare, per entrare in quella suggestiva insenatura, i faraglioni di Capri sembrano voler salutare e ricordare che son lì, maestosi ed affascinanti custodi di una storia immortale.
Elio e Silvia avevano deciso di trascorrere lì una giornata estiva che restituisse loro un po’ di pace, lontano da tutte le corse della quotidianità.
In quel giorno limpido e non troppo caldo – inusuale per quel periodo – loro due scelsero di imbarcarsi su un pedalò, dalla spiaggia che sta a pochi chilometri da quella Baia che è un abbraccio allo sguardo, quando vi entri.

“E’ sempre un’emozione da strappare il fiato”, esclamò Silvia, con gli occhi pieni di luce riflessa e naturale. Aveva due occhi verdi chiaro chiaro. Due pietre preziose incastonate in quel viso dalla pelle leggermente mulatta – una carnagione appena appena un po’ scura – e liscia. Continua a leggere “Racconti: Eruzioni dell’Anima, di Giorgio Cerracchio – Giò. giò e basta.”

Racconti: Lungo le rive del tempo, di Mirco Gabriel Corbellin

Racconti: Lungo le rive del tempo, di Mirco Gabriel Corbellin

Mirco

La nebbia di marzo, la foschia del giorno che nuovo dipinge l identico.
Stesso sole nel finto mezzogiorno che splende tra nubi di plastica e l inedito smog che funge da cornice.
Mentre tutto evapora, si scioglie, come gas tossico, come acido devastante.
Alla piazza dei miracoli, il vuoto è inquietante, le campane mute come pesci che annegano nella sabbia.
Poi le acque si rompono, le terre si dividono, ed i mondi quasi si sfiorano, in questo caos cosmico, in questo sospiro anemico, riguardi la foto e non provi più l eguale emozione di tre eternità fa’…./
Sotterrò gli anni, tu roviisti tra le siepi dei ricordi, io mi faccio cespuglio in una foresta di serpenti e lupi
Dividiamo i mesi, ancor illesi, coi pugni offesi, e dal fato contesi.
Figli di un destino malato,
Foglie d argento partorite da un cielo stellato
Perché chi dall alto trama, mai trema se dal basso straripa il fiume osceno che emula una piena.
Soffiano gli aliti da direzioni opposte,
Segnano le indifferenze , come carenze che l affetto reclama.
Stagioni che sono la somma di settimane,
Botti di vino bevute, e notti di paglia sfuggite al fuoco.
Laviamo la coscienza.e siamo maestri a farlo con candida incoscienza.
Come ladri di un singolo giorno
Che nessuna ottusa libertà ci restituirà’….
Prigionieri di un involucro,
Schiavi carnali,
Terreni viandanti.

Lungo le rive del tempo.
Lentamente caliamo la rete, e attendiamo le minuscole ore della gioia.
Pur di placare l incolto lamento che geme dentro, per ogni secondo che si allontana dalla nostra identità.
Mirco Gabriel Corbellin.

dalla pagina facebook: racconti brevi – collana: Le cose che pensano

Racconti: Letteraria, di Lucia Lanza

Letteraria di Lucia Lanza

Letteraria

Un giorno, pochi anni prima, suo padre le comunicò in uno dei momenti di conversazione profonda come spesso soleva fare, che c’era un progetto ambizioso su di lei e le parlò del patto matrimoniale, una promessa fatta tra i suoi nonni e i nonni del nobile Ralf. La questione verteva sul titolo nobiliare che avrebbe acquisito sposandolo. Pur essendo la loro famiglia, la più benestante di tutta la regione, pur essendo farmacisti rinomati e stimati, pur avendo un’industria importante, mancava quel titolo che avrebbe brillato in cima alla loro piramide sociale.
Lei era quindi predestinata a quel matrimonio.
Detto questo dal padre, con molta amabilità, restò stupita e contrariata e fece notare che i tempi erano cambiati, che non si usava più così e che le donne erano libere di scegliere. E anche gli uomini lo erano.
Suo padre la ascoltò e bonariamente le disse che era libera di decidere ma che ci pensasse bene perché l’occasione era ottima, Ralf, un partito pregiato e se l’indole che contraddistingueva la sua famiglia non mentiva, anche lui di certo un amabile gentiluomo.

http://www.lulu.com/

dalla pagina facebook: racconti brevi – collana: Le cose che pensano

Racconti: In scarpe come di un mendicante, di Giuseppe Scolese

Racconti: In scarpe come di un mendicante, di Giuseppe Scolese

Giuseppe Scolese,

In scarpe come di un mendicante

Dove sei o luna inferma? Piove grigio il silenzio; un vuoto tra i solchi del cielo. A che serve questo autunno senza foglie morte,
dove ho camminato in sere opache, in scarpe come di un mendicante. E i tetti pieni di uccelli neri, pesanti, infetti; sopra i fili del telefono, sotto le rosse cabine del telefono; dentro i gettoni del telefono.
C’è una collina la sopra; dove c’è sempre vento; gli occhi lassù
piangono anche senza lacrime.
Il panettiere regala il pane; alle cinque della sera; c’è una campana suonata dal vento; ma solo alle cinque della sera.
La finestra se ne sta chiusa; il camino partecipa alla funzione,
le oche sono in fila fuori dalla porta della chiesa; a tre per tre
raccontano e si punzecchiano; poi quando apre la porta
ostenta o un sorriso.
Volevo consumare tutte le scarpe nel cammino; camminare
sui crateri della luna; ma non mi vuole, così lentamente
scendo sotto le acque pigre delle rogge; apro la porta
e lascio andare.
Si fatelo anche voi; lasciate andare il mostro che è in voi;
che la neve se scende; se lo porti a pescare gamberi e lanterne.

Il cammino è dietro l’insegna del tramonto; l’oste è uscito
alla spicciolata; senza mettere scarpe; gli bruceranno i piedi fra i ciottoli
il fiume è grezzo e insicuro, la notte non gira ancora. Solo sprazzi di malattie amorali.
Non mangiate i pesci; fanno male; tutto fa male; non avete
visto stasera; la luna e malata.
Tutti i camminatori se ne vanno; finita la siesta del dopo pranzo;
salgono su una barchetta che ha un vago sapore di terra nera,
che se respiri, senza far rumore, il biglietto te lo pagano loro.

giuseppe scolese

dalla pagina facebook: racconti brevi – collana: Le cose che pensano

Iniziativa di produttori e “amici Cia” per Aism, di Lia Tommi

Cia Casale: in scena la solidarietà

Iniziativa di produttori e “amici Cia” per Aism

Per il sesto anno consecutivo, la Cia di Casale Monferrato porta in scena uno spettacolo teatrale e di intrattenimento a scopo benefico, per sostenere attività ed enti di assistenza territoriale.

L’appuntamento del 2019 è domenica 17 febbraio, ore 14:45 al Salone Tartara di Piazza Castello a Casale Monferrato. A portare in scena il copione sono produttori associati, personale Cia e amici della nostra Confederazione che si impegnano per la riuscita dello spettacolo amatoriale, dalla stesura del copione fino alla rappresentazione della commedia.

Il ricavato delle offerte libere andrà devoluto a favore dell’Aism di Casale Monferrato.

Spiega Silvia Patrucco, referente di Ufficio Cia Casale Monferrato: “La Cia ha molto a cuore le azioni di solidarietà e sostegno del volontariato e valutiamo di anno in anno le Associazioni con i progetti più legati al servizio sul territorio cui affiancarci. Con lo spettacolo teatrale intendiamo portare del buonumore e tanta ironia attraverso l’impegno degli attori amatoriali che scrivono e studiano la parte per la messa in scena finale”.

Commenta Germano Patrucco, vicedirettore Cia Alessandria: “E’ un’iniziativa cui teniamo particolarmente: sul palco ci saranno imprenditori agricoli e altri volontari che per la sesta volta si mettono in gioco per solidarietà. Si tratta di un gruppo già collaudato che aderisce a molte iniziative di carattere sociale e culturale durante il corso dell’anno. Per noi è fondamentale collaborare con le realtà associative del territorio, anche per dare un aiuto alle risorse economiche scarse di questo momento”.

Aism si occupa di: Sclerosi Multipla, malattia autoimmune cronico degenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale e può portare alla disabilità. A tutt’oggi non esiste ancora una cura risolutiva.

La SM può manifestarsi con sintomi diversi a tutte le età della vita, ma è diagnosticata in modo preponderante nella fascia di età tra i 20 ed i 40 anni. Le donne sono colpite maggiormente con rapporto di 2 a 1. Le persone con SM in Europa sono circa 600.000, in Italia sono 118.000 mentre in provincia di Alessandria sono oltre 700. AISM si batte per il riconoscimento dei diritti alle persone, fornisce loro il supporto necessario per una migliore qualità di vita e raccoglie fondi per la ricerca.

Breve interruzione servizio idrico a Novi Ligure

Breve interruzione servizio idrico a Novi Ligure

novi-ligure11.png

Novi Ligure: Gestione Acqua ha comunicato che oggi pomeriggio si è verificato un imprevisto durante le attività manutentive della rete in corso nella zona di Crosa della Maccarina. L’azienda si sta attivando ad intervenire al fine di eseguire i lavori di riparazione durante le ore serali e notturne.

I lavori provocheranno una breve interruzione dell’erogazione dell’acqua a partire delle ore 23,00. Si potranno, quindi, verificare interruzioni del servizio ed alla ripresa dello stesso si potrebbero riscontrare dei cali di pressione e fenomeni di torbidità.

Ci scusiamo per il disagio arrecato.

Musei e luoghi d’arte nel Monferrato, recensione, di Cristina Saracano

Alessandria: Dopo il percorso iniziato con “Alessandria. Chiese, palazzi storici e collezioni civiche.”, Valentina Bonanno ci propone un secondo volume, questa volta, allargandosi a tutta la provincia, in particolare, alla zona del Monferrato.

Il libro parla dapprima delle città Monferrine e della loro storia, successivamente si sofferma sulle chiese e cattedrali, i musei, anche minori, ma densi di cultura e, infine, non meno importanti, i teatri.

Il Monferrato, grazie alle sue enormi risorse artistiche e storiche, va inserito senza dubbio nel circuito turistico italiano, questo volume permette di farne la sua conoscenza e di soddisfare ulteriori curiosità visitando direttamente ogni luogo.

Impreziosito da illustrazioni e disegni, il libro sarà presentato dalla stessa autrice il 21 febbraio 2019 alle ore 21 al Museo Etnografico della Gambarina di Alessandria.

Il violoncello di Amir, di Fuad Aziz

Il violoncello di Amir, di Fuad Aziz

Il Violoncello

fuad

Fuad Aziz, biografia

Fuad Aziz è nato in una città antichissima nel cuore del Kurdistan, Arbil/Irak, nel 1951.

Fin da piccolo ha avuto dentro di sè la passione per l’arte. Ha studiato, infatti, presso l’Accademia di Belle Arti di Baghdad fino al 1974.

Ha deciso, poi, di venire in Italia e si è iscritto all’Accademia di Belle Arti di Roma e poi di Firenze, dove ha conseguito la laurea.

Pittore, scultore, da alcuni anni lavora anche come autore e illustratore di albi e libri per l’infanzia. Ha realizzato numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero e ha pubblicato numerosi libri presso molte case editrici italiane.

Amir è un suonatore di violoncello che è costretto ad abbandonare clandestinamente il suo paese quando si rende conto che lì non può più vivere da uomo libero. Porta con sé il suo violoncello ma lo perde durante il viaggio…

Oggi nel mondo purtroppo c’è un numero incredibile di persone costrette a fuggire dalla fame, dalle guerre e sopratutto dalla mancanza di libertà. Tra queste persone ci sono donne, bambini, anziani, letterati, ingegneri, medici, e artisti, come Amir. E tanti giovani pieni di forza fisica ed energie che  possono contribuire allo sviluppo di società che ormai stanno  invecchiando.

La differenza culturale è fonte di ricchezza perchè lo sviluppo culturale non è lineare, e non avviene da solo: ha bisogno di conoscenza di altre culture. Continua a leggere “Il violoncello di Amir, di Fuad Aziz”

La stimolazione cerebrale non invasiva allevia i sintomi della schizofrenia

ORME SVELATE

La schizofrenia è una malattia mentale cronica e invalidante che colpisce più di tre milioni di americani. I farmaci antipsicotici possono controllare i sintomi psicotici della schizofrenia, comprese le allucinazioni e le delusioni che sono ben noti segni distintivi della malattia.

Schizophrenic Void of Madness (Charlie Monroe)

Tuttavia, non esistono trattamenti efficaci per i cosiddetti “sintomi negativi” della malattia – perché comportano una perdita della normale funzione. I sintomi negativi della schizofrenia includono l’incapacità di provare piacere, una mancanza di motivazione e difficoltà con la comunicazione non verbale. Questi sintomi possono avere un serio impatto sulle prospettive occupazionali dei pazienti, sull’alloggio, sulle relazioni e sulla qualità generale della vita. In uno studio primo nel suo genere, i ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) hanno utilizzato i dati di imaging per determinare la causa anatomica sottostante dei sintomi negativi della schizofrenia e quindi hanno applicato la stimolazione cerebrale non…

View original post 543 altre parole

Febbraio alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

Febbraio alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

È veramente fitto il programma di iniziative a partecipazione gratuita in programma nel mese di febbraio alla Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati, situata all’interno del Castello di Casale Monferrato.

Alle celebrazioni della Biblioteca, che nel 2019 festeggia dieci anni nella nuova collocazione, si uniscono i vent’anni dell’iniziativa “Nati per Leggere” che, in Piemonte, si declina in “Nati per leggere Piemonte”, progetto sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del programma “ZeroSei”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Sabato 9 alle ore 10,30 per “Nati per leggere Piemonte “ ci sarà “Racconti a.. quattro mani – Che barba queste emozioni”, secondo incontro del laboratorio artistico-sensoriale per bambini dai 3 ai 6 anni (e per i loro accompagnatori) con la lettura di un racconto sul tema delle emozioni e un’applicazione pratica. L’appuntamento è a cura dell’arteterapeuta Marzia Ferrarotti. Il materiale utilizzato verrà messo a disposizione dalla Biblioteca, per partecipare è necessaria la prenotazione.

Mercoledì 13 alle ore 17 si terrà “Fiori… da mangiare”, un nuovo appuntamento con il laboratorio orticolo curato dal professor Giovanni Ganora. È prevista una prima parte dedicata alla teoria e una seconda alla pratica con la realizzazione di un mini-giardino.

Mercoledì 20 alle ore 17 ci sarà “Il potere della musica, la forza di un sogno” che, a cura del musicista Paolo Bonfanti, proporrà ai bambini la storia di Jimi Hendrix, considerato il più grande chitarrista rock di tutti i tempi e artefice di una vera e propria rivoluzione musicale. Per partecipare è gradita la prenotazione. Continua a leggere “Febbraio alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato”

Mamme di figli adolescenti?Parliamone

di Marie Morel

girl-1822702_1920.jpg

Ogni mamma ha i suoi problemi

Mi capita, di frequente, sentire le mamme dei bimbi lamentarsi per tutti i problemi legati alla nanna, alla pappa, lo svezzamento, le nottate insonni; quelle dei bambini in età scolare, invece, della scuola, dei compiti, delle maestre, dello sport. Fanalino di coda le mamme degli adolescenti, che hanno anche loro un bel po’ di cui lagnarsi. Ora io penso che lamentarsi sia del tutto inutile, nonché un grave attentato alla felicità ( leggi qui le mie pillole di pensiero positivo), ma al di là di questo, da dove nasce questo bisogno di mettersi in competizione con le altre mamme a chi ha più problemi? Ognuna attraverserà tutte le fasi della vita del proprio figlio, con tutte le relative gioie e dolori. Perché la verità, care mamme, è che ogni età ha le sue difficoltà, non c’è gara, ma ha anche i suoi momenti di felicità e le sue soddisfazioni ed è su questi che ci dovremmo concentrare, quando ci sentiamo stanche.

Adolescenza e omertà

Nella mia esperienza, però, ho potuto osservare che, ad essere più silenziose, sono le mamme di figli adolescenti ed io, che sono una di loro, so che ne avrebbero di cose da dire! Anche online mi sembra che agli adolescenti non si presti la stessa attenzione rispetto ai bambini. Mi chiedevo il perché. Forse perché i problemi degli adolescenti, avendo spesso a che fare con rabbia, comportamenti ingestibili, sessualità sono considerati scabrosi e, di conseguenza, vissuti ancora con un certo pudore da parte delle famiglie? O perché, oltre agli adolescenti, in questa fase anche i genitori si sentono confusi, disorientati, impreparati? In entrambi i casi, non sarebbe meglio se delle difficoltà legate all’adolescenza se ne parlasse di più? La mia sensazione è che molti genitori, una volta che i figli hanno superato una certa età, si sentano a disagio a parlare dei problemi legati all’adolescenza, perché li vivono, come un disagio personale. Come se avere un figlio che non corrisponde, per un qualunque motivo, alle aspettative che si erano creati fosse un loro fallimento. Diventa difficile, dunque, ammettere ed accettare che un figlio abbia difficoltà a scuola o sia ribelle o confuso sulla propria sessualità. Continua a leggere “Mamme di figli adolescenti?Parliamone”

Viabilità nel giorno del ricordo, di Cristina Saracano

Alessandria: Commemorazioni ‘Giorno del Ricordo’ – 11 febbraio 2019 Provvedimenti viabili

Per permettere lo svolgimento della commemorazione ufficiale del “Giorno del Ricordo” in programma in data 11 febbraio 2019, saranno adottati i seguenti provvedimenti viabili:

Alessandria_Panorama

dalle ore 00 alle ore 13 sarà vietata la fermata con rimozione forzata in via Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati (nel tratto dove è sito il sacello in ricordo delle vittime delle foibe). Da tale divieto sono escluse le auto delle Autorità presenti alla cerimonia.
Dalle ore 10 e sino al termine della commemorazione, sarà temporaneamente interrotto il transito nel tratto di via Vittime delle Foibe all’intersezione con via Nenni di fronte al sacello dedicato alle Vittime delle Foibe.
Dalle ore 10:30 e sino al termine della commemorazione, sarà temporaneamente interrotto il transito nel tratto di via Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati di fronte al Sacello dedicato alle Vittime delle Foibe.
Posizionamento di un banco di dolciumi in occasione della festa della Madonnina di Lourdes in via Tortona – 11 febbraio 2019.
Per permettere il posizionamento di un banco per la vendita di dolciumi in occasione della Festa della Madonnina di Lourdes in programma in via Tortona il giorno 11/02/19, dalle ore 00 alle ore 20 sarà vietata la fermata con rimozione forzata in via Tortona, nel tratto compreso tra via Solero e via Avalle,(lato Suore Immacolatine) per uno sviluppo di circa 10 metri lineari.
Da tale divieto sono esclusi i mezzi degli operatori commerciali, come da autorizzazione rilasciata dall’Ufficio Commercio Aree Pubbliche.

Titti Palazzetti. Premio “Vivaio Eternot” terza edizione

Premio “Vivaio Eternot” terza edizione. Aperte le candidature

Casale Monferrato: Sarà aperto fino al 29 marzo 2019 il bando di partecipazione per il premio “Vivaio Eternot”, organizzato per il terzo anno consecutivo dal Comune di Casale Monferrato. Il riconoscimento premierà un massimo di dieci tra Enti, Amministrazioni o singoli cittadini che si siano distinti per l’impegno profuso nella cura, la ricerca, la diffusione dell’informazione, in importanti e significative azioni di bonifica, nelle battaglie sociali e legali legate ai danni causati dall’amianto.

premio vivaio eternot

Vi si potrà aderire (direttamente o suggerendo una candidatura) scrivendo a premioeternot@comune.casale-monferrato.al.it indicando nome e cognome del candidato in caso di persona fisica – ragione sociale in caso di ente o associazione, un contatto telefonico e allegando una lettera motivazionale (massimo 3000 battute). La candidatura, riservata a enti, amministrazioni o singoli cittadini italiani è finalizzata all’ottenimento del premio “Vivaio Eternot”, una pianta di Davidia prodotta all’interno del Vivaio Eternot, monumento vivo del Parco Eternot.

Il riconoscimento sarà consegnato ufficialmente in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. L’assegnazione del premio “Vivaio Eternot” si inserisce all’interno del più ampio progetto “Arte Pubblica per il Parco Eternot” che ha visto la realizzazione del monumento a cura dell’artista Gea Casolaro: un vivaio di Davidia Involucrata, anche detta “albero dei fazzoletti”. Continua a leggere “Titti Palazzetti. Premio “Vivaio Eternot” terza edizione”

Francia: Cuneo appende bandiera, Bergesio (Lega), sindaco e Presidente di Provincia dovrebbe protestare con Francia in difesa dei Cuneesi e degli Italiani, non esporre la bandiera

Francia: Cuneo appende bandiera, Bergesio (Lega), sindaco e Presidente di Provincia dovrebbe protestare con Francia in difesa dei Cuneesi e degli Italiani, non esporre la bandiera

Cuneo, 8 feb – “Anziché occuparsi di politica estera, il sindaco dovrebbe pensare prima ai cittadini di Cuneo e della provincia Granda di cui è presidente.

giorgio-maria-bergesio-1

Come territorio di confine, siamo i primi a subire le imposizioni contro l’Italia e a pagare le scelte sbagliate del governo francese: al Tenda controlla tutti i mezzi, a Modane ferma per ore i treni che trasportano anche i nostri lavoratori, senza dimenticare la situazione assurda a Ventimiglia.

La Francia ha autonomamente applicato il divieto alla circolazione ai veicoli superiori alle 19 ton sulla RD 6204 della valle Roya, solo sul tratto francese, discriminando e penalizzando gli autotrasportatori Italiani.

Il sindaco e presidente della Provincia Borgna, che subisce le decisioni che si ripercuotono sui cittadini, dovrebbe protestare, non esporre la bandiera, per lamentare i divieti sui trasporti, gli accesi limitati ai valichi, i controlli sui confini e sui treni, e l’aiuto pari a zero in tema di immigrazione.

Come Lega, siamo assolutamente contrari a  questo falso buonismo di sinistra che non porta da nessuna parte, se non verso un’ulteriore sottomissione a ingerenze dei governi stranieri e a quest’Europa che non funziona”.

Lo dichiara Giorgio Maria Bergesio, senatore piemontese della Lega.

Ufficio Stampa Lega Senato

La Polizia di Casale Monferrato deferisce all’autorità giudiziaria M.M., di anni 55

La Polizia di Casale Monferrato deferisce all’autorità giudiziaria M.M., di anni 55

Questura di Alessandria: Il 26 gennaio scorso, la Polizia di Stato di Casale Monferrato, deferiva all’autorità giudiziaria  competente M.M., di anni 55, cittadino italiano dimorante nella provincia di Vercelli, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato e tentato furto aggravato con vincolo di continuazione.

questura-polizia copia

L’attività di P.G. traeva origine dalla denuncia sporta da S.M., imprenditore casalese di anni 50, titolare di alcuni punti vendita di mescita di bevande e alimenti tramite distributori automatici, il quale riferiva di aver subito un furto, nella notte del 25 gennaio, all’interno di ben tre delle sue attività commerciali, in uno dei quali il ladro non riusciva a portare a termine l’intento criminoso, danneggiando comunque visibilmente i macchinari.

Due delle citate attività commerciali erano dotate di sistema di video-sorveglianza da cui il personale operante riusciva ad acquisire le relative video registrazioni. Dalla loro analisi si scorgeva il malfattore, che fra la mezzanotte e le sei del mattino poneva in atto i furti travisandosi parzialmente con l’utilizzo di una sciarpa ed un cappello. Nonostante ciò, gli investigatori riuscivano comunque ad estrapolare un chiaro primo piano del soggetto che divulgavano agli operatori in servizio di controllo del territorio. Continua a leggere “La Polizia di Casale Monferrato deferisce all’autorità giudiziaria M.M., di anni 55”

Contrasto alla proliferazione della fauna selvatica, Berutti (FI): “è tempo di agire anche a livello nazionale facendo interagire agricoltura, tutela dell’ambiente e caccia”

Contrasto alla proliferazione della fauna selvatica, Berutti (FI): “è tempo di agire anche a livello nazionale facendo interagire agricoltura, tutela dell’ambiente e caccia”

Roma, 8 febbraio 2019 – “È ormai evidente a tutti la necessità di un intervento a livello nazionale per contrastare la proliferazione di una fauna selvatica sempre più pericolosa e dannosa.

massmo-berutti

È in questa direzione che si inserisce l’interrogazione che ho presentato per esortare il Governo a muoversi quanto prima con azioni di contrasto opportunamente finanziate che consentano di riparare agli interventi degli ultimi anni, che anziché portare a soluzioni hanno aumentato i problemi”.

È quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Massimo Berutti in relazione all’aumento che ha contraddistinto la fauna selvatica nell’ultimo quindicennio. In questo periodo, infatti, i cinghiali presenti in Italia sono quasi raddoppiati, passando da poco meno di 600.000 esemplari nel 2004 ad oltre un milione, così come sono aumentati alcuni grandi carnivori come orsi e lupi, per i quali si stima un incremento da 5 a 10 volte rispetto alla metà degli anni ’70 del secolo scorso.

“Per i grandi carnivori, e in particolare per i lupi, è necessario coniugare alcune cautele con la massima attenzione. Si deve evitare di minimizzare il problema con il rischio di intervenire con un ritardo che per le caratteristiche di questi animali potrebbe rivelarsi imperdonabile. Continua a leggere “Contrasto alla proliferazione della fauna selvatica, Berutti (FI): “è tempo di agire anche a livello nazionale facendo interagire agricoltura, tutela dell’ambiente e caccia””

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano

Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano

Alessandria: L’Impianto Sportivo Comunale del Sobborgo di Casalbagliano (in via Tagliata 20F/20G) è stato formalmente concesso nei giorni scorsi al CUS Piemonte Orientale (A.S.D. Centro Universitario Sportivo del Piemonte Orientale).

CUS_PIEMONTE-1

La consegna dell’Impianto – nelle more di perfezionamento e stipula del contratto di concessione in uso temporanea dell’immobile – è avvenuta a seguito di quanto previsto dalla Deliberazione di Giunta Comunale n. 348 del 13/12/2018 ed è stata curata dal Servizio Impiantistica Sportiva del Settore Urbanistica e Patrimonio del Comune di Alessandria.

«Con questa Deliberazione – dichiara Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco di Alessandria – abbiamo inteso dare un segnale preciso di attenzione non solo alla realtà sportiva e ai luoghi dove essa si svolge, ma anche a quella dei Sobborghi.

Casalbagliano è un Sobborgo importante del nostro territorio comunale e merita di essere valorizzato con azioni precise, concrete e in linea con le giuste aspettative della sua comunità residente. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano”

TEATRO NELLO SPAZIO 2019 6A EDIZIONE URBAN SPACE

TEATRO NELLO SPAZIO 2019 6A EDIZIONE URBAN SPACE

Alessandria: Giunto alla sua sesta edizione, Teatro nello SpazIO ha conquistato negli anni credibilità e successo.

Il progetto-laboratorio ripercorre i presupposti e i fondamenti essenziali dell’animazione teatrale, coinvolgendo allievi disabili e non, in un reale processo di INTEGRAZIONE. Capofila del progetto-laboratorio è il DLF Alessandria – Asti, partner principale il Cissaca, Consorzio Servizi Sociali dei Comuni dell’Alessandrino.

Teatro nello SpazIO valorizza l’unicità e la particolarità della persona, favorendo la spontaneità, ed ha come obiettivo primario quello di “dare spaz…IO alle potenzialità espressive, emotive e relazionali di ciascuno”, nel rispetto della propria unicità.

Teatro nello spazio Invito_conf_stampa26FEB_TeatrospazIO

LA STORIA DI TEATRO NELLO SPAZIO

Il progetto-laboratorio TEATRO NELLO SPAZ..IO nasce nel 2013 da un’idea del regista ed educatore Andrea Di Tullio, che con l’allora associazione Jada Onlus, decide di creare un percorso teatrale che integri persone con disabilità e normodotati, per dare il via ad una nuova forma di espressività.

Partner dell’iniziativa è il Peter Larsen Dance Studio, che si occupa della danzaterapia e del movimento. Negli anni successivi la partecipazione viene allargata: il Cissaca, consorzio Socio-assistenziale di Alessandria e i Centri Diurni Disabili che partecipano sono sempre più numerosi; dalla seconda edizione coinvolge attivamente anche le scuole di Alessandria, coinvolgendo tutto il tessuto cittadino.

Attualmente Teatro nello Spazio è alla sua sesta edizione e coinvolge più di 200 “attori”. Il laboratorio è realizzato grazie al sostegno della Fondazione SociAl, Banca Prossima, Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo e DLF Nazionale. Il progetto gode del patrocinio del Comune di Alessandria.

IL LAVORO SUI PARTECIPANTI

Un attento e profondo lavoro basato sulla gestualità spontanea dei protagonisti pone al centro dell’esperienza il corpo e il gesto quali espressioni di un’immediata cifra poetica, in un lavoro comune e condiviso, perché il gruppo è il luogo vitale di relazioni, di collaborazione, di rispetto, di contatto.

Teatro nello SpazIo ha durata annuale. Sono coinvolti gli ospiti disabili dei Centri Diurni di Alessandria, i volontari, gli operatori socio-sanitari, gli educatori, i ragazzi delle scuole elementari e medie, impegnati a spingersi per andare “oltre se stessi”, per entrare in una relazione autentica con l’altro, con il “diverso”. Teatro nello SpazIO permette di superare i propri limiti verso la conoscenza del proprio IO, con l’obiettivo primario di abbattere le barriere e l’ignoranza. Continua a leggere “TEATRO NELLO SPAZIO 2019 6A EDIZIONE URBAN SPACE”

Marcella Graziano: Girolibrando, di Lia Tommi

Tortona: Si amplia ulteriormente il programma di iniziative ed eventi realizzati dalla Biblioteca Civica Tommaso De Ocheda di Tortona.
Per la prima volta, grazie alla collaborazione tra i Comuni di Tortona e Novi Ligure arriva in Città GIROLIBRANDO LEGGIAMO VIAGGIANDO.
Si tratta di un progetto culturale di promozione del libro e della lettura, rivolto alle scuole ed alle famiglie.

GIROLIBRANDO 2019

GIROLIBRANDO LEGGIAMO VIAGGIANDO a Tortona sarà realizzato con il contributo e la collaborazione del Sistema Bibliotecario Tortonese, che vede coinvolti i Comuni di Arquata Scrivia, Casalnoceto, Castelnuovo Scrivia, Garbagna, Gremiasco, Pontecurone, Sale, San Sebastiano Curone, Sarezzzano e Viguzzolo.

A partire da lunedì prossimo 11 febbraio inizieranno gli incontri con gli studenti delle classi quinte della scuola primaria, che vedranno la partecipazione di nomi di spicco della letteratura per ragazzi quali Fuad Aziz, Gek Tessaro, Bruno Tognolini, Sofia Gallo e Guido Quarzo.

Inoltre nell’ambito di questo progetto si terranno presentazioni di libri, mostre, incontri con autori ed illustratori, laboratori a tema, spettacoli teatrali, un concorso letterario dedicato a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni e il premio letterario Mangialibro, assegnato dai giovani lettori all’autore maggiormente gradito dagli studenti del territorio di Tortona ed una fiera del libro itinerante che porterà, nelle scuole e nelle biblioteche del sistema bibliotecario di Tortona una selezionatissima scelta di testi di case editrici specializzate per ragazzi. Continua a leggere “Marcella Graziano: Girolibrando, di Lia Tommi”

“INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA”

“INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA”

Alessandria: Durante la Cerimonia del Solenne Giuramento del 202° corso Allievi Agenti della Polizia di Stato avvenuto presso la Scuola di Polizia di Alessandria martedì 5 Febbraio, alla presenza del Sig. Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli è stato possibile inaugurare le nuove Volanti Seat Leon della Questura di Alessandria dotate del tecnologico sistema “Mercurio” costituito da un connubio tra hardware e software e coordinati da un moderno pc istallato presso la Sala Operativa della Questura.

inaugurazione unnamedinaugurazione DSC_5813inaugurazione DSC_6074inaugurazione DSC_5815

L’istallazione del sistema Mercurio è stato possibile grazie al contributo economico corrisposto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria che ha creduto fortemente nel progetto e nelle potenzialità di miglioramento che si sarebbero potute apportare sotto l’aspetto della sicurezza a vantaggio della cittadinanza.

Il sistema Mercurio prevede in dotazione alla Volante:

  • Sistema gps;
  • Stampante di bordo;
  • telecamera e fotocamera interna;
  • tablet con sistema bluthooth;
  • sistema “Client geomanager” costituito da 1 computer e 2 monitor per il coordinamento “live”  delle attività delle volanti presso la Sala Operativa ;
  • applicazioni specialistiche istallate sia sui tablet di servizio che sugli smartphone degli operatori.

Già operativo in alcune realtà italiane, il Sistema Mercurio ha portato enormi vantaggi nel controllo del territorio, aumentando esponenzialmente la sicurezza degli operatori, diminuendo il tempo necessario per la conclusione del singolo intervento, ed è risultato essere decisivo nella lotta ai fenomeni di furti d’auto, nonché per la rilevazione dell’assenza di copertura assicurativa e revisioni delle stesse. Continua a leggere ““INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA””

Attività commerciali nel Comune di Alessandria nel 2018, più aperture che chiusure

Dati delle attività commerciali nel Comune di Alessandria nell’anno 2018

Alessandria_Panorama

L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha rettificato i dati già precedentemente forniti (correggendo un refuso compiuto per mero errore materiale) relativi alle attività commerciali sul territorio comunale nel periodo compreso fra il 1° gennaio  e il 31 dicembre 2018.

Complessivamente, dai dati “defintivi” forniti si riscontrano 206 pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture.

Nel dettaglio, i dati delle nuove aperture sono pertanto i seguenti: Continua a leggere “Attività commerciali nel Comune di Alessandria nel 2018, più aperture che chiusure”

“InnamoraTi alle Sale d’Arte “, di Lia Tommi

Alessandria: ‘InnamoraTi alle Sale d’Arte’ è la romantica iniziativa che il Comune di Alessandria e l’azienda Costruire Insieme – CulturAle hanno condiviso per regalare a tutti gli innamorati una giornata all’insegna dell’arte e della cultura.
Si tratta di un invito a visitare e conoscere il patrimonio artistico italiano insieme alle persone amate, per condividere le emozioni e la gioia che l’arte suscita in chi vi si accosta.
Il 14 febbraio, quindi, basterà presentarsi in coppia alle Sale d’Arte (in via Machiavelli, 13) per accedere pagando un solo ingresso (costo 3€). Sarà l’occasione per visitare insieme ad una guida accreditata la mostra di Pellizza da Volpedo ed le esposizioni permanenti .
Tutte le coppie riceveranno in omaggio un dolce pensiero ed una frase d’amore come ricordo della giornata. Sarà possibile anche scattare un foto ricordo.
“Si tratta di un evento creativo e originale per promuovere la conoscenza del nostro patrimonio storico artistico e favorire la fruizione delle mostre sedi museali con modalità innovative che possano suscitare curiosità e partecipazione anche nei più giovani” ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.
“Anche questa iniziativa si inserisce nel programma di promozione delle eccellenze di Alessandria per far conoscere e apprezzare sempre di più i tesori che custodisce. Sarà un anno in cui punteremo molto sulla scoperta o riscoperta del nostro territorio, con appuntamenti diversificati in base al target di riferimento – ha concluso l’assessore al Turismo, Mattia Roggero -. Ringrazio l’azienda Costruire Insieme CulturAle per la consueta collaborazione”.
“L’amore per l’arte da vivere insieme, un sentimento importante da celebrare in un luogo bello della città, alla scoperta della bellezza, condividendo un ricordo – ha concluso il presidente di Costruire Insieme – CulturAle, Cristina Antoni -. Sono sicuramente questi gli spunti e le riflessioni da cogliere per vivere al meglio la festa di San Valentino che sta per giungere come ogni anno, ma questa volta da trascorrere durante il pomeriggio in un Museo della città, ricco di opere importanti come le Sale d’Arte. Costruire Insieme partecipa con entusiasmo all’iniziativa”.

Aleramici in Sicilia – Convegno a Corleone dedicato a Roberto Maestri

Aleramici in Sicilia – Convegno a Corleone dedicato a Roberto Maestri

Sabato 19 gennaio 2019, nella chiesa di San Domenico, a Corleone è avvenuta la presentazione del libro Corleone nel tardo Medioevo. Volume curato del Professore Calogero Ridulfo, corleonese, cultore di storia locale. L’opera, pubblicata da Palladium Editrice, racconta uno spaccato importante della vita di Corleone e del suo territorio, nel periodo compreso tra la seconda metà del 1200 e tutto il 1400.

aleramici df2bb4be-0ad9-4472-8d5a-785eb2c01494

Nell’interessante giornata si è potuta cogliere l’occasione per affrontare anche le tematiche del progetto pluriennale “Aleramici in Sicilia” che ha visto, nella figura di Fabrizio Di Salvo, il rappresentante del Circolo dei Marchesi del Monferrato.

Ridulfo ha parlato di un periodo determinante della Corleone medievale per affrontare anche le tematiche del progetto. Studi condotti negli archivi di stato e della diocesi, come ha sottolineato nel suo intervento Prof. Ferdinando Maurici, studioso di storia, archeologia e topografia medievale.

L’incontro è stato un vero e proprio convegno al quale hanno preso parte altri eminenti personaggi del mondo accademico siciliano, quali, oltre al sopracitato, la Prof.ssa Patrizia Sardina, docente di Storia medievale all’Università degli studi di Palermo, che ha intrattenuto l’uditorio con una interessante riflessione sulla società, le funzioni urbane ed i servizi nella Corleone tardo medievale. Continua a leggere “Aleramici in Sicilia – Convegno a Corleone dedicato a Roberto Maestri”

Eventi in programma per ricordare Costante Girardengo

Eventi in programma per ricordare Costante Girardengo

Novi Ligure: In programma numerosi eventi per ricordare il Campionissimo di Novi Ligure Costante Girardengo.

Il 9 febbraio alle ore 10,30 si terrà una commemorazione presso il cimitero di Cassano Spinola, in occasione dell’anniversario della scomparsa di Girardengo, alla quale parteciperà anche un rappresentante del Comune di Novi Ligure.

194px-Girardengo.jpg

Novi Ligure e il Museo dei Campionissimi omaggeranno poi l’ ”Omino di Novi” il mese successivo, per i 126 anni dalla sua nascita.

Infatti, in occasione del passaggio in città della Classicissima di Primavera, nella mattinata del 23 marzo 2019 il Museo dei Campionissimi inaugurerà una mostra in suo onore dal titolo “La Volata del XX Secolo”, frutto di un importante lavoro di ricerca sulle immagini relative all’utilizzo della bicicletta nel corso del ‘900. Grande Guerra, emancipazione femminile, ecosostenibilità, Resistenza e integrazione, saranno alcuni dei temi affrontati, con una specifica sezione dedicata proprio a Girardengo, uomo del ‘900.

La mostra, cui verrà affiancata un’importante selezione di brani tratti dalla letteratura novecentesca dedicata, s’inserisce all’interno del progetto dall’omonimo titolo. Voluto dal Comune di Novi Ligure con il Museo dei Campionissimi, in partenariato con la Fondazione Vera Nocentini e sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando Polo del ‘900”, è destinato ad azioni che promuovono il dialogo tra Novecento e contemporaneità, utilizzando la partecipazione culturale come leva di innovazione civica.

In memoria del primo Campionissimo di Novi, sabato 23 marzo, dalle ore 10 alle 19, il Museo dei Campionissimi proporrà l’ingresso ridotto per tutti.

Attività operativa della Polizia Municipale di Novi Ligure

Attività operativa della Polizia Municipale di Novi Ligure

1) E’ stato individuato il presunto autore del sinistro stradale avvenuto in data 4 febbraio ultimo scorso, poco prima delle 07.00, in via Raggio all’altezza dell’attraversamento pedonale dell’ex pronto soccorso cittadino.

logo-ente

Nel sinistro stradale rimaneva coivolta una donna intenta ad attraversare la strada che veniva urtata di striscio finendo a terra e riportanto lesioni giudicate poi guaribili in giorni 20; Dalla ricostruzione dei fatti risulterebbe che l’automobilista, dopo l’urto si sia dapprima fermato poi però sia ripartito senza prestare soccorso e fornire le proprie generalità al ferito o ad alcun  altro.

Grazie ad indagini tradizionali e alla visione di telecamere di sorveglianza, in particolare dei varchi elettronici di nuova installazione, la Polizia Municipale è riuscita a risalire al veicolo che, durante il citato episodio, risultava condotto da persona italiana, residente nel novese alla quale saranno applicate le sanzioni previste dalla vigente legistazione; Continua a leggere “Attività operativa della Polizia Municipale di Novi Ligure”

Disturbi della salute mentale in seguito a lieve lesione alla testa

ORME SVELATE

Un nuovo studio rivela che circa 1 persona su 5 può avere sintomi di salute mentale fino a sei mesi dopo una lieve lesione cerebrale traumatica (mTBI), suggerendo l’importanza della cura di follow-up per questi pazienti.

Road Rash (Shannon Trevethan)

Gli scienziati hanno anche identificato i fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare disturbi da stress post-traumatico (PTSD) e/o disturbo depressivo maggiore in seguito a lieve mTBI o commozione cerebrale attraverso l’analisi della
Transforming Research and Clinical Knowledge in Traumatic Brain Injury (TRACK-TBI). Lo studio è stato supportato dall’Istituto nazionale di disordini neurologici e ictus (NINDS), parte del National Institutes of Health ed i risultati sono stati pubblicati in JAMA Psychiatry. I disturbi della salute mentale dopo la commozione cerebrale sono stati studiati principalmente nelle popolazioni militari, e non si sa molto su questi risultati nei civili. Questi risultati possono aiutare a guidare il follow-up e suggerire che…

View original post 633 altre parole

Leggiamo Somnium insieme! [CAPITOLO 1]

Il Lettore Curioso

Buongiorno lettori! Da oggi inizia un nuovo esperimento: rileggerò il mio libro, analizzandolo capitolo per capitolo qui sul blog. Se volete partecipare potete acquistare Somnium online e leggerlo insieme a me, seguendo la mia analisi personale. Entreremo nella psicologia dei personaggi e delle ambientazioni. Cercherò di limitare gli spoiler, ma nel caso ve ne fossero, vi avviserò.

Per chi non lo sapesse Somnium è il primo volume di una saga fantasy, che ho scritto a quattro mani insieme alla mia migliore amica Gloria. [link d’acquisto: ebook 3,99€copertina flessibile 20,31€tascabile 15,52€]

Fin da subito Doli ci viene presentata come un personaggio che dedica la propria vita esclusivamente al lavoro. È così concentrata sulle proprie ambizioni lavorative, da dimenticare tutto il resto. Non ha una vita sociale, non ha amici; sembra essere completamente sola. La sua “scalata” al successo è però ostacolata dalle proprie origini native americane…

View original post 515 altre parole

Sui Pink Floyd (e su ciò che uscirà dal Festival di San Remo)!

OpinioniWeb-XYZ

pink-floyd-2647618_960_720.jpgEra il 1994 quando, proprio con Stefano, sono andato a Roma per vedere i Pink Floyd nel concerto a Cinecittà, un evento indimenticabile! Poi li ho riascoltati in vari tribute fatti da una band anconetana, i D.N.A., che avevano proprio Stefano come cantante! Quindi è stata una passione vissuta e speriamo davvero che il futuro riservi ancora nuovi artisti in grado di emozionare in modo così intenso!

Ho visto su RAI 5 la storia dei Pink Floyd… io ho cantato per 15 anni i Pink Floyd.

Non hanno dato molto spazio alla musica, ma di più alla psicologia dei componenti, e neanche hanno tanto approfondito le tematiche affrontate nei testi e nelle musiche, testi, a volte, veramente rivoluzionari.

M’è scaturita una riflessione, neanche troppo originale, anzi, lo faccio molto spesso.

E’ vero che c’era da cambiare la musica del tempo, troppo bacchettona e conformista e quinti anti-artistica. I Beatles avevano…

View original post 278 altre parole

Inquinamento pozzi non imputabile al Terzo Valico, lo conferma ARPA Piemonte

Inquinamento pozzi non imputabile al Terzo Valico, lo conferma ARPA Piemonte

Novi Ligure: Il 30 gennaio scorso il Comune di Novi Ligure ha emesso un’ordinanza di divieto di utilizzo dell’acqua di pozzi destinati all’uso irriguo, non allacciati all’acquedotto comunale, situati nella proprietà della casa di riposo La Serenella.

Il provvedimento si è reso necessario dopo che le analisi effettuate dall’Arpa hanno individuato la presenza di solventi clorurati ad una concentrazione superiore al limite consentito dalle norme ambientali e sanitarie di riferimento.

Arpa colori

Sebbene le analisi siano state condotte nell’ambito del monitoraggio dell’attività dei cantieri del Terzo Valico, l’Agenzia Regionale per la protezione ambientale esclude che la causa dell’inquinamento possa derivare dai lavori per la tratta ferroviaria.

A questo proposito si riporta un estratto della nota ufficiale pubblicata ieri pomeriggio, mercoledì 6 febbraio, sul sito internet istituzionale dell’Arpa Piemonte: «Vista la posizione dei pozzi, rispetto alla falda drenante delle acque della valle dello Scrivia e la localizzazione del cantiere del Terzo valico in località Pieve, si è esclusa una possibile interferenza tra l’opera e i pozzi.

Sulla scorta dei dati ottenuti e dell’analisi delle serie storiche in possesso del Dipartimento Sud Est, è stata avviata una campagna d’indagine delle acque sotterranee che riguarda l’area a monte delle abitazioni nelle quali è stato riscontrato l’inquinamento. Appena disponibili – conclude l’Arpa -verranno divulgati i risultati di tale indagine».

Momenti di poesia. La figura paterna, di Anna Fiorillo-Clavelli

Momenti di poesia. La figura paterna, di Anna Fiorillo-Clavelli

La figura paterna

È bellissimo
il ruolo del papà .
La sua figura è molto importante.
Il papà è il primo amore per le figlie femmine,
ed è l’eroe per i figli maschi .
Il papà è il campione, la saggezza, l’orgoglio, l’amore.
Il papà che porta a spasso il proprio figlio, mano nella mano,
trasmette sicurezza, protezione,
i figli non hanno più paura se sono tenuti per mano dal papà.
Il papà sa essere severo, ma sa anche essere compagno di giochi
per fare capriole sul letto
o per diventare poi l’amico
da confidare i primi segreti.
Il papà è il primo insegnante per i propri figli, il più importante degli insegnanti.
Lui è l’esempio più vero , lui e solo lui , come figura maschile,
rimane poi ,
una carezza sul cuore dei suoi figli
per tutta la vita.

Buon giorno a tutti i papà
Buon giorno a tutti anime
Meravigliose.

Anna Fiorillo
Clavelli

Innocenti (Alegas): “Orgogliosi di affiancare il Cissaca e sostenere il Progetto Casa del Quartiere Cristo”

Innocenti (Alegas): “Orgogliosi di affiancare il Cissaca e sostenere il Progetto Casa del Quartiere Cristo”

Alessandria: “É motivo di orgoglio per noi poter affiancare e sostenere il Cissaca e gli altri soggetti coinvolti facendo rete nell’ambito del Progetto Casa. Il Quartiere Cristo, il più popolato di Alessandria, è un’area in cui Alegas è già presente da tempo e con la quale intrattiene forti e radicati rapporti sul fronte sociale, sportivo, culturale. Appena il Presidente del Cissaca, Giovanni Ivaldi, ci ha sottoposto il progetto non abbiamo esitato un istante a dire ‘noi ci siamo’”.

alegas_cissaca_progetto_casa_2alegas_cissaca_progetto_casa

Così Andrea Innocenti, Amministratore Unico di Alegas, commenta la decisione dell’azienda del Gruppo Amag di sostenere il Progetto Casa, presentato ufficialmente giovedì 7 febbraio al Punto Di di via Parini, punto di riferimento comunale, al Cristo, per tutti gli abitanti del Quartiere.

“Il Quartiere Cristo – sottolinea Innocenti – ci vede presenti anche fisicamente, con uno sportello presso il CAF della Confederazione Italiana Agricoltori. Dunque, essere ora al fianco del Cissaca, in un progetto di welfare di comunità che offrirà servizi e sostegno alle persone con maggiori difficoltà, dimostra con i fatti che cosa significa per noi essere l’azienda del territorio. Alegas crede nel Progetto CASA e lo sostiene sia dal punto di vista economico che mettendo a disposizione dei cittadini un servizio di consulenza. In tutto questo percorso Alegas, infatti, tramite i propri consulenti fornisce assistenza in merito alle scelte energetiche individuando le offerte più in linea con le reali esigenze. I cittadini potranno così usufruire di un aiuto pratico: per esempio, come leggere le bollette di luce e di gas, come ottenere il bonus sociale, come evitare di cadere nelle trappole dei call center e delle offerte ingannevoli.”

Ufficio Comunicazione Gruppo Amag
Tel. 0131283635
E-mail: comunicazione@gruppoamag.com

Gruppo Amag: “Siamo pronti alle sfide del futuro”. Il Presidente Arrobbio racconta linee strategiche e priorità della Multiutility

Gruppo Amag: “Siamo pronti alle sfide del futuro”. Il Presidente Arrobbio racconta linee strategiche e priorità della Multiutility

Alessandria: “Il Gruppo Amag riparte dal 2019. E’ il primo anno di una nuova era, che ci vedrà raccogliere le sfide del mercato, consolidando le nostre attività ‘storiche’, ma anche aprendoci a nuovi mercati. L’obiettivo è dimostrare che un’azienda, anzi un ‘gruppo’ di aziende, a partecipazione pubblica possono riuscire a coniugare qualità del servizio e attenzione alla clientela con la necessità di fare utili, per essere competitivi, e reinvestire in innovazione”.

arrobbio-paolo

Paolo Arrobbio è presidente del Gruppo Amag (Amag Spa, Alegas, Amag Reti Gas, Amag Reti Idriche, Amag Ambiente, Amag Mobilità, Ream, Telenergia) da alcuni mesi, che gli sono serviti per analizzare a fondo la situazione del Gruppo (80 milioni di fatturato complessivo, 350 dipendenti), valutando in piena sintonia con tutto il management in quali direzioni muoversi nell’immediato futuro, ma con una vision di medio lungo periodo. “Siamo una realtà sana, leader nel nostro territorio ‘storico’ di riferimento, e tutte le società del gruppo chiuderanno in utile i bilanci del 2018, disponibili a fine marzo. Ma questo non basta: negli ultimi mesi abbiamo studiato i nostri mercati di riferimento, e messo a punto una strategia pluriennale, fortemente condivisa con la proprietà, ossia con il Comune di Alessandria, nostro principale azionista, ma anche tutti gli altri 57 comuni del territorio che hanno quote di società del gruppo, e pieno diritto di incidere, di far sentire la loro voce. Sto incontrando tutti i sindaci, uno per uno: e non sono pure visite di cortesia, ma la volontà di fare squadra con il territorio, partendo dalle esigenze delle amministrazioni locali, e dei cittadini/clienti”. Continua a leggere “Gruppo Amag: “Siamo pronti alle sfide del futuro”. Il Presidente Arrobbio racconta linee strategiche e priorità della Multiutility”

“Diario Intimo” di Henri-Frédéric Amiel: la facoltà di conoscere ‒ febbraio 1869

“Diario Intimo” di Henri-Frédéric Amiel: la facoltà di conoscere ‒ febbraio 1869

by Oubliette Magazine

Feb 3, 2019

“Il positivismo che non vuole proporre nulla non è filosofia, ma l’aspettativa di una filosofia. Rappresenta soltanto un’astensione, una privazione, una negazione, una pazienza.” Henri-Frédéric Amiel

 Henri-Frédéric-Amiel-Portrait-Jeune-1851

Henri-Frédéric Amiel, Portrait – Jeune – 1851

Nel mese di febbraio ma nel 1869 il filosofo, poeta e critico letterario svizzero Henri-Frédéric Amiel (Ginevra, 27 settembre 1821 – Ginevra, 11 maggio 1881) scriveva le sue quotidiane riflessioni nel Diario Intimo.

Amiel non è celebre, non ha avuto la fortuna di altri filosofi e poeti dell’800, la sua non era una vita di corte, di società ma una vera e propria vita donata al Pensiero.

Eppure con il suo Diario Intimo ha mostrato tutte le piaghe della società a lui contemporanea che si sono moltiplicate nella nostra attuale.

In 16.840 pagine il Journal Intime disegna perfettamente ciò che è accaduto in Europa in 150 anni. Alla sua morte furono pubblicate alcune pagine scelte in “Fragments d’un Journal intime” decretate come fenomeno letterario molto interessante, e successivamente nel 1923 il filologo e docente svizzero Bernard Bouvier pubblica una selezione più ampia… continua: http://oubliettemagazine.com/2019/02/03/diario-intimo-di-henri-frederic-amiel-la-facolta-di-conoscere-%E2%80%92-febbraio-1869/

La Biblioteca dà i numeri: ultimo appuntamento

La Biblioteca dà i numeri: ultimo appuntamento

Casale Monferrato: La quarta e ultima conferenza del ciclo di incontri a ingresso gratuito “La Biblioteca dà i numeri”, organizzati dalla Biblioteca Civica Canna sui temi della matematica e delle scienze, si terrà mercoledì 13 febbraio alle 17,30.

Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

Il titolo dell’incontro è Cosa sono le nuvole?, su meteorologia e fisica dell’atmosfera (struttura, composizione, grandezze fisiche rilevanti e come variano, meteorologia).

Il professor Roberto Corino ci illustrerà alcuni concetti fondamentali della fisica dell’atmosfera. La meteorologia è il ramo delle scienze dell’atmosfera che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico ma tutti noi, anche senza conoscerne i dettagli, sospettiamo che dietro alle previsioni del tempo ci siano leggi della fisica e calcoli.

Le previsioni del “meteo”, spesso, sono ritenute più attendibili di quelle del vicino di casa (non sempre). Immaginando che si basino sulla fisica atmosferica, cioè la branca della fisica che studia l’atmosfera dei pianeti gassosi e in particolar modo l’atmosfera terrestre, avremo quindi l’occasione di sapere alcune delle leggi che regolano il tempo.

Momenti di poesia. I tuoi occhi, di Savino Calabrese

Momenti di poesia. I tuoi occhi, di Savino Calabrese

Come soave
pioggia tu
temperi il
mio cuore
arido, sei
forte e
travolgente,
bella e
intrigante,
con te io
mi sento
più giovane
amore mio.

Ora il nostro
amore e’
maturo e
i nostri
cuori
possono
finalmente
spiccare
il volo
verso nuovi
cieli, fino
al cancello
dell ‘universo;
fino ai
tuoi
occhi
che sono
l’infinito
per me.

S.calabrese.
I tuoi occhi

Momenti di poesia. I tuoi sguardi silenti ed infiniti, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. I tuoi sguardi silenti ed infiniti, di Grazia Denaro

I tuoi sguardi silenti ed infiniti [Dedicata]

In quei momenti tristi ed attoniti
in cui la vita mi bastona
lasciandomi segni pesanti
ardui da sopportare
e difficili da cancellare,
mi sciolgo quando tu mi sei carezza
col tuo amore
sussurrato lievemente
come fa il fiore
che poggia esile sullo stelo
mantenendo il perfetto equilibrio
ché la corolla non reclini il capo
ed allo stesso tempo
emani quel profumo che inebria
come dolcissima poesia:

– elisir di vita, soffio –
ad addolcire l’interiorità
di sensazioni fugaci, emozioni
proprio come fai tu
con i tuoi sguardi silenti ed infiniti.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. SEI SEMPRE QUI, AMORE, di Roberto Busembai Errebi

Momenti di poesia. SEI SEMPRE QUI, AMORE, di Roberto Busembai Errebi

SEI SEMPRE QUI, AMORE

So anche suonare,
o meglio direi strimpellare,
corde tese di chitarra
plettri sono le mia dita
sui polpastrelli tengo le note
e dentro il cuore nasce il concerto
e suono spesso dentro.
E con il suono che riverbera
ci trasporto le parole,
umili e semplici frasi d’amore
che come un bulbo
stanno dentro fino a sfiorire,
sono frasi dettate improvvisamente
ma ti assicuro
in sintonia con questa musica,
dolcemente.
So anche suonare
e dimmi pure strimpellare
ma dei miei accordi strambi
e delle mie stonate parole
sai prendere sempre il meglio
perchè ti ritrovo sempre qui,
amore.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

Momenti di poesia. Autunno, di Vittorio Zingone

Momenti di poesia. Autunno, di Vittorio Zingone

Autunno

Autunno,
Compagno fedele dell’anima mia;
Radura in seno a foreste,
Raggio disperso di luna calante,
Con me giaci in bui cantucci,
Corrucciato per pene
Che stressan le carni;
Ti lasci sottrarre senza lamenti
I frutti abbondanti
che nutri al tuo seno.

Non invidi le albe radiose d’aprile;
Ai profumi che diffondi nell’aria
Neppure ci pensi,
A parte le dolci fragranze
Ch’emanano l’uve mature,
I funghi celati in seno alle selve,
Gli agrumi, le dolci castagne.

Le garrule rondini fuggono via;
Non apprezzano la dolce malinconia
Che t’aleggia sul viso,
Negli occhi tristissimi.
Con
Come te si ritirano in tane profonde
Scoiattoli, ghiri, lucertole;
Con te gemono i chicchi dell’uva;
Come te si disfanno le foglie cadute
Su zolle biancastre di gelida bruma…

Le palpebre immense, stanchissime,
Si prendono gioco del sole
Celandolo oltre impalpabili nebbie…

Lorenzo Bianchi. Tortona: Al via le sistemazioni stradali

Lorenzo Bianchi. Tortona: Al via le sistemazioni stradali

Sono stati avviati, in questi giorni, in vari punti delle rete viaria comunale, gli interventi di manutenzione degli asfalti a cura della struttura comunale per ripristinare il manto ammalorato in conseguenza del passaggio dei mezzi meccanici del servizio sgombero neve ed antigelo.

bianchi_lorenzo

Prosegue inoltre l’attenzione dell’Amministrazione Comunale affinchè tutti i soggetti, che avendone titolo, effettuano escavazioni del manto stradale per la realizzazione di sottoservizi (luce, telefono, fibra, acqua e gas), provvedano altresì al ripristino del manto a regola d’arte.

Dopo aver ottenuto da Enel, lo scorso autunno, la sistemazione di un’ampio tratto di pavimentazione stradale in via Ferrari, via G. Pernigotti e v.le M.Dellepiane, dove erano stati eseguiti i lavori di scavo e posa cavi, recentemente l’Amministrazione Comunale ha conseguito l’impegno da parte di Gestione Acqua ad intervenire in vari punti della Città dove la stessa Ditta in passato aveva realizzato manomissioni più o meno estese. Continua a leggere “Lorenzo Bianchi. Tortona: Al via le sistemazioni stradali”

Palazzo Guidobono ospita la mostra dell’Antiquariato

Palazzo Guidobono ospita la mostra dell’Antiquariato

Tortona: Mercoledì 13 febbraio alle ore 18,00 a Palazzo Guidobono si terrà l’inaugurazione della mostra organizzata dagli Antiquari di Alessandria e della Provincia in collaborazione con il Comune di Tortona.

palazzo Guidobono da piazza Arzano_121009054216.JPG

I visitatori avranno la possibilità di fare un interessante percorso nel mondo dell’arte; saranno esposti mobili, quadri, stampe, sculture, tappeti e complementi d’arredo, un modo per avvicinarsi al mondo dell’arte, vedere oggetti di pregio e conoscerne la storia; mentre, in contemporanea, al piano terra di Palazzo Guidobono sarà possibile visitare la mostra dedicata al tema “la natura nell’arte”.

Lo scopo dell’evento è quello di mantenere vivo l’interesse per “il bello” che è parte integrante della cultura della tradizione italiana.

“Abbiamo già avuto modo, in occasione della prima edizione della mostra nel 2016, di ammirare pezzi di straordinaria bellezza – dichiara l’Assessore alla Cultura e Manifestazioni Marcella Graziano – è con piacere che ospitiamo quest’evento che ci permette di vivere la straordinaria bellezza di un Palazzo Guidobono arredato ad arte”. Continua a leggere “Palazzo Guidobono ospita la mostra dell’Antiquariato”