Lingua nativa e memoria di lavoro

ORME SVELATE

Un gruppo di ricerca, che include psicologi, linguisti e biologi di cinque paesi diversi, ha viaggiato in tutto il mondo per eseguire test della memoria in otto diverse culture umane che parlano lingue diverse.

the word- memory (petros batsiaris)

La parte migliore di questo progetto è stata quella di attraversare deserti e mari per raggiungere persone straordinarie che parlano le lingue più meravigliose di sempre e sanno che queste lingue possono offrire loro una visione unica di il mondo. La relazione tra linguaggio e pensiero è controversa. Un’ipotesi è che il linguaggio promuova le abitudini di elaborazione delle informazioni che vengono mantenute anche in domini non linguistici. Le lingue, per esempio, variano nella loro direzione di ramificazione. Nei tipici linguaggi RB (right-branching), come in italiano, la testa della frase di solito viene prima, seguita da una sequenza di modificatori che forniscono informazioni aggiuntive sulla testa (ad esempio “l’uomo che era…

View original post 424 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...