La risposta cerebrale alla voce di mamma differisce nei bambini con autismo

ORME SVELATE

Per la maggior parte dei bambini, il suono della voce della madre attiva schemi di attività cerebrale diversi da quelli provocati da una voce sconosciuta. Ma l’unica risposta cerebrale alla voce della mamma è notevolmente diminuita nei bambini con autismo, secondo un nuovo studio della Stanford University School of Medicine pubblicato su eLife. La diminuita risposta è stata osservata nelle scansioni cerebrali di fMRI nelle regioni di elaborazione del volto e nei centri di apprendimento e di memoria, nonché nelle reti cerebrali che elaborano le ricompense e danno priorità a stimoli diversi come importanti. I bambini con autismo spesso si allontanano dalle voci intorno a loro, e non si sa perché. È ancora una questione aperta su come questo contribuisca alle loro complessive difficoltà con la comunicazione sociale. I risultati suggeriscono che il cervello dei bambini con autismo non sono collegati per sintonizzarsi facilmente sulla voce di mamma. Lo…

View original post 646 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...