ANGOLO DI POESIA: “Trittico sul dolore” di Izabella Teresa Kostka

(by I.T.Kostka)

La sofferenza è condizione della vita umana esistente fin dall’inizio del nostro tempo. A volte paralizzante, a volte costruttiva, plasma la storia influenzando tutti gli esseri viventi in ogni luogo della Terra. Ispira e fa paura, arricchisce e rende più forti, spezza e ricostruisce, affetta la realtà come un bisturi affilato. La sofferenza si addormenta per essere ancora più forte al prossimo risveglio, ci insegna i valori della vita stessa.

TRITTICO SUL DOLORE

I

Curativo è il pianto
che resetta il dolore

putrida bava di parole
pallottole
che s’incarnano nel cervello

lenta agonia
ove da tempo non fu la vita

cucite son le palpebre
che fingono di non vedere

straccio
di una dignità muta

II

Ho versato il sangue
sull’altare dell’ignoranza
ho spezzato l’ostia invano

ride Lucifero
perché ingenue son le pecore
– non sanno indietreggiare –

È morto l’ulivo
non ha conosciuto la pace

III

Indigeste scuse
sputate come lava
per zittire la coscienza

– indosso l’indifferenza –

È troppo tardi
per far resuscitare la mia Pompei

Izabella Teresa Kostka
2018, diritti riservati, edita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...