Momenti di poesia. In un tempo che sia infinito, di Grazia Denaro

In un tempo che sia infinito.jpg

In un tempo che sia infinito

Si nutre l’anima d’amore
come il flauto di vento
gli sguardi s’avvicinano
e nel cuore s’instaura lo smarrimento…

quello smarrimento dolce
che fa tremare le gambe
e il sangue nelle vene fluidificare.

Vagano al cielo i pensieri
e in poesia sbocciano le parole:

come grani di luce s’incrociano
nell’instaurare istanti di beatitudine
canti che respirano dentro
e vivificano fino alle radici.

Sono musica i nostri esseri
primavere d’incensati voli
d’olezzi di primule e viole
di rifiorire di germogli
di sussurri tra le foglie
di corse pazze per i prati
d’abbracci e baci
in un tempo che sia infinito.

@Grazia Denaro@