UNA DOMENICA AL RISTORANTE IN CAMPAGNA

Povertà e Ricchezza

Le famiglie in compagnia dei cellulari

La domenica succede a volte che…si va a mangiare fuori per pranzo. Un locale alla buona. Importante è trovare uno che guida, così si può eccedere un pochetto con qualche bicchiere di troppo. Perchè no, alla fine della pista ci riserva il medesimo trattamento, due metri sotto terra o dispersi nel mare bituminoso e inquinato. Quindi… Ma l’argomento non è questo bensì l’ingloriosa fine di certi modelli familiari, della famigliola tradizionale al pranzetto domenicale.

Ormai difficile trovare più di quattro persone, ovvero padre, madre e prole. O solo uno più probabile. In altri tempi, quando io ero più piccolo, c’erano anche i nonni, gli zii, i cugini e la zietta zitella o lo zietto scapestrato, ribelle, non sposato o non maritato, come si usava dire. L’orrida parola SINGLE, pura invenzione dei media e in voga solamente da un paio di decenni, non esisteva. Col…

View original post 338 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...