Momenti di poesia. Esili braccia, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Esili braccia, di Maria Strazzi

esili braccia

Nu sciusc’e viento

Esili braccia
fiori appassiti
grafite sui muri
passeggia
la luce
brancola il buio
sentieri lontani
canto a due voci
vento che asciuga
inutili pianti
Sussulti del
cuore
su fragili
amori.
@Strazzi Maria

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “Momenti di poesia. Esili braccia, di Maria Strazzi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...