Da TRASMIGRA IL GIORNO (1)

SESTOSENSOPOESIA feliceserino's blog

Felice Serino

Da TRASMIGRA IL GIORNO # 1

.

Il grido

non lasciare ch’emerga
il mostro come da abissi
marini fa’ che affoghi
nel suo sangue

rabbuia nelle vene il giorno:
grido che tende
levarsi nell’aria rossa

*


Infinite vite

infinite vite possibili
ha forse l’anima
quel che è detto da taluno
l’essere moltiplicato

mai si chiude il cerchio?

è come traversare innumerevoli
porte nei meandri dei sogni
o abbandonarsi a visioni
di déjà vu

non si chiuderà il cerchio se
come si sa
è del Demiurgo un continuo creare
infiniti
mondi-entità col solo sognarsi

*


Quel sorriso

senti la vita quasi fosse
apparenza in vaghezza di sogno

l’anima è spersa dove fitta
trama d’ambiguo s’incaglia

ah le uve dei suoi occhi: uno spasmo
di luce – una spina nel sangue

e quel sorriso -oggi
che ti sorprendi a inseguire ombre
in cerca del suo profilo-
ti si trasfigura in…

View original post 356 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

2 pensieri riguardo “Da TRASMIGRA IL GIORNO (1)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...