Alessandria 850: Il Palazzo Vecchio del Comune

Alessandria 850: Il Palazzo Vecchio del Comune

#alessandria850
#alessandriadascoprire

Il palazzo.jpg


Alessandria: Il Palazzo Vecchio del Comune, costruito, insieme al Duomo, ai fossati ed ai bastioni, al momento della fondazione (1I66-68) di Alessandria, ha subìto nei secoli, come era naturale, molte trasformazioni e vicende.
Il nome di « Palatium Vetus» deriva dal fatto che il Comune, nel volgere del primo secolo dalla sua fondazione, aveva avuto la necessità di nuovi locali ed aveva scelto, sempre sulla piazza Maggiore, quell’area dove ancor oggisorge il Municipio sulla quale costruì quello che si chiamò il « Palatium Novum », edificio che nel 1297, quando vennero riordinati e raccolti gli Statuti Civici, già esisteva.

Nelle cronache del Claro, del Lumelli e dello Schiavina, come negli Annali del Ghilini, mentre ci sono citazioni di lavori alle fortificazioni o alla Cattedrale, di quelli dei Palazzi del Comune non v’è cenno.
Fausto Bima, Palatium Vetus, Rivista di Storia, Arte e Archeologia per le Province di Alessandria e Asti, 1963

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...