Strazio, di Nina Esposito

“STRAZIO” (olio su tela 40×30)

tempesta di dolore questa vita …”

smarrita coscienza tra nome e immagine

dolora tra carne ed ossa

Nina Esposito

strazio

petali di pianto
su corone di spine

ma noi più non sappiamo
né di pietà né fede
obliato abbiamo ogni rimorso e pena
tempesta un Mare attonito
Umanità dolente ingoia
sangue d’acqua nera
annega occhi aperti al cielo
aiuto urlano_chiedono ragioni

cosa viva il silenzio
arrossa grembi fusi, ignari
d’ultimi respiri o di speranza
prima di morire
poi tutto avvolge e copre

caina commozione
per quella pagella cucita
sopra il cuore…