A Novi Ligure proseguono le iniziative rivolte alla terza età: la cooperativa sociale Azimut, nell’ambito del progetto Resto a Casa, realizzato in collaborazione con il Comune di Novi Ligure e finanziato dalla Unicredit Foundation, organizza degli incontri ricreativi di découpage, lavori con la lana, colori e tanto altro.

I laboratori creativi di tipo manuale servono a restituire ricordi belli, a fare ginnastica con gli arti, a ricordare passaggi, ad usare la fantasia e realizzare idee, a provare la soddisfazione di aver creato qualcosa.

I momenti della realizzazione di oggetti sono inoltre molto importanti sul piano comunicativo e comunitario: l’anziano si distrae da pensieri non positivi, riduce al massimo i momenti di vuoto che possono abbassare il suo umore e parla con gli altri confrontandosi su problematiche tecniche, lontane da quelle che lo porterebbero a concentrarsi sui suoi disagi personali.

Gli incontri sono gratuiti e si terranno all’interno dei locali del centro di aggregazione Punto Giovani (presso la biblioteca civica), il sabato dalle 10 alle 11.30.

Per informazioni rivolgersi al Punto Giovani (Via Marconi 66 – tel. 0143 76246 int.3).

Comunicato stampa

Maria Luisa Pirrone