Sognando sulla spiaggia. poesia di Lia Tommi

Il respiro della risacca
che s’ infrange sulla spiaggia
e sugli scogli,
gabbiani che volano
in un sogno perduto
d’immenso,
il cielo infinito
d’un azzurro che smarrisce
ed entusiasma
e laggiù
sulla linea dell’orizzonte
si unisce al mare.

Sale sulle labbra
profumo di mare nei capelli
occhi assetati di gioia,
che tentano di afferrare
le illusioni sospese nel vento, come ali che vanno spiegandosi.

E il vento
che trasporta
i sogni lassù
verso il cielo irraggiungibile
e il sole incendiato
domani
risorgendo
li restituirà intatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...