Anche il Comune di Alessandria si ‘spegnerà’ per aderire alla iniziativa
L’Amministrazione Comunale di Alessandria aderisce all’edizione 2019 di “M’illumino di meno”,
iniziativa ideata da Caterpillar, storico programma radiofonico di Radio 2 Rai, che promuove la
razionalizzazione dei consumi energetici e che, quest’anno ricorrerà, venerdì 1° marzo.
In occasione dell’evento che si fregia dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, il Comune di
Alessandria effettuerà, come gesto simbolico, lo spegnimento dell’illuminazione esterna del Palazzo
Comunale dalle 18 alle 19.30. “Come di consueto aderiamo con consapevolezza a questa iniziativa per sensibilizzare la cittadinanza
sui temi del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili – ha commentato l’assessore
all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio -. Si tratta di un gesto simbolico per
testimoniare la nostra sensibilità su questi temi. Invitiamo tutti i cittadini ad aderire adottando iniziative
personali contro gli sprechi di energia e per la salvaguardia dell’ambiente. Auspichiamo che questi
comportanti virtuosi, su cui si focalizza l’attenzione in particolare durante questa giornata, diventino
buone pratiche da adottare tutto l’anno, sia nell’ambito lavorativo che nella vita personale quotidiana,
favorendo azioni ambientali responsabili, come ad esempio la gestione corretta dei rifiuti e la raccolta
differenziata, l’uso responsabile della carta nei processi lavorativi, l’utilizzo delle comunicazioni
telematiche, lo spegnimento delle luci negli uffici se non necessarie. Sono piccoli gesti personali che
però possono avere un grande impatto. Le azioni per modificare i nostri comportamenti rappresentano
una palestra molto importante per la costruzione di una nuova cultura energetica che deve coinvolgere
tutta la comunità” .