Momenti di poesia. STRANIERO, di Daniele Bosetti Cerva

Poetica-Mente di Daniele Bosetti Cerva

STRANIERO

Sono ormai un estraneo.
Questo mondo non mi appartiene.
Vivo appartato
fuori dal mare d’illusioni
che popolano i nostri giorni.
Non credo più.
Mi limito ad osservare
anime tristi vagare
in cerca di qualcosa
che forse troverebbero solo
dentro se.
Ma guardano lontano
e non trovano nulla.
Io seduto in disparte
nel mio giardino dei sogni
sorrido comunque
e le lascio passare.

01 marzo 2019
© Daniele Bosetti Cerva
Tutti i diritti riservati