A una Donna, di Fioralba Focardi

Ci sono giorni a cui devi dare conto di ciò che sei
continuare a guardare indietro
e piangere le piaghe incancrenite del dolore.
Eppure, le ho dimenticate.

Ci sono giorni dove il tempo perso fa il padrone
contorce le viscere e i lenzuoli stesi ad asciugare
dalle troppe lacrime versate.
Eppure, le ho dimenticate.

Ci sono giorni con le toppe al cuore
eppure, credevo di averle ricucite
di filo d’acciaio e pure tanta colla
come quella che usavo per incollare figurine
su un album quando ero piccolina.
Ci sono giorni a cui non dai troppa importanza
eppure, ti ritrovi a spogliare l’anima al sordo
che non sa di come hai consumato le tue scarpe.
Ci sono giorni a cui devi dare pegno
di nuove lacrime dimenticate
e sono amare 
troppo amare
perché non hai saputo mantenere la promessa
quella fatta a una donna nuova
che non ha ancora perso l’abitudine
di farsi ferire senza scopo.

Fioralba Focardi 18/02/2019 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...