La stimolazione cerebrale non invasiva allevia i sintomi della schizofrenia

ORME SVELATE

La schizofrenia è una malattia mentale cronica e invalidante che colpisce più di tre milioni di americani. I farmaci antipsicotici possono controllare i sintomi psicotici della schizofrenia, comprese le allucinazioni e le delusioni che sono ben noti segni distintivi della malattia.

Schizophrenic Void of Madness (Charlie Monroe)

Tuttavia, non esistono trattamenti efficaci per i cosiddetti “sintomi negativi” della malattia – perché comportano una perdita della normale funzione. I sintomi negativi della schizofrenia includono l’incapacità di provare piacere, una mancanza di motivazione e difficoltà con la comunicazione non verbale. Questi sintomi possono avere un serio impatto sulle prospettive occupazionali dei pazienti, sull’alloggio, sulle relazioni e sulla qualità generale della vita. In uno studio primo nel suo genere, i ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) hanno utilizzato i dati di imaging per determinare la causa anatomica sottostante dei sintomi negativi della schizofrenia e quindi hanno applicato la stimolazione cerebrale non…

View original post 543 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...