Momenti di poesia. NON E’, di Vittorio Zingone

Momenti di poesia. NON E’, di Vittorio Zingone

NON E’

Non è la vastità della casa che abiti
a farti felice,
ma la gente cui tu t’accompagni,
l’umanità che ti parla,
l’umanità calda che avverti
far parte di te se pure
per spazi e per tempi è distante.

Un cuore che batte all’unisono,
un cuor che t’ascolta, t’accoglie,
un cuore che avverte per pura magia
i tuoi più riposti bisogni;
un cuore in cui fidi,
che sogna i tuoi sogni,
condivide le tue stesse speranze,
vive le tue malinconie,
i tuoi abissi di disperazione,
i silenzi, le solitudini, soffre nel saperti infelice,
negli occhi un’ombra di male incompreso…

Un cielo azzurro
che aggredisce un cielo di nembi;
questa è More per l’anima mia
in questo sistema di cose,
sulle strade che alla più incerta
ventura percorro.

Sono io la mia pozione
di dolce e d’amaro
nell’inesplorato cuore
di questo sistema di cose
Caduco, scadente.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...