Federica Sassaroli in scena con “Il Piccolo Princip ed io”, nella versione bilingue

a cura di Marina Vicario

AL TEATRO CONCORDIA DI VENARIA (TO) L’ATTRICE FEDERICA SASSAROLI PORTA IN SCENA IL SUO SPETTACOLO “IL PICCOLO PRINCIPE ED IO” NELLA VERSIONE BILINGUE.

Federica Sassaroli, attrice, regista, autrice e speaker genovese, piemontese di adozione, sarà in scena lunedì 11 marzo alle ore 10.30 al Teatro Concordia di Venaria (TO) con lo spettacolo in lingua italiana e inglese “Il Picccolo Principe ed io”, un adattamento scritto e diretto dalla stessa Sassaroli basato sul celebre racconto di Antoine de Saint-Exupéry “Il piccolo principe”.

In questa versione dello spettacolo si entra in teatro e il sipario è spalancato, il palco è spoglio, senza scenografia: i nostri occhi vedono solo questo, buio e vuoto, in apparenza. Ma ecco materializzato il messaggio che Antoine De Saint-Exupéry ha dato nel suo libro senza tempo: “What is essential is invisible to the eye“. In scena una sola attrice farà apparire, con la magia della narrazione e di semplici elementi scenografici, storie e personaggi di una pietra miliare della letteratura. In uno spazio apparentemente vuoto gli spettatori si ritroveranno in bilico tra verità e magia , tra azione ed ascolto, tra comicità ed intimità . Una versione che restituisce tutta la magia e la forza del teatro che non ha bisogno di orpelli, per presentare una storia d’amore e d’amicizia per imparare a guardare in profondità se stessi e la relazione con gli altri.

La particolarità dell’adattamento creato dalla Sassaroli consiste nell’aver creato uno spettacolo in doppia lingua, in cui personaggi provenienti da pianeti diversi, che parlerebbero lingue diverse, per comunicare con il pubblico si accordano sull’uso della lingua inglese, la lingua internazionale degli affari, del commercio, delle trattative e delle comunicazioni, parlata da oltre due miliardi di persone.

Confrontarsi con qualcuno che non parla la nostra lingua sposta l’attenzione sull’altro, sul cercare di comprenderlo e vedere il mondo con i suoi occhi. L’esperienza del teatro bilingue ha come obiettivo quello di farsi promotore di motivazione verso l’apprendimento delle lingue straniere e di tolleranza e apertura verso gli altri.

Federica Sassaroli è attrice, speaker, comica, autrice, insegnante di lingue, formatrice.

Presta dal 2007 la sua voce per pubblicità nazionali per radio e TV, per doppiaggi TV in italiano, inglese e spagnolo. È, tra le diverse aziende, la voce ufficiale di Vodafone dal 2007, di Costa Crociere e di Last Minute Tour. Vincitrice del Festival Nazionale del Cabaret in Rosa e del Festival delle Arti, si esibisce come comica in diversi teatri e locali tra cui lo Zelig di Milano e il Teatro della Tosse di Genova, le cui registrazioni vanno in onda sul canale Comedy Central di Sky all’interno della trasmissione Copernico. Lavora per diversi anni per la fondazione per la lettura per ragazzi “Il battello a vapore” della casa editrice PIEMME. Dal 2006 crea e mette in scena una serie di spettacoli di narrazione in italiano e in lingua straniera, per ragazzi e non, di teatro comico e di cabaret, in scena in diversi teatri del Nord Italia (Teatro della Cooperativa e Teatro Oscar di Milano, Teatro della Tosse di Genova, Teatro Alfieri di Asti, Teatro Alessandrino, Teatro Moretti di Pietra Ligure …). Laureata in Lingue e Letterature Straniere con indirizzo in comunicazione con il massimo dei voti, insegna Spagnolo in scuole medie inferiori e superiori, collabora per Mondadori al testo “Spagnolo da Zero” ed è la “profesora” dei DVD dell’omonimo corso con John Peter Sloan, in edicola per il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport. È stata docente dell’Accademia di Comunicazione Consapevole di Milano diretta da Luca D’Amico con cui collabora ancora.

È teacher internazionale di yoga della risata ed è da 15 anni formatrice teatrale per bambini e adulti. Tiene corsi di lingua attraverso l’uso delle tecniche teatrali. È facilitatrice avanzata di Psych-K® e facilitatrice di processi creativi attraverso percorsi di gruppo in cui si integrano tecniche teatrali ed energetiche.

Cani e gatti attenzione ai pericoli che vengono dalle piante

Creando Idee

Le piante in casa sono facilmente accessibili al cane e, ancor di più, al gatto. Dato che gli animali non sempre sono in grado per istinto di distinguere le piante velenose da quelle che non lo sono, potrebbero finire anche in situazioni pericolose senza rendersene conto. In generale i gatti sono più predisposti a risentire degli effetti negativi del veleno delle piante rispetto ai cani ma le precauzioni valgono comunque per tutti ed è bene non abbassare mai la guardia. Quindi, se si ha un gatto bisogna rassegnarsi e dire addio alle piante o all’idea di abbellire la casa con i fiori? Non proprio. Si possono acquistare piante non tossiche oppure prendere una serie di precauzioni e piccoli trucchi: spostare la pianta in un posto dove il gatto non possa raggiungerla o comunque riparata; proporre sempre l’erba gatta fresca e un tiragraffi per garantire un diversivo al micio e distrarlo…

View original post 200 altre parole

Il carciofo straordinario!

Creando Idee

Forse non ne eravate a conoscenza, ma il carciofo, oltre ad essere buonissimo e protagonista di molti piatti della tradizione italiana, come il celebre carciofo alla giudia, protegge il fegato perché aiuta ad eliminare le tossine e favorisce la diuresi. Altra caratteristica del carciofo: è ricco di fibre e favorisce la regolarità intestinale. Come si può mangiare, il carciofo può essere mangiato crudo, tagliato molto finemente e condito con olio,sale, pepe e succo di limone. Ad altre soluzioni, ci penserà la fantasia: fritto, ripieno e passato al forno, lessato e come protagonista di sughi e lasagne.

View original post

Giovedì appuntamento con il Circolo del Cinema; di Lia Tommi

Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria

STAGIONE 2018-2019
FILM ATTESISSIMO IN PRIMA USCITA NAZIONALE,
IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE “TESSERE LE IDENTITA’”

GIOVEDI’ 14 marzo 2019, ore 21,15
proiezione del film:

“BOY ERASED – VITE CANCELLATE”
di Joel Edgerton
con:
introduzione e commento al film
di Benedetta Pallavidino,
con la partecipazione di
Sergio Serafini

Possono assistere alla proiezione anche i non iscritti
La proiezione unica avverrà come di consueto presso la
MULTISALA KRISTALLI

Nel corso della serata sarà possibile iscriversi al Circolo del Cinema
(Onde evitare code, si consiglia di presentarsi con qualche anticipo)

La tessera per la nuova stagione del Circolo del Cinema costa euro 12,00
Per gli studenti fino a 25 anni la tessera costa euro 6,00
Il costo del biglietto d’ingresso per i tesserati è di euro 5,00. La tessera della nuova stagione dà anche diritto alla riduzione (euro 6,00) per tutti i film della programmazione normale del Cinema Multisala Kristalli (sale Kubrick e Kurosawa) e del Cinema Teatro Alessandrino.
I non tesserati possono accedere alla visione del film acquistando il biglietto normale (euro 7,50).

“Legends” al Cappelverde: i Dire Straits raccontati da Marcello Chiaraluce; di Lia Tommi

Domenica 10 marzo, ore 21

B-Side Legends: Dire Straits con Marcello Chiaraluce

trattoria cappelverde
via san pio V 26, 15121 Alessandria

Terzo appuntamento con il Legends.

Il quartetto inizialmente si chiamava Cafè Racers, ma fortunatamente venne presto modificato in Dire Straits “terribili ristrettezze”, per sottolineare ironicamente la condizione economica nel quale si trovano in quel momento.

Per altri aneddoti e riascoltare le loro canzoni, citofonare Cappelverde e chiedere di Marcello!

info e prenotazione tavoli: 345 996 8548

Tarocchi e introspezione!

OpinioniWeb-XYZ

img_20190309_1305571915585490.jpg Arcani maggiori

Come già scritto nel post “Riflessioni si l’I Ching…  ” anche i Tarocchi possono essere un’utile arte divinatoria, paragonabile comunque ad una forma di psicoanalisi in grado di leggere l’interiorità e metterci come davanti ad uno specchio!

Essi richiedono in chi li usa un’adeguata preparazione mentale e la capacità di mettere a tacere la mente, di entrare in uno stato di silenzio interiore ed esteriore. La via intuitiva della lettura dei Tarocchi ci mette in rapporto con noi stessi evidenziando ciò che normalmente la mente tiene nascosto. Ogni carta può entrare in rapporto con la nostra vita e favorisce l’esteriorizzazione del microcosmo in cui viviamo. Ed è qui che ci fermiamo, non andiamo oltre la vita fattuale e personale perché le vie superiori, quelle che coinvolgono il macrocosmo, rimarranno necessariamente oscure a chi è limitato e non vede al di là del proprio naso! Noi spesso…

View original post 185 altre parole

Un libro ambientato durante la Grande Guerra a “Letture in Biblioteca”, di Lia Tommi

PROGETTO “LETTURE IN BIBLIOTECA”

Fabrizio Priano Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee presenta il progetto “Letture in Biblioteca” con il quale si intende promuovere la lettura di libri semplificandone la comprensione attraverso l’incontro con i relativi Autori nel luogo maggiormente deputato alla lettura : la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.
Gli incontri calendarizzati per l’anno 2019 vedranno susseguirsi di diversi Autori i quali presenteranno i propri libri , ciascuno con argomenti di genere diverso.

Giovedì 14 marzo 2019 alle ore 17,00 nuovo appuntamento del progetto “Letture in Biblioteca “ con un libro ambientato nel periodo della grande guerra scritto da tre autori Carlo Scotti, Fabrizio Nesi, Francesco Olezza dal titolo “Ventitreenne sull’Adamello 1915-1918 Carlo Scotti milite non più ignoto”
presso la Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria in piazza Vittorio Veneto, 1.
Fabrizio PRIANO commenta “Ventitreenne sull’Adamello – Carlo Scotti milite non più ignoto” è la storia vera, commovente, di un giovane contadino che, divenuto soldato, corre rischi per soccorrere la famiglia caduta in povertà; la vita dell’artigliere verrà stroncata da una scheggia mortale che ne perfora la giubba e le lettere che in essa venivano gelosamente custodite. È la seconda conferenza organizzata per parlare della storia del “Secolo Breve” così come è stato definito il XX secolo dallo storico inglese Eric Hobsbawm.” Continua a leggere “Un libro ambientato durante la Grande Guerra a “Letture in Biblioteca”, di Lia Tommi”

GUEST POST // all the trappings of winter by Robert Greig

unbolt me

I’ve tried
to write a poem
for the solstice
this winter come,
for the shortest day;

the beginning of the end…

I failed
to find a start
carve a middle
coup de grâce
weave a wordy way;

the beginning
of the end…

I set my traps
the night before
made all the best laid plans
I chose the bait
and lay in wait
and all seemed well in hand;

the beginning of
the end…

patience
that’s the key
so it seemed
but easy said
is rarely easy done;

the beginning
of
the end…

as light became
less light
my eyes
shuttered wide
to closed
and into sleep
I dribbled deep
from yawn to drowse
to doze;

the beginning of the end
came when I awoke
and found
nothing much to find
but pins and needles
muscle cramp
a spider hanging
from my hat
but not a rhythm
not a rhyme

View original post 68 altre parole

3 Most mysterious mental disorders in the world

Amazingfacts

1. Quasimodo syndrome

. Quasimodo syndrome, or body dysmorphic disorder, is an extremely dangerous mental disorder known for obsessive thoughts about a highly exaggerated or even imaginary physical defect. Patients constantly look in the mirror, trying to find an angle at which the supposed defect isn’t visible; they refuse to be photographed, in order to avoid their drawback being captured in a picture; they take excessive care of their appearance; they have love life problems due to this particular flaw; they have low self-esteem; they feel awkward in society, suspecting that others notice the “defect” and laugh at it. Sounds familiar?
The absurdity of this syndrome is revealed in the silent short film Contracuerpo.

2. Capgras delusion

.This syndrome makes a patient believe someone close to them or they themselves have been replaced with a doppelganger. The patient can claim that bad deeds attributed to them were committed by their…

View original post 116 altre parole

3 Famous Logos That Have a Secret Meaning

Amazingfacts

1. Airbnb

The internet service Airbnb, that people use to find places to stay all around the world, chose a really strange logo that looks like a paper clip. But in fact, the logo has a much deeper meaning than it might seem at first glance. It contains 4 elements: the head of a person that represents a user of their site; the sign for a location on a map — for the place where the house or apartment is; a heart — the sign of love; and all these symbols are combined to make the letter A for Airbnb.

2. Dell

Dell, the American company that produces computers, highlighted the letter E in its logo for a reason. The founder of the company Michael Dell wanted to convey the meaning of the popular idiom “turn the world on its ear” which means to change something in an unusual way…

View original post 109 altre parole

3 Amazing facts about human body

Amazingfacts

1. Human ears and hearing facts.

. Earwax production is necessary for good ear health.
.The inner ear is the main organ of balance.
.A human ear contains about 24,000 fibers in it.
.It only takes 7 pounds of pressure to rip your ear off.
.The human ear can distinguish between hundreds of thousands of different sounds.
.The human ears can hear in the frequency of 1,000 to 50,000 hertz.
.Your ears never stop hearing, even when you sleep. Your brain just ignores incoming sounds.
.Tiny hair cells in your inner ear are what translates sound waves to electricity to send to the brain.
.Your ears are responsible for the equilibrium and balance of the body – the inner ear has direct connection with the brain.
.The inner ear is no larger than a pencil eraser in circumference.
.The middle ear is composed of three small bones, and one among…

View original post 535 altre parole

…Qualcosa è cambiato…

Ilblogdinucciavip

Qualcosa è cambiato da quel lontano 2015…

Fino a qualche tempo fa, non conoscevo nei minimi particolari i meccanismi della mafia… Tutto è cominciato da un incontro con Giovanni Impastato (il 15 maggio 2015 presso la facoltà di Scienze Politiche di Bari) che ha raccontato la storia di suo fratello Peppino, davanti a tutti noi studenti, non solo: ha descritto per filo e per segno come ha conosciuto due grandi magistrati come Falcone e Borsellino, delineando i rispettivi caratteri… passando poi per spiegare cosa fosse l’AGENDA ROSSA e la relativa funzione: un diario personale dove PAOLO BORSELLINO scriveva quello che gli accadeva giorno per giorno.. poi dopo la sua morte, dell’agenda non c’era più nessuna traccia…

Spinta dall’emozione e dalla curiosità, inizio a seguire il percorso “antimafia”, (entrando nell’associazione) e scopro di essere attratta da articoli, Notizie, servizi giornalistici, video che vertono sul fenomeno mafioso.. da li sboccia la mia…

View original post 177 altre parole

Il voto ai tempi della blockchain

Ilblogdinucciavip

Riporto qui l’articolo scritto da Tonino Palmisano, edito da “Cryptonomist” che riguarda il voto digitale e blockchain nel mondo e in Italia.

Fonte: https://cryptonomist.ch/it/2019/03/03/il-voto-ai-tempi-della-blockchain/

GUEST POST

Il voto è il pilastro centrale di una società democratica. In un’elezione si permette ai cittadini di selezionare i loro delegati per gestire la società. In un referendum si permette ai cittadini di prendere decisioni critiche su temi ad alto impatto sociale.Molte risorsedella società sono state spese per facilitare l’esercizio di questi diritti civili. Ad esempio, le elezioni politiche del 2013 in Italiasono costate circa 389 milioni di euro.

Read this article in the English version here.

Isistemi di voto tradizionali, come quelli attualmente utilizzati in Italia, oltre che molto costosisono ormai obsoletiin quanto passibili di vizi di ogni genere.

Basti pensare ai brogli elettorali che ad ogni tornata vengono denunciati in ogni parte del…

View original post 1.532 altre parole

Ricordi…

Ilblogdinucciavip

…Ogni tanto sei invasa da quei momenti in cui:

Vorresti tornare indietro per poter parlare con persone che di te hanno un buon concetto, fiducia e rispetto;

Vorresti essere esattamente in quel posto dove hai scambiato 4 chiacchiere con il tuo cantante preferito in occasione del suo concerto;

Vorresti ri affrontare un esame (quello più bello, che ti ha particolarmente colpito) ed essere soddisfatta del risultato ottenuto…

Tornare indietro… per assistere e rivivere quel momento in cui ti è stato presentato chi ti ha raccontato la vita di terze persone, in quell’incontro importante (Giovanni Impastato);

Tornare indietro per ripetere l’esperienza di un viaggio a Palermo dove: hai avuto la possibilità di vedere per la prima volta ciò che nn avevi visto e sentito prima in delle cerimonie e manifestazioni, hai conosciuto chi condivide con te la stessa passione per la tematica antimafia;

…E il ricordo che hai di quell’ esperienza…

View original post 31 altre parole

Un passo indietro di Cristina Saracano

La giornata internazionale della donna è passata, tutto torna come prima?

I dati parlano da sé: solo il 22% delle donne ricopre incarichi manageriali, il 43% ha subìto violenze, di cui il 9% sul luogo di lavoro, l’8% ha firmato una lettera di dimissioni in bianco, perché incinta.

Per continuare: il 67% delle faccende domestiche in una coppia viene svolto dalla donna e il 73% per cento del mondo femminile ha finto un orgasmo almeno una volta.

Quindi, ci vorranno almeno ancora 100 anni per la parità di genere, per ora siamo sempre indietro di qualche passo già in partenza, quindi, recuperare terreno, è molto dura.

Ma le donne sono molto resistenti, si sa!!!!

Lost in bottiglia- Aperitivo letterario – Castello di carta

Lost in bottiglia – Aperitivo letterario – Castello di carta

Giovedì 14 marzo 2019 dalle ore 19:00 alle 22:00

Enoteca Regionale del Monferrato
Piazza Castello 1. Casale Monferrato. Inside of the Castle, 15033 Casale Monferrato

Una carrellata di personaggi cinematografici che hanno vissuto e affrontato l’alcool fanno da sfondo all’incontro intitolato ‘Lost in bottiglia’ in cui il critico cinematografico Roberto Lasagna ripercorre vizi e virtù dei protagonisti del grande schermo soffermandosi su un ‘cult’, ‘Sideways’ di Alexander Payne, dove la vacanza di due amici e’ cadenzata dagli incontri e dal buon umore che il vino può suggerire. Un incontro conviviale per appassionati di cinema e del bere come modo per stare insieme.

Gli aperitivi letterari di “Castello di carta” sono enoicamente offerti dalla casa vitivinicola Cantina Hic et Nunc

Donne in ombra

Elisa Falciori

rosannag
Ti ho guardata bene ieri
io come te, donne in ombra
appannati specchi di ieri
intente a cucinare come torte
egoismi misconosciuti nei figli

deluse da ribellioni di pelle
e dall’umiltà delle nostre radici
affannate in doppi lavori
noi bruciamo identità e sogni
nel fuoco spento di fictions televisive
tra oscuri sentimentalismi
e gare podistiche contro il tempo.

Nello specchio del mattino
ritroviamo un’estranea saccente
dallo sguardo vacuo e senza sorriso
ma tu hai ancora la bocca sensuale
che annulla rughe impietose
e io nelle gambe corse compresse
in vene che vogliono esplodere

e quando ci salgono alla bocca parole
non dette per pudore
lo sguardo è dolore sottile
è malinconia
la stessa che guardammo nelle nostre madri
la stessa che ci straniava dalle loro mani.

Ci accomuna amica mia
un sentore di lievi profumi
anni in cui eravamo fragili eppure invincibili
un tempo di rimpianti ancora vivo
che non…

View original post 25 altre parole

Le regole della croce

Elisa Falciori

20160826_142815Le regole della croce
conoscono il vento dell’infanzia
gli odori teneri dei bambini
il buio secco della dispensa sicura
e quello strano del pozzo
che custodisce la luna.

Ti ho sognata sai, tu eri l’angelo
che porgeva il fiele per farmi guarire
me lo mettevi sugli occhi, nelle orecchie
ovunque.

I tuoi esempi erano gesti teneri
e parole dure non raffinate
erano semi in un sacco
grano da sbriciolare per saperne cogliere
nutrimento ed energia.

Da bimba vi tuffavo le mani
alcuni li assaggiavo, incollavano la lingua
suggerivano prudenze, parole sottili
silenzi da inghiottire. Poi strada facendo
li ho tutti dimenticati.

View original post

Nello stesso mondo

Elisa Falciori

20170411_140519
La pelle si accende salendo a fatica
sulle scale dei ricordi duri
quelli che mi forgiavano nascostamente.

Gli echi di una partita a carte scoperte
in cui non veniva perdonato nulla, mi avvolgono.
Si, ormai ne sono sicura
noi viviamo ancora nello stesso mondo
ma tu adagiata su oggetti ed aria
io ricomposta in acqua e carne.

Nella tua borsa di finta pelle sformata dagli anni
tra carte antiche ormai inutili, tre paia di occhiali
conservati con cura
profumano di speranze, ritorni impossibili.
Li provo e deformano tutto
passato presente e futuro…

View original post

Confini

Elisa Falciori

20150817_203821
Sai, c’è una strana luce a mezzanotte
sull’erba fredda
i passi scricchiolano il misterioso canto della pace.

Nella strada che si curva e continua diventando sterrato
confini… io non riesco a dividere il pane coi topi
i nemici non si possono amare, solo blandire.

Il pane anche se è secco, lo butto nell’immondizia
come certi discorsi troppo profumati
adesive trappole mortali

ma tu stammi vicino
in questo tempo sospeso
dimmi che c’è ancora memoria
delle nostre voci.

View original post

Le mie ultime letture

Anna & Camilla

Le mie letture di questi ultimi giorni sono stati tre libri di Elda Lanza. Lei è stata la prima presentatrice della televisione italiana che in età avanzata ha scoperto la scrittura creando il personaggio di Max Gilardi, avvocato che dipana misteri e omicidi. Letture poliziesche sono molto leggere e belle. Certo non ti lasciano granché dentro, però sortiscono il loro effetto di immersione totale. Per ogni libro si impiega al massimo un paio di giorni di lettura, minimamente non paragonabile ai thriller cervellotici di Donato Carrisi, ma comunque una buona lettura.

Vi consiglio di scoprire tutta la collana.

View original post

Se arrivi al lunedì stanca e stressata forse sbagli qualcosa

Creando Idee

Come rilassarsi e divertirsi davvero nel week-end. Se arrivi al lunedì sempre stanca e stressata, forse non passi i tuoi weekend nel modo giusto: scopri gli errori da evitare nei tuoi fine settimana. Essere costantemente connessi allo smartphone, al computer, al tablet ha una serie di effetti collaterali negativi, dalla minore capacità di attenzione ai livelli più alti di stress alla minore produttività.  Scegli un giorno, o almeno un pomeriggio, o al limite un’ora, totalmente tecnologia-free, andare all’aria aperta e dedicarti totalmente alle persone che ami Lascia correre la fantasia. Il giallo dei limoni, del sole, ti fa pensare al mare, alle vacanze, al gelato, a un viaggio, a una maglietta di quando eri ragazzina, a una canzone? Libera la tua mente associando pensieri positivi a un colore. Il tuo benessere tornerà subito. Sul prato, ma anche in casa, o in riva al mare o dove vuoi. Riassapora un…

View original post 184 altre parole

E’ tutta colpa della Luna

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

E’ tutta colpa della Luna, quando si avvicina troppo alla Terra fa impazzire tutti.
Ci ho sempre creduto fermamente, eppure ad essere onesta non ho idea di come sia stata la Luna negli ultimi giorni.

tenorSei umana anche tu!
Il pensiero che possa essere stato questo il problema mi ha sfiorato per qualche ora.

not-a-robot-gif-08242017

Forse la colpa è stata del vento, quando arriva ed ulula forte un pò confonde le carte in tavola; prende i pensieri e li butta in un frullatore di emozioni restituendo un mix pregno di confusione.

giphy

Per fortuna che il vento sembra essersi placato.

View original post

Momenti di poesia. LA CAREZZA DELLA SERA, di Grazia Bologna

Momenti di poesia. LA CAREZZA DELLA SERA, di Grazia Bologna

52856779_558199011348581_2471150936022581248_n

LA CAREZZA DELLA SERA
Nella carezza della sera
il vento soffia leggero,
i battiti del loro cuore
segnan le ore…

In quel silenzio
solo i loro respiri,
i loro fiati sul collo,
le mani di Lui che
accarezzano la pelle di Lei,
le loro labbra che si sfiorano
e il loro ansimare.

Perdutamente uniti
si avvinghiano l’uno,
nelle braccia dell’altra
inebriandosi dell’ebbrezza
di quell’ aria fine e leggera
che profuma di mare.

Grazia Bologna (06.03.2019)

Momenti di poesia. TU DONNA, di Bologna Grazia

Momenti di poesia. TU DONNA, di Bologna Grazia

53321707_10210748284302137_4162313271103193088_n.jpg

TU DONNA
sei come la rugiada
che disseta l’erba,
la natura e i prati in fiore,
Dal tuo grembo
generi, nuove vite,
dipingendo di bianco, candore,
l’anima tua,
regalando il tuo sorriso
a chi ti angoscia,
perdonando l’uomo
che ti calpesta,
dedicando il tuo tempo
a chi, ignaro
delle tue sofferenze,
approfitta della tua bontà,
annientandoti.
Non osi l’uomo
distruggere la soavità
di una Donna
con le sue violenze,
fisiche e mentali!
Ella diverrà più forte
ed impenetrabile
e, porterà, con sé,
le cicatrici di un tempo,
che fu, e, difficilmente,
riuscirà ad essere
la DONNA di prima
e tu, UOMO,
vagherai per oscure
siepi spinose e
rammentando ai
dolci momenti
e ai bei ricordi
che ti ha lasciato,
mai, più, pace,
troverà l’anima tua!

@ Grazia Bologna

La poetessa e scrittrice Grazia Bologna si presenta ai lettori di Alessandria today

La poetessa e scrittrice Grazia Bologna si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia e le opere della poetessa e scrittrice Grazia Bologna, della quale in seguito verrà pubblicata anche un intervista a cura del poeta Marcello Comitini.

Grazia Bologna

Grazia Bologna nasce a Palermo dove ha conseguito il diploma di Ragioneria avvalendosi dei vari attestati: Stenografia, Dattilografia e Perforazione Meccanografica grazie ai quali ha lavorato, per un periodo, come Segretaria presso uno Studio Legale.

In seguito ha ottemperato ad un percorso di formazione di Psicologia Sociale e partecipato in svariati seminari che l’hanno indotta a diventare un’ Imprendidtrice di Call Center nel ruolo di “Guidance Counselor” curando le varie problematiche che incombono nelle disagiate famiglie, conducendo, altresì, trasmissioni in TV regionali ed Emittenti Radiofoniche private, svolgendo, inoltre, il ruolo di Assistente Trader.

Sin da piccola ha avuto una dedizione per la Musica Classica che l’ha indotta a studiare Pianoforte per un breve periodo.

Amante dall’Arte in genere: Pittura, Scultura, Musei e Teatri.

Appassionata di Astrologia, trasportata nel viaggiare e catturata dal mare, ne ha attinto ispirazione per comporre i suoi versi, miscelando, nel tempo, la Scrittura e la Foto, grazie alle quali ha rafforzato il suo “Estro Artistico” come Poetessa e si è ispirata, soprattutto, all’Amore verso la Vita che la raffigura vulnerabile e gioiosa come l’alternarsi delle stagioni che variano nei vari periodi dell’anno, ma ciò che che la rendono particolarmente, solare e radiosa sono i due Figli per cui prova un Amore incommensurabile. Continua a leggere “La poetessa e scrittrice Grazia Bologna si presenta ai lettori di Alessandria today”

Momenti di poesia. Scusate…posso… Cesare Moceo

Momenti di poesia. Scusate…posso… Cesare Moceo

53591933_1934792916646612_891009081727254528_n

Scusate…posso…

Illusorie consolazioni
costrette in un’unico soffio

divengono Verità
al continuo pensarle

Cammino
dentro il pormi mille domande

senza fidarmi delle risposte

e la mia anima vola
con il suo sguardo

a spaziare tra i piccoli cirri

che puntellano come nei
il bel cielo azzurro e intrigante

accompagnato
da una lieve brezza

che rinfresca i miei passi
e i miei pensieri

E in questo sentire
arrivano i ricordi

a struggere cosparsi di nostalgie
e di disilluse speranze

mentre le mie labbra

rinsecchite dai silenzi

disegnano involontari
e finti sorrisi

E torna la voglia d’amare
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati
Foto di Antonina Cannici

Momenti di poesia. Distruzione, di Maria Bartolucci

Momenti di poesia. Distruzione, di Maria Bartolucci

Il destino degli artisti a volte è tragico.

53435112_125947495145988_8994410534350618624_n

Distruzione.

Raccontami…
quando
l’arte
ti sfuggì
dalla mente
e dalle mani!
Un misterioso
male
ti colpì
all’improvviso
e la bellezza
intorno a te
non c’era più ,
ridente
e d’argento
cesellata!
Come si fosse
fusa per sempre !

Tremende sofferenze
arreca il corpo
malato.
Dentro nel tuo animo
è tutto succhiato
da maligne
ninfee,
che sparse perfidamente
s’ impadroniscono
delle tue ultime
idolatrate
idee…
5/3/2019

I Carabinieri di Tortona arrestano un tunisino per possesso di stupefacenti

I Carabinieri di Tortona arrestano un tunisino per possesso di stupefacenti

Il 2 marzo, alle ore 21.45 i Carabinieri del dipendente N.O.R. hanno tratto in arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravato dalla cessione a minori, ABED Mohamed, 20enne tunisino residente in Tortona, nullafacente, pregiudicato, tossicodipendente.

Carabinieri logo

Nel corso del pomeriggio, il tunisino veniva notato in atteggiamento sospetto e sottoposto a perquisizione risultava in possesso di circa 12 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire ulteriori 21 grammi della medesima sostanza, circa 2 grammi di hashish e la somma di denaro contante pari a 115,00 euro; il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, a seguito di udienza direttissima è stato condannato a 9 mesi di reclusione, pena sospesa, ed è stato rimesso in libertà.

Momenti di poesia. Il suo esaltante frastuono, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Il suo esaltante frastuono, di Grazia Denaro

53593470_2030481130363192_2609128134796115968_n

Il suo esaltante frastuono

Mi gemmi nel cuore
in quel dolce sentire
che come assolo di violino
accompagna i miei giorni
quando mi rifugio nel silenzio
per poterti meglio percepire vicino.

E’ allora
che mi scorre in petto
quella musica soave e magica
avente la tonalità
della tua voce profonda
quando si rivolge a me
nei momenti d’abbandono
quale sovrana meraviglia
coinvolgendo
il cielo, la luna, le stelle
ed il creato tutto.

Ed io come viva meridiana
tra lo scorrere magnifico del tempo
a cadenzare il tocco tuo solenne
che mi coinvolge
nel suo esaltante frastuono.

@Grazia Denaro@

I Carabinieri di Sale arrestano B.S. per violazione obblighi Tribunale di Milano

I Carabinieri di Sale arrestano B.S. per violazione obblighi Tribunale di Milano

Carabinieri logo

I Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto BISCEGLIA Stefano, residente in Isola Sant’Antonio, nullafacente, pregiudicato, sottoposto dal 9 gennaio 2019 alla sorveglianza speciale di P.S. disposta dal Tribunale Milano, con divieto di soggiorno in quel Comune e divieto di allontanarsi dal proprio domicilio dalle ore 22.00 alle ore 7.00.

L’interessato, dal 23 febbraio, violava ripetutamente le prescrizioni impostegli, rendendosi irreperibile fino alla mattinata del 6 marzo, quando veniva sorpreso dai Carabinieri nuovamente all’interno della propria abitazione.

Come disposto dall’A.G., l’uomo veniva ristretto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Momenti di poesia. Rinascita, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. Rinascita, di Yuleisy Cruz Lezcano

Lezcano copia

E tu non sai

quante piccole dita  baciai

con accenni di pensiero,

sulle riva dei sogni nel cielo.

E tu non sai

quante volte ho riso al grigio

con uno sguardo consolatore.

Canto d’astri e d’amore,

usignolo di mari lontani,

son diventata un prodigio,

ferita guarita

che cerca il sogno

dischiuso in un ventaglio

di aurore febbrili

in un miraggio,

ho conquistato venti favorevoli

lungo il viaggio

per dare respiro dal dolore

e tornare ad amare.