Cos’è la tristezza?

Creando Idee

Potremmo definire la tristezza come una reazione emotiva di passività e ritiro associata a un vissuto di perdita un oggetto, una persona cara, la  salute, scopi o valori esistenziali ecc.. Vivere un lutto, una mancanza, una privazione di qualche tipo è dunque direttamente connesso all’emozione della tristezza.Si tratta per altro di un’emozione primaria, dunque innata e adeguata agli aspetti più basilari della nostra sopravvivenza. Tuttavia, poiché le vicende della nostra vita di homo sapiens sono molto più complesse e sofisticate di quelle dei nostri antenati delle caverne, la tristezza può associarsi ad altri stati emotivi dando luogo a emozioni più ampie come il tradimento ad esempio quando si unisce alla rabbia o l’ansia quando si unisce alla paura.Può anche essere il primo gradino di un più complesso processo di lutto che porta la tristezza iniziale e sfumare in altre emozioni e in sentimenti e stati d’animo via via più vari…

View original post 109 altre parole

Respirare.

Memorabilia

Ti sento respirare

e mi accorgo di non saperlo fare

se non lo fai anche tu.

Non è un fatto d’abitudine

o di mancata indipendenza

è una cosa più profana

o forse più sacra

è una cosa d’amore.

Cos’altro è l’amore in fondo

se non sincronizzare i respiri?

Come gli orologi

che fanno partire i treni

e volare gli aerei

o svegliare la gente

che vuole ancora dormire.

Camminiamo

o ci scivoliamo dentro

non importa

conta solo che ci sei

e io mi accorgo che respiro

che vivo.

View original post

Il caldo tepore del camino…. che arreda

Creando Idee

I moderni camini a legna arredano e riscaldano e possono diventare anche un vero e proprio sistema di riscaldamento in grado di riscaldare tutta la casa: grazie a un sistema di canalizzazione l’aria calda prodotta dal camino è trasportata in più stanze, anche non comunicanti tra loro o su piani diversi della casa. Per i rivestimenti del camino, si può scegliere tra svariati materiali, come il marmo, la pietra naturale o la maiolica, che sono adatti soprattutto ad ambienti in stile tradizionale. Quelli in metallo e acciaio verniciato si abbinano meglio ad arredamenti moderni e contemporanei: l’ultima tendenza è il rivestimento filo muro, in cui il focolare scompare dentro la parete. Se è già presente una canna fumaria, si può optare per l’acquisto di un inserto, cioè un focolare di dimensioni compatte da inserire nel vano già esistente, collegato direttamente alla canna fumaria. L’inserto può funzionare a legna o…

View original post 118 altre parole

Dalla Romagna a Capo Nord e ritorno con Ri- cyclo, di Lia Tommi

Dalla Romagna a Capo Nord e ritorno > Ri-cyclo

Primo appuntamento con #RiCycloDate2019, venerdì 01 marzo, con ospite Mirko Ganz Caravita, da Fusignano, che ci porterà con se nel suo speciale viaggio: “Dalla Romagna a Capo Nord e ritorno” . 10mila Km in bici e in solitaria. Un viaggio iniziato nella primavera del 2018.
Un sogno, una sfida, una bici e la voglia di provarci.
Mirko parlerà del suo viaggio fino a Nordkapp e ritorno ma, anche della sua vita a pedali.
#dallaromagnaacaponord

█ INGRESSO LIBERO █

DOVE ► dalle ore 18:30, Sala dell’Affresco del Chiostro in piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria.

Ri-cyclo, la tua Ciclofficina CreAttiva, vuole crescere ed aprirsi sempre di più verso l’esterno coinvolgendo gli amanti della “due ruote” e quanti vorranno avvicinarsi a questo mondo in uno scambio di esperienze, regalando momenti di formazione e divertimento.
Ri-Cyclo nasce da un progetto finanziato grazie al Bando Social, in collaborazione con Gliamicidellebici FIAB Alessandria e Associazione Sine Limes, presso il Chiostro di Santa Maria di Castello.

INFO ► hello@ri-cyclo.org
http://www.facebook.com/Dalla-Romagna-a-Capo-Nord-e-ritorno-187972121711452/?ti=as

Silenzio d’oro

a passo lento

ad ogni parola pronunciata

mostri uno scudo

fatto di saccenza

sarà che sei di un’altra generazione

e parlare la stessa lingua diventa sempre più difficile

se dico ponte

tu dici muro

se dico casa

tu pensi alla tua

mentre io penso alla nostra

e al mondo

che ho visto senza di te

ma se dico amore

per favore non dir nulla

e regalami un silenzio d’oro

perchè non sai neppure cosa sia.

 benedetta intini © 2019 

View original post

Collegamento tra allergie alimentari e sclerosi multipla

ORME SVELATE

Come molte altre condizioni mediche, il meccanismo della sclerosi multipla rimane un enigma, un puzzle composto da complessi fattori genetici e ambientali.

Childish series (Tomasz Piars)

Un elemento chiave di questo puzzle è il sistema immunitario, che è anche responsabile della regolazione di molti altri fenomeni fisiologici (e patologici), comprese le allergie. Sebbene studi precedenti che studiano l’associazione tra la SM e le allergie abbiano prodotto risultati contrastanti, un gruppo di ricerca presso Brigham and Women’s Hospital ha cercato di scoprire il legame presunto in un modo nuovo. Analizzando la correlazione tra allergia e attività infiammatoria, il team ha trovato nuove prove che collegano le allergie alimentari e le ricadute della sclerosi multipla. I risultati sono pubblicati sul Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry. Alcuni pazienti affetti da sclerosi multipla con allergie significative si lamentavano di frequenti recidive associate ai loro episodi allergici. Hanno ritenuto che il meccanismo più probabile…

View original post 427 altre parole

Congelare si……ma non tutto…..

Creando Idee

Il congelatore è indispensabile nelle nostre cucine. Ci permette di conservare i cibi a lungo e di consumarli in un momento successivo. Attenzione però  a conservare gli avanzi nella ghiacciaia. Alcuni alimenti infatti non dovrebbero mai essere congelati poichè al momento dello scongelamento risulterebbero immangiabili perché diventati mollicci.  Si tratta principalmente degli alimenti molto ricchi di acqua. Le patate non devono essere congelate, né crude né cotte. Conservatele invece nel loro sacchetto in un luogo fresco e asciutto. Evitate di congelare i formaggi morbidi come la ricotta. E’ possibile invece conservare in freezer i formaggi duri e semi-duri: avvolgeteli nella pellicola trasparente o inseritelo in una busta per congelatore e lasciatelo in freezer per non più di 6 mesi. Pasta e riso già cotti, dopo il congelamento, alterano il loro sapore e la consistenza. Le insalate  e le altre verdure a foglia verde sono molto ricche di acqua e, una…

View original post 108 altre parole

Open-Source Poetry Three #2

unbolt me

Dear Readers,

Look at what Von Smith, the Great and Terrible, snuck into the comments section of our previous Open-Source Poetry post:

glistened all at once as I entered the bar
then a sad, unoccupied octopus caught my eye
she could see the calamari smile flit across my lips
a tentacle snatched my leg as I turned to leave
silence gripped the bar as she reeled me in
a group of groupers laughed at my panic, as I slid by
never again will I wear “Chicken of the Sea” cologne

We’ve actually had a little argument about this.

Tony reckons that this is Von’s extremely clever attempt to raise our communal poetry making efforts to new creative heights.

But Tati is convinced that Von’s a cybernetically enhanced ex-Navy dolphin whose current aim is to hack into Open Source Poetry using SQUID technology and other sensors implanted in his…

View original post 262 altre parole

Momenti di poesia. nella quiete dell’immenso… di Grazia Torriglia

Momenti di poesia. nella quiete dell’immenso… di Grazia Torriglia

nella quiete

…nella quiete dell’immenso…

Piccoli pensieri fatti di tenerezza
segnano i risvegli delle nostre stanche notti
e i saluti malinconici della fine giornata.
Và tutto in discesa oramai il nostro vivere
ma c’è ancora armonia nel saltellio delle cascate
nello scorrere tra docili rocce a pelo d’acqua.
Andrà a gettarsi in mare
nella quiete dell’immenso
formando quell’ultimo ed unico elemento
per dare vita ancora e ancora al divenire di ogni cosa .

gr@