La Fattoria Degli Animali (parlando di libri) di Fioralba Focardi

Chissà quanti di voi hanno letto ” La Fattoria degli Animali” di George Orwell, un libro che a oggi potrebbe essere considerato attualissimo, per le varie vicende politiche mondiali.

La storia si svolge in una fattoria dell’Inghilterra , dove gli animali vengono sfruttati dagli uomini, fino al giorno in cui gli animali dopo una riunione notturna, decidono di fare la rivoluzione, riprendere possesso della terra e della loro natura, liberi da ogni costrizione. La rivoluzione viene portata avanti da tre maiali che a unanimità vengono eletti rappresentanti dei loro diritti. Così sconvolgono e sovvertono l’andamento della Fattoria. Sembrerebbe andare tutto bene ma gli animali fedeli alla lotta sono tenuti all’oscuro dei piani dei tre maiali. L’inizio della rivoluzione è idilliaco, ma poi si rivelerà alla fine una schiavitù peggiore di quella dell’uomo. I maiali piano piano diventeranno sempre più simili agli uomini, creando quella diseguaglianza che l’egoismo e la supremazia sugli altri sa creare. Il potere ha cambiato padrone, ma non ha partorito ciò per cui la rivoluzione era nata.

Il libro finito di scrivere da Orwell ai primi del 1944, fu stampato nel 1945, dopo la fine della seconda guerra mondiale, rifiutato da molti editori per la trama troppo simile alle vicende dell’Unione Sovietica. Ma la Fattoria degli Animali ha una sua logica attualissima: la dove non esiste cultura e libero scambio culturale, la schiavitù è a portata di mano dei fautori dell’ignoranza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...